Vai al contenuto
Castorama

La storia di Castorama e l’acquisizione di Leroy Merlin

Condividi L'articolo su

Castorama è stata una catena francese di grande distribuzione di prodotti per il bricolage, per la decorazione, per l’edilizia, il giardinaggio e il bagno.

Castorama ha avuto una lunga storia di successo nell’ambito della grande distribuzione di prodotti per il bricolage, la decorazione, l’edilizia, il giardinaggio e il bagno. Fondata nel 1969 da Christian Dubois, Castorama ha rapidamente guadagnato una posizione di rilievo nel mercato francese. Nel corso degli anni, l’azienda si è espansa anche in altri paesi, tra cui Polonia e Russia, diventando una delle principali insegne nel settore del bricolage in Europa.

L’acquisizione da parte di Leroy Merlin

Nel 2009, Leroy Merlin Italia ha acquisito i 31 punti vendita di Castorama per un importo pari a 615 milioni di euro. Nel corso dei successivi tre anni, i negozi sono stati trasformati in base alle dimensioni, diventando 24 Leroy Merlin e 7 Bricocenter. Questa acquisizione ha permesso a Leroy Merlin di consolidare la sua presenza sul mercato italiano, diventando il principale attore nel settore del bricolage.

Castorama
Che fine ha fatto Castorama La storia fino a Leroy Merlin Italia – shutterstock

La posizione di Castorama nel mercato

Con 178 magazzini in Francia, Castorama è stata la seconda insegna nel settore del bricolage in termini di fatturato dopo Leroy Merlin. Inoltre, l’azienda contava 46 magazzini in Polonia e 14 magazzini in Russia. Questa presenza internazionale ha permesso a Castorama di consolidare la sua posizione sul mercato europeo.

La cessione di Bricocenter a Leroy Merlin

Nel 2004, l’Autorità garante della concorrenza e del mercato autorizza la cessione di Ramo d’azienda di Bricocenter in mano a La Rinascente S.p.A. a SIB, permettendo a Leroy Merlin di controllare direttamente i negozi col suddetto marchio. Questa acquisizione ha permesso a Leroy Merlin di ampliare la sua presenza sul mercato italiano, consolidando la sua posizione nel settore del bricolage.

L’azionariato italiano del programma “Valadeo”

Nel 2006, il gruppo viene rinominato in Groupe ADEO e nasce l’azionariato italiano del programma “Valadeo”. Questo programma ha permesso a Leroy Merlin di fornire ai clienti una vasta gamma di prodotti per il bricolage, la decorazione, l’edilizia, il giardinaggio e il bagno.

Castorama è stata una delle principali insegne nel settore del bricolage in Europa, con una forte presenza in Francia, Polonia e Russia. L’acquisizione da parte di Leroy Merlin Italia ha permesso a quest’ultimo di consolidare la sua posizione sul mercato italiano, diventando il principale attore nel settore del bricolage. La cessione di Bricocenter a Leroy Merlin ha ampliato ulteriormente la presenza dell’azienda sul mercato italiano, mentre l’azionariato italiano del programma “Valadeo” ha fornito ai clienti una vasta gamma di prodotti per il bricolage, la decorazione, l’edilizia, il giardinaggio e il bagno.

Castorama
Che fine ha fatto Castorama La storia fino a Leroy Merlin Italia – shutterstock

Le innovazioni portate avanti da Leroy Merlin

Dopo l’acquisizione di Castorama, Leroy Merlin Italia ha portato avanti una serie di innovazioni per migliorare la gestione della catena di distribuzione. Nel 2010, ha introdotto il cross-docking e ha eliminato la vendita totale di lampadine non a risparmio energetico. In seguito, nel 2015, è stato inaugurato il centro logistico centrale di Castel San Giovanni, mentre nel settembre 2016 è stato inaugurato il nuovo concept Leroy Merlin Showroom, punto vendita pilota del passaggio da bricolage a progetto d’investimento. Così, nel 2017, Leroy Merlin Italia aveva 48 punti vendita in Italia e un fatturato di 1,5 miliardi di euro, con 6.720 collaboratori.

Leroy Merlin fa parte della galassia di Groupe ADEO, che riunisce altri marchi, tra i quali: Aki, Bricocenter, Bricoman, Dompro, Weldom e i più recenti Zodio e Kbane. Groupe ADEO è il primo player francese nel mercato internazionale del bricolage e del fai-da-te, al primo posto in Europa e al terzo posto nel mondo.

Attualmente il marchio Leroy Merlin è diffuso in Unione Europea, prevalentemente, in Francia e in:

  • Spagna;
  • Italia;
  • Polonia;
  • Portogallo;
  • Grecia e Cipro;
  • Romania.

È inoltre presente in:

  • Brasile;
  • Russia;
  • Cina;
  • Ucraina;
  • Sudafrica;
  • Costa D’Avorio;
  • Kazakistan.
Leroy Merlin
Che fine ha fatto Castorama La storia fino a Leroy Merlin Italia – shutterstock

In generale, la storia di Castorama e la sua acquisizione da parte di Leroy Merlin ha avuto un impatto significativo sul mercato del bricolage europeo e italiano, consolidando la posizione di Leroy Merlin come il principale attore nel settore in Italia.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News