Festeggiare con i dolci a Capodanno

La notte più scoppiettante dell’anno sta arrivando e i preparativi per il cenone di Capodanno si fanno sempre più vicini

Se avete già scelto antipasti, primi e secondi è il momento di scegliere quali dolci preparare per dare il benvenuto al nuovo anno e stupire amici e parenti che festeggeranno con voi la notte di San Silvestro.

Che si tratti di mousse, dolci al cucchiaio, torte decorate frutta, crema o cioccolato ce n’è per tutti i gusti.

Tra parenti, bambini e ospiti per accontentare a volte basta poco. Scegliere il dessert da portare in tavola non è mai semplice. Pandoro e panettone sono i re indiscussi delle feste ma spesso vengono messi da parte per far spazio a dolci più golosi.

Perché non riutilizzarli reinventando ricette golose e originali? Un’idea può essere la corona di pandoro che farà felici sia i palati più tradizionalisti che quelli più ricercati. Basta unire una bavarese al cioccolato con una ghirlanda di morbide fette di pandoro cospargendo tutto con del ribes rosso. Il pandoro avanzato può essere riutilizzato come base per delle fresche cheesecake. Magari, vista l’occasione, anche a base di prosecco.

dolci per capodanno

Foto di View Apart su Shutterstock

E se avanza il panettone? È il momento di preparare un soffice e goloso budino. La decorazione con panna, cioccolato e ribes ricorda esattamente i magici colori delle feste con un tocco di raffinatezza in più per rendere ancora più speciale questo budino di panettone. Piccoli tocchi amalgamati con rum e panna basteranno a dar vita a una prelibatezza!

Altro protagonista delle feste è il torrone. Se ve ne sono rimaste molte stecche accumulate tra i regali, il tiramisù al torrone vi permetterà di gustare un dolce insolito ma incredibilmente piacevole al palato.

Il tronchetto alla crema è un classico dei dolci natalizi. Si tratta di un dessert di origine francese, nato verso la fine della Seconda guerra mondiale e chiamato in lingua Bûche de Noël. Ne esistono molte varianti ma consigliamo un abbinamento che fa impazzire tutti: cioccolato e arancia!

Anche il croccante, un dolce preparato tipicamente nel centro Italia nel periodo natalizio, è una bontà. Si tratta di un dolce a base di mandorle o nocciole e miele a cui è molto difficile resistere. Sempre nel centro Italia, è tradizione preparare in questo periodo il panpepato. Viene chiamato così perché ricco di spezie.

Insomma, i dolci per brindare in compagnia sono tanti. Tra avanzi dei dolci di Natale e prelibatezze tutte nuove, il tuo Capodanno sarà goloso e stupefacente!

I dolci tipici della Befana in Italia

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo, e tu?

  • Il Capodanno venne festeggiato per la prima volta nel 4000 a.C. ma per i Celti coincideva con Halloween. I Bizantini invece consideravano l’inizio del nuovo anno il 1 settembre, mentre in Spagna, fino al 1600, si celebrava il giorno di Natale.
  • Vestirsi di rosso e fare i botti si rifà a una tradizione del passato per allontanare il dio cinese Nìan, un mostro che mangiava gli uomini. Per gli antichi romani il rosso era un colore che portava fortuna, salute e felicità.
  • In molti paesi prima delle mezzanotte si mangiano 12 chicchi d’uva, uno per ogni secondo prima dell’inizio dell’anno nuovo per assicurarsi grande felicità.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Post Tags
Share Post