Decorare l’uovo di cioccolato in casa

Decorare l’uovo di cioccolato è una pratica che si può fare anche in casa.

Decorare l’uovo di cioccolato è semplice se si sa come fare. Prima di tutto bisogna scegliere se farlo in casa o se comprarlo già fatto.

È un’idea golosa che conquista grandi e bambini per la sua bontà e l’effetto sorpresa, ma per regalare qualcosa di davvero speciale è bello dedicarsi alla decorazione dell’uovo.

Il cioccolato di alta qualità è fondamentale, ma è la decorazione quella che stupisce. Ecco quindi come creare un uovo di Pasqua ottimo da gustare e piacevole per gli occhi.

Preparare l’uovo di cioccolato

L’idea di fare le uova di cioccolato in casa non è così assurda come si può pensare. Certo, come un po’ tutte le preparazioni in cucina, serve passione, pazienza, creatività e la voglia di seguire le istruzioni precise servendosi degli accessori giusti.

Se si vuole preparare l’uovo di cioccolato è necessario procurarsi due mezzi stampi appositi. Ne esistono in vari materiali come ad esempio plastica trasparente, metallo e silicone. Serviranno inoltre un paio di guanti in lattice e un termometro da cucina.

Per prima cosa fare sciogliere 500 grammi di cioccolato a bagnomaria, portandolo alla temperatura di 45 °C. A questo punto farlo raffreddare fino a 29 °C per il cioccolato fondente o 27 °C per quello al latte. Bisogna poi riscaldarlo ancora di 2°C per farlo raffreddare nuovamente per due o tre minuti.

Ora si può versare l’impasto negli stampi e lo si può raffreddare nello stampo capovolto e appoggiato su una griglia o su carta da forno. Dopo circa mezz’ora le due parti si staccheranno senza problemi. Per poterle poi unire, bisognerà riscaldare leggermente i bordi dell’uovo con una fiamma viva. Il consiglio, se si è alle prime armi, è quello di scegliere uno stampo piccolo, in modo che l’uovo in cioccolato sia più semplice da gestire. È possibile anche spruzzare uno spray antiaderente sugli stampi, come quelli che si usano per le torte.

decorare l'uovo di cioccolato

Foto di torange.biz

Decorare l’uovo di cioccolato in casa: come fare

Questo è il momento di dare spazio alla propria fantasia, servendosi degli accessori giusti per realizzare facilmente decorazioni da pasticceria.

Per decorare l’uovo, bisogna temperare nuovamente a bagnomaria del cioccolato e versarlo, quando ancora sarà ancora caldo, in una tasca per pasticciere con un beccuccio piccolo. In questo modo si potrà scrivere direttamente sulla superficie ricurva.

È importante procedere velocemente perché il cioccolato temperato si solidifica in fretta. Per creare contrasto, su un uovo al cioccolato fondente o al latte, si può decorare con del cioccolato bianco, colorato anche con dei coloranti alimentari, oppure utilizzare dei beccucci seghettati e di varie forme.

Avere in casa un mattarello e dei diversi tagliapasta, magari floreali o con le sagome di simboli pasquali come colombe e coniglietti, può sicuramente essere d’aiuto. Altri elementi essenziali per decorare le uova sono la pasta di zucchero – meglio se già colorata – dischetti al cioccolato o cioccolato plastico, la pasta di mandorle e la colla alimentare per fissare all’uovo la decorazione.

In base poi al tipo di fantasia, ci si potrà sbizzarrire con vari particolari, come ad esempio gli steli dei fiori o foglioline.

A fine lavoro lasciar asciugare per qualche ora. A questo punto si potrà poggiare l’uovo sull’apposito vaso in modo da tenerlo fermo, per poi avvolgerlo in un foglio di plastica trasparente, chiudendo le estremità con un nastrino colorato.

Perché a Pasqua si mangiano le uova di cioccolato?

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • nel 2017, a ottant00anni dall’invnzione dell’ultimo cioccolato, quello bianco, la maison svizzera Barry Callebaut ha creato il cioccolato Ruby, una preparazione color rubino e dal sapore fruttato, ottenuta da una bacca speciale di cacao, perfetta per decorare.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

In copertina: foto di publicdomainpictures.net