Le proprietà benefiche del porro, il lassativo di stagione

Il porro è un ortaggio molto antico e ha numerose proprietà benefiche che forse non conosci, estremamente utili per la nostra salute.

Utilizzato per le diete ipocaloriche, il porro aiuta infatti la digestione, ha proprietà diuretiche, è utile contro la stitichezza e combatte il colesterolo. Inoltre, sono consigliati per chi soffre di problemi renali e di ritenzione idrica. È utile per mantenere una buona forma fisica, per stimolare l’appetito e la digestione. Scopriamo insieme tutte le proprietà benefiche del porro, il cosiddetto “lassativo di stagione”.

Valori nutrizionali del porro

PROPRIETà NUTRIZIONALI DEL PORRO

Trattandosi di ortaggi ricchi d’acqua, il porro è poco calorico. Con 35 calorie ogni 100 grammi, contiene:

  • 87,4 g di acqua
  • 5,2 g di carboidrati
  • 2,1 g di proteine
  • 0,1 g di lipidi
  • 2,9 g di fibre

Le proprietà benefiche del porro

Il porro è facilmente digeribile ed è indicato anche per i più piccoli, già a partire dai 6 mesi di età. Ecco quali sono le proprietà benefiche di questo ortaggio miracoloso:

  • Il porro è un antibiotico naturale

Il porro contiene l’allicina, una sostanza chimica solfo-azotata che ha effetto antibiotico, e aiuta a difendere l’organismo da malattie, funghi e aggressioni batteriche. 

  • Il porro è disintossicante e diuretico

Grazie all’alto contenuto di potassio, che interviene nella secrezione dei liquidi nel corpo e l’eliminazione delle sostanze tossiche per mezzo dei reni il poro è un disintossicante e diuretico. 

  • Aiuta digestione e transito intestinale

Gli oli essenziali del porro stimolano la secrezione di succhi gastrici, aiutando il processo digestivo. Inoltre, le fibre solubili contenute nella parte bianca, stimolano e regolarizzano il transito intestinale. Sono ortaggi utili nei casi di gonfiore addominale e aerofagia, riducendo i gas intestinali.

Le proprietà benefiche del porro, il lassativo di stagione

 

    Foto di Shutterstock
  • Antiossidante

La presenza di un ricco complesso vitaminico, di sali minerali e di flavonoidi rende il porro un efficace antiossidante, idratante e mineralizzante potenzia il sistema immunitario contro le malattie da raffreddamento e gli stati influenzali, contrasta i radicali liberi, previene l’invecchiamento cellulare, contrasta reumatismi e artriti.

  • Protegge il cuore

Il porro contrasta la formazione di colesterolo cattivo, a tutto vantaggio di cuore, vene e arterie. Inoltre, aiuta a tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

  • Stimola il sistema immunitario

Grazie al contenuto di vitamina C e delle vitamine B6 e B9, i porri aiutano il tuo sistema immunitario. La vitamina B6, particolarmente presente nel porro, entra in gioco nella produzione di anticorpi contro le infezioni. L’acido folico, conosciuta anche come vitamina B9, permette il corretto utilizzo di un’altra vitamina (la vitamina B12); interviene nella formazione dei globuli rossi del sangue e nel metabolismo di grassi, proteine e carboidrati.

Tutte queste proprietà, insieme al fatto che è poco calorico e ricco di acqua, rendono questo ortaggio particolarmente adatto a chi vuole dimagrire o segue diete ipocaloriche.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

Sai perché i porri sono bianchi? Perché la parte del fusto è soggetta a “eziolatura”, ovvero imbiancamento, ottenuto con una pratica colturale chiamata “rincalzo”. Consiste nello spostare un po’ di terra alla base della pianta, formando una montagnetta protettiva che non fa passare la luce e non permette alla clorofilla di attivarsi.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Written by