San Valentino? 2 innamorati su 3 lo festeggiano al ristorante

Mancano pochi giorni a San Valentino, una ricorrenza che gli Italiani hanno ormai imparato a festeggiare in tono solenne

Sarà poco romantico da dire ma la Festa degli Innamorati muove ogni anno un business che si aggira intorno ai 230 milioni di euro, secondo le stime del FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi). È chiaramente un’occasione d’oro per gli esercenti che non mancano di creatività nel proporre qualcosa di unico.

Fiori, cioccolatini e gioielli sono i regali maggiormente scambiati dalle coppie che decidono di festeggiare San Valentino. A volte però il regalino non basta ed ecco che il momento clou della festa diventa la cena.

2 innamorati su 3 andranno al ristorante 

Circa i due terzi delle coppie scelgieranno un locale per una serata romantica, per lo più a lume di candela e con un menu adatto all’occasione. Spesso ci si trova in difficoltà nella scelta del locale adatto, ma da qualche tempo ad aiutare in questa scelta c’è un’app molto interessante: ‘TheFork’.

Questa applicazione, di proprietà di Tripadvisor, permette di scegliere un ristorante in base a vari parametri, quali le recensioni dei clienti, il tipo di menu, la vicinanza, le eventuali promozioni, presenti anche in occasioni speciali come San Valentino.

Secondo gli studi condotti da ‘TheFork’, il 14 Febbraio è di gran lunga il giorno dell’anno con il maggior numero di prenotazioni online: circa il triplo rispetto ad altri giorni.

La cucina mediterranea è quella che riceve i maggiori consensi. Molto gettonati sono comunque i menu a base di pesce e le proposte di cucina etnica, scelte dal 20% delle coppie.

Il prezzo medio di una cena di San Valentino può essere stimato in 40 euro a persona, ma grazie a ‘TheFork’ si può riuscire ad ottenere prezzi più vantaggiosi, con sconti dal  20%  e oltre. Attenzione perché a volte le bevande sono escluse dallo sconto.

Attraverso le prenotazioni, ma soprattutto le recensioni dei clienti, ‘TheFork’ è stata in grado di stilare una classifica dei migliori ristoranti italiani, in cui si possa passare una serata romantica, gustando una cena speciale. Se osserviamo questa classifica, possiamo notare che sono rappresentate quasi tutte le regioni italiane. Si spazia dalle grandi città d’arte come Milano, Roma, Firenze, Venezia, al lago d’Iseo e al lago di Garda. Questo significa che San Valentino è una festa sentita in tutta Italia. Anche i locali possono soddisfare qualsiasi esigenza: si va dai ristoranti situati in ville storiche, ai ristoranti etnici, a quelli più semplici e rustici. Per passare una piacevole serata, non c’è che l’imbarazzo della scelta, quindi non ci resta che augurare Buon San Valentino a tutti.

Di seguito i 50 indirizzi italiani individuati da The Fork che maggiormente vengono descritti come romantici nelle recensioni dell’app, che ne conta complessivamente 20 milioni.

  1. Ristorante Rubacuori, Milano
  2. Bella Iseo, Pilzone (Lago d’Iseo)
  3. Lo Zodiaco, Roma
  4. Lido Marirò, Cabina (LE)
  5. Lavatoio Bistrot, Santarcangelo di Romagna (RN)
  6. Poste Vecie, Venezia
  7. Ristorante il Paiolo, Firenze
  8. Baja, Roma
  9. Osteria del Ponte, Trezzano sul Naviglio (MI)
  10. Alla Torre de Rossi, Firenze
  11. Vecchio Mulino, Volta Mantovana (MN)
  12. Castello della Castelluccia, Roma
  13. L’Etoile, Villolongo (BG)
  14. La Peniche, Massa
  15. Herb, Cittadella (PD)
  16. Ristorante dei Pittori, Torino
  17. Algiubagiò, Venezia
  18. Rose & Sapori, Desenzano del Garda (BS)
  19. Morgante Cocktail And Soul, Milano
  20. Tenuta Valcurone, Montevecchia (LC)
  21. Canton divino, Avigliana (TO)
  22. Villa Abbamer, Grottaferrata (RM)
  23. Il Roseto, Assisi (PG)
  24. Roof garden, Roma
  25. Una Finestra sul Lago, Carate Urio (CO)
  26. Agriturismo Li Calizzi, Novoli (LE)
  27. Zibibbo 2.0, Firenze
  28. 1990 Accademia Del Gusto, Roma
  29. Antica Scuderia 1870, Crespellano (BO)
  30. Ristorante Sabatini, Firenze
  31. Nò-do Restaurant, Paratico (BS)
  32. Belle Donne Bistrot, Milano
  33. I Cuochi, Genova
  34. Darì Ristorante & Enoteca, Verona
  35. Il Cavaliere Gourmet, Viterbo
  36. Vico Mercati, Vimercate (MB)
  37. Ristorante Caravaggio, Desenzano del Garda (BS)
  38. La Scaletta, Milano
  39. Nishiki, Milano
  40. Il Vico della Torretta, Sesto San Giovanni (MI)
  41. La Posata Bianca, Abano Terme (PD)
  42. Enoteca Zanini, Bergamo
  43. La Cucina Con Vista, Frascati (RM)
  44. Senses, Roma
  45. La Taverna Relais Castrum Boccea, Roma
  46. Le Caserie Locanda di Charme, Marsala (TP)
  47. Ristorante Francy, Montecatini Terme (PT)
  48. Molekole, Artena (RM)
  49. Gaetano Costa Le Roof, Roma
  50. Il Ranuncolo, Lentate Sul Seveso (MB)

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Ogni anno la città di Verona, luogo in cui si solge la tragedia di William Shakespeare, tra le più famose e rappresentate, riceve circa 1 000 lettere indirizzate a Giulietta.
  • Le rose rosse erano un simbolo d’amore già nell’antica Roma: la rosa rossa era il fiore preferito di Venere, la dea dell’amore.
  • Quasi il 3% delle persone che possiedono un animale domestico (in Italia sono circa 9 milioni di persone) preferisce fare regali al proprio animaletto.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 


Post Tags
Share Post
Written by

Sono nato a Parma e vivo e lavoro nella mia città natale. Mi sono laureato in Scienze del Turismo con una tesi sul Turismo Enogastronomico della mia provincia. Le mie passioni riguardano principalmente il mondo sportivo, in particolare calcio e ciclismo e ho recentemente pubblicato un libro che ripercorre la storia della Nazionale Italiana di calcio. Sono sposato e grazie a mia moglie che viene dal Brasile, il Portoghese è la mia seconda lingua, inoltre parlo bene anche il Francese. Nel periodo in cui scrivevo la mia tesi, mi sono appassionato non solo all’enogastronomia, ma anche alla scrittura e ho voluto continuare a coltivare questa mia nuova passione, attraverso un corso di giornalismo turistico ed enogastronomico. La rivista Habitante è una bellissima occasione per mettere insieme queste mie passioni.