Vai al contenuto
trasformare il vetro

Trasformare il vetro: perché riciclarlo?

Condividi L'articolo su

Il riciclo dei materiali permette di realizzare notevoli vantaggi ambientali, come la riduzione del consumo di materie prime. Ecco perché trasformare il vetro!

Perché trasformare il vetro? Questo è uno dei materiali più semplice da differenziare. Infatti, basta prestare attenzione a delle piccole accortezze, dal corretto smaltimento fino alla produzione di elementi riciclati caratterizzati da elevate qualità tecniche.

Raccolta differenziata: perché riciclare il vetro?

Il vetro, come molti altri materiali classificati come rifiuti, può essere destinato allo smaltimento, ma è decisamente preferibile scegliere la strada del recupero. Oggi è estremamente importante riciclare il vetro nella maniera corretta. Infatti, il riciclo conviene solo se il processo di smaltimento, di raccolta e di trasporto dei rifiuti è effettuato nella maniera giusta ed è ottimizzato al meglio. Solo così può comportare numerosi vantaggi e benefici, sia a livello ambientale, che economico e di produzione.

Prima di ogni cosa, il riciclo, dando una seconda vita a prodotti e materiali, ha impatti positivi sull’ambiente e riduce la quantità di rifiuti da smaltire promuovendo la logica di economia circolare, che prevede un nel ciclo produttivo infinito in cui la vita media dei materiali è più lunga. Il vetro si presta molto bene a questa operazione anche perché una peculiarità che caratterizza questo materiale, sta nella sua capacità di essere rifuso continuamente, senza limiti ai cicli di recupero cui è sottoposto.

trasformare il vetro

Il riciclaggio del vetro

I rifiuti in vetro possono essere di natura industriale o urbana. Nel primo caso si tratta principalmente di oggetti di scarto o di prodotti dei processi industriali stessi, che possono essere riassorbiti dalla stessa azienda. Mentre, per quanto riguarda quelli di natura urbana, in relazione a questi rifiuti è molto importante la raccolta differenziata. Ciò perché è attualmente lo strumento più efficace per raccogliere la maggior quantità di vetro nel minor tempo possibile. La fase di raccolta del rifiuto, quindi, è fondamentale e incide direttamente sulla quantità di vetro riciclabile. Pertanto, è fondamentale eliminare i tappi e i coperchi di plastica o alluminio, lavare le bottiglie e i barattoli in modo che non permangano residui ed altri elementi oltre al vetro. In questo particolare settore, l’Italia è ben posizionata, anche rispetto a molti altri paesi europei più grandi, con una percentuale di vetro riciclato che supera il 70%.

Le fasi utili a trasformare il vetro

Durante le operazioni di selezione e separazione che caratterizzano le fasi della trasformazione, a volte anche meccanica, del vetro, si ottiene un prodotto frantumato utile da reimmettere nel processo produttivo, dove viene fuso e lavorato per essere trasformato in una vera e propria nuova seconda materia prima.

trasformare il vetro
Perché trasformare il vetro – pexels solodsha

I prodotti del riciclo

prodotti realizzabili con vetro riciclato sono moltissimi e li si trovano in diversi settori:

  • dell’arredo,
  • degli imballaggi,
  • dei componenti per mezzi di trasporto,
  • delle applicazioni di settori specializzati.

Infatti, tramite la trasformazione del vetro, oltre a ricavare nuovo vetro, lastre e vetri riciclati, da utilizzare per porte e infissi, parapetti, rivestimenti, componenti d’arredo, scale, è possibile alimentare anche tutta una serie di mercati secondari, come quello edile, dove si collocano prodotti come oggetti di arredo e materiali come sabbia ed erba sintetica o materiali abrasivi. Inoltre, è possibile trovare vetro riciclato anche nei sottofondi stradali o mescolato ad altri materiali per la produzione di elementi d’arredo come i sanitari, i pavimenti e le piastrelle. Ultimo, ma non meno importante è l’utilizzo del vetro riciclato per produrre isolanti in vetro cellulare sotto forma di pannelli o composti granulari. Un materiale stagno al vapore, impermeabile in generale, che si posa velocemente e che resiste alla compressione, adatto a isolare le pavimentazioni, e a garantire notevole leggerezza.

trasformare il vetro

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sulle tendenze, consigli e idee sulla casa e il giardino continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News