Vai al contenuto
intervista fabio tuccillo bakery chef

Lo Chef Fabio Tuccillo ci racconta Tuccillo Bakery: un viaggio tra tradizione e innovazione

Condividi L'articolo su

La storia di Fabio Tuccillo e della sua Tuccillo Bakery rappresenta un affascinante viaggio nel mondo della panetteria e della pasticceria, dove la tradizione artigianale si fonde con l’innovazione creativa. Attraverso una combinazione di passione, impegno e rispetto per i valori autentici, Fabio ha trasformato una panetteria di famiglia in una rinomata destinazione per gli amanti del buon cibo, sia sul territorio che online.

In questa intervista, esploreremo il percorso di Fabio come Bakery Chef, le sfide incontrate lungo il cammino e le sue visioni per il futuro della Tuccillo Bakery.

Tuccillo Bakery: l’intervista al Bakery Chef Fabio Tuccillo

Tuccillo Bakery: l'intervista al Bakery Chef Fabio Tuccillo

Fabio, puoi raccontarci come è nata la tua passione per il pane e la pasticceria? C’è stato un momento o un’esperienza particolare che ha scatenato questo interesse? Raccontaci il tuo percorso di Bakery Chef, dalle origini ad oggi.

Ho sempre avuto passione per questo lavoro, che mi è stata trasmessa da mio padre, fondatore della Panetteria Tuccillo, oggi Tuccillo Bakery.
Abbinando studio e lavoro, in rosticceria e in diversi ristoranti e una volta diplomato come cuoco in “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera”, appena maggiorenne, ho deciso di investire energie, capacità e conoscenze nell’attività di famiglia. Ho continuato, però, la mia formazione, prima specializzandomi in Pasticceria mignon con il pluripremiato Maestro Pasticcere Roberto Rinaldini e poi con un corso sui grandi lievitati, del Maestro Panificatore Piergiorgio Giorilli. Tutto ciò mi ha consentito di vincere una medaglia d’argento al concorso Miglior Colomba d’Italia FIPGC Federazione Internazionale di Pasticceria Gelateria Cioccolateria e di essere tra i finalisti alla Coppa del mondo del Panettone 2023, nonché di partecipare come ospite fisso alla trasmissione Mattina in Salute su Canale 9, dove ho avuto il piacere di presentare le mie ricette healthy nella rubrica “La Prevenzione nel piatto”.
Oggi rappresento la “mente creativa” della Tuccillo Bakery, nonché punto di riferimento per clienti affezionati ed avventori, anche da oltreoceano, che mi riconoscono, oltre che per la qualità e varietà della nostra produzione, anche per il mio volto sui social.

Quali sono state le principali sfide e le soddisfazioni nel fondare e gestire la Tuccillo Bakery insieme alla tua famiglia?

Tuccillo Bakery nasce da una passione che ha da sempre accomunato l’intera famiglia, che la guida e che la unisce oltre il legame familiare, portandola verso la ricerca della tradizione artigianale d’eccellenza, un incontro tra esperienza e innovazione, in grado di creare un mix di sapori, frutto di materie prime di alta qualità e tecniche di lavorazione tramandate da generazioni.

La principale soddisfazione è vedere i miei clienti affezionati, anche online, che dopo aver assaggiato i nostri prodotti, continuano ad acquistarli, dal pane ai panettoni e alle colombe.

La Panetteria Tuccillo è iniziata come una tradizionale panetteria ma si è poi evoluta includendo la pasticceria e altri prodotti da forno. Quali sono stati i cambiamenti più significativi nel corso degli anni?

La Panetteria Tuccillo è nata nel 2014, ma si è evoluta nel corso degli anni, associando alla produzione di pane e panini, anche la pasticceria ed altri prodotti da forno, che oggi la rendono riconoscibile come Bakery sul territorio, e non solo.
L’offerta è vastissima: dal pane, ai prodotti da forno salati, alla pizza, alla pasticceria, ai prodotti da colazione, ispirati alla tradizione partenopea, come Graffe, Bomboloni ripieni e fragranti Sfogliatelle, sia ricce che frolle. In store abbiamo anche una linea a marchio “Tuccillo Bakery”, con creme spalmabili, al cioccolato, al pistacchio, alle nocciole e alle arachidi, biscotti e taralli confezionati, tutti realizzati in modo artigianale, con materie prime selezionate. Tra i prodotti di punta, ci sono i pani realizzati con farine speciali, l’Healthy bakery, il pane sfogliato e i Rolls di pane farciti; la pizza con impasto misto e lievito madre e i biscotti all’amarena.

Tuccillo Bakery: l'intervista al Bakery Chef Fabio Tuccillo

Hai parlato del tuo sogno di aprire un nuovo punto vendita a Napoli. Quali sono i tuoi piani per questa espansione e come pensi che influenzerà il business?

Continueremo a puntare sul prodotto, cosa che abbiamo sempre fatto, che sia di qualità ed ampliando pian piano le proposte. Dal 2022 abbiamo deciso di espandere la nostra distribuzione, attraverso alcuni canali sul territorio che vendono i nostri lievitati, attraverso il canale e-commerce, grazie al quale le nostre specialità sono arrivate anche in America, a New York. Ora concretizzando l’idea del punto vendita di Napoli, continueremo a farci conoscere, per raggiungere un pubblico sempre più ampio. Una possibilità importante che solo una grande città può dare.

Potresti raccontarci di più sull’esperimento che hai condotto a Napoli? Cosa hai imparato dalla diffidenza iniziale dei passanti e dall’interazione online che ne è seguita?

Mi sono presentato al pubblico napoletano, in Piazza Del Plebiscito, offrendo gratuitamente i miei prodotti ai passanti, ma in pochissimi li hanno accettati ed assaggiati. Tutta questa diffidenza e perplessità sono lo specchio, purtroppo, dei nostri tempi, che ci vede sempre più restii e timorosi da ciò che ci circonda. Non riusciamo più a vivere con spontaneità il quotidiano, ma ci facciamo influenzare solo da ciò che ci viene trasmesso online, dietro uno schermo e questo, anche se non mi abbatte, mi lascia tanti interrogativi sul futuro.
Di contro ho ricevuto tanto affetto e solidarietà sui social. Una love storm ha, infatti, inondato il mio profilo TikTok con più di un milione di visualizzazioni ed oltre 4.000 commenti, tutti positivi e di incoraggiamento. La mia impresa ha avuto, in ogni caso, un lieto fine. Ho donato infatti tutti i prodotti, a homeless e bisognosi, che hanno apprezzato il gesto e la bontà dei prodotti offerti.

Il tuo video su TikTok è diventato virale. Come ha influenzato questo la percezione del pubblico nei confronti della tua bakery e i tuoi piani futuri?

Il video, oltre a generare un’ondata di positività generale nel pubblico della rete, evidente dai tantissimi incoraggianti commenti ricevuti, ha anche aperto interessanti opportunità per la ricerca di location per il punto vendita di Napoli. Ho ricevuto infatti alcune proposte, che sono in fase di valutazione e quindi a breve il sogno potrebbe trasformarsi in realtà.

Bakery Chef Fabio Tuccillo

Hai citato l’importanza di valori come genuinità e gentilezza. In che modo questi principi si riflettono nel tuo lavoro quotidiano e nella tua interazione con i clienti?

La genuinità è quella dei prodotti che offriamo ai nostri clienti, che si basa sulla qualità e stagionalità delle materie prime. Tendiamo, infatti, a selezionare prodotti a km0, di alta qualità. Ciò ci consente di offrire alla nostra clientela un buon prodotto ed è ciò che la spinge a tornare. La gentilezza è poi la base della nostra policy aziendale, una caratteristica che ricerchiamo già in fase di selezione del personale e che, secondo noi, fa la differenza. È importante restare ben saldi ai veri valori, che, se riconosciuti, ripagano sempre, in un momento in cui il trash dilaga.

Hai menzionato l’amore per il lavoro del Prof. Vincenzo Schettini. Ci sono altre figure che ti ispirano o che hanno influenzato il tuo percorso professionale?

Il Prof. Vincenzo Schettini è uno degli esempi più emblematici, incarnando perfettamente i miei stessi valori: amore e dedizione per il lavoro, insieme a genuinità, gentilezza, educazione, rispetto e spontaneità, che gli hanno consentito di arrivare dov’è ora. In generale mi lascio ispirare da tutti coloro che credono in questi valori, anche nella vita di tutti i giorni, che hanno un sogno e fanno di tutto per realizzarlo.

Quali sono i prossimi progetti per la Tuccillo Bakery? C’è qualcosa di nuovo che i tuoi clienti possono aspettarsi nei prossimi mesi?

Il concept della Tuccillo Bakery è quello di riuscire a creare sempre qualcosa di nuovo partendo dalla tradizione. Nei prossimi mesi ci sarà qualche bella novità, sia per quanto riguarda la pasticceria, già in fase di test, soltanto da perfezionare, che per la rosticceria, per la quale stiamo sperimentando una serie di impasti particolari, tutti diversi e a doppia farcitura.
Grandi novità anche per il prossimo Natale, ma non anticipo nulla!

Fabio Tuccillo

Quali credi che saranno i gusti e le tendenze future nel mondo del bakery? Come si sta preparando la Tuccillo Bakery a rispondere a queste nuove esigenze del mercato?

Il mondo del bakery sta andando davvero molto veloce, soprattutto fuori dai confini nazionali. La creatività è veramente a livelli altissimi e un esempio sono i prodotti della tradizione, reinterpretati con forme geometriche diverse.
Attraverso i social, ormai istantaneamente, riusciamo a farci un’idea di questa evoluzione e ciò ci permette di trovare nuove idee e sperimentare, con ingredienti e prodotti innovativi. Ed è quello che quotidianamente proviamo a fare nella nostra Bakery, impegnandoci a seguire novità e tendenze, nazionali ed internazionali, per andare incontro alle esigenze di ogni tipologia di cliente, ma sempre con la nostra impronta distintiva.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News