Organizzarsi per il cenone senza impazzire

Durante le feste natalizie la casa diventa un “porto di mare”, luogo dove ogni giorno arrivano amici e parenti affamati di divertimento e panettoni. Vediamo come organizzarsi per il cenone senza impazzire.

Chi ha detto che le feste devono essere sinonimo di stress? Possiamo pianificare per tempo le attività più importanti così da riuscire a gestire anche gli imprevisti dell’ultimo minuto.

Organizzarsi per il cenone senza impazzire: gli addobbi della casa

Organizzarsi per il cenone senza impazzire

Shutterstock – Syda Productions

Non tutti posseggono ville o abitazioni con enormi superfici per organizzare grandi party: questo non significa non poter realizzare una festa indimenticabile tra amici e parenti. Con un po’ di fantasia e tanto spirito di iniziativa si può organizzare una serata di tutto rispetto anche in uno spazio ristretto. A patto però di sapersi organizzare davvero bene.

Consigliabile infatti è individuare gli spazi da dedicare agli ospiti e, laddove possibile, liberarne di nuovi, magari traslocando in altre stanze alcuni mobili superflui per quella serata.

L’atmosfera natalizia si dovrebbe percepire appena si entra in un appartamento: è importante la scelta delle decorazioni fin dall’ingresso. Scegliete uno stile coerente e una palette di colori per gli addobbi: l’albero di Natale, un piccolo presepe, ghirlande, lucine, candele e spezie profumate renderanno la casa un posto piacevole e accogliente. E infine non dimenticate di decorare la tavola!

Organizzarsi per il cenone senza impazzire: le canzoni di Natale

Organizzarsi per il cenone senza impazzire

Shutterstock – Africa Studio

Tanti i gusti e le idee per la playlist più giusta del Natale, ma non si può far a meno di ripercorrere i classici revival anni ’50, ’80, ’90 oppure il latino-americano per movimentare in alcuni momenti l’atmosfera. Grandi classici sono anche i cartoons con Cristina D’avena!

Riservate un posto speciale nella playlist le canzoni significative di questo periodo festivo: le canzoni natalizie, Michael Bublè, Mariah Carey, Mina e tante altre di questo genere. Sarà facilissimo reperirle online e su Spotify dove ci sono playlist apposite.

Se gradite atmosfere più soft da sottofondo non cantabili, su youtube è possibile trovare tracce lunghissime in loop come questa d’esempio.

Organizzarsi per il cenone senza impazzire: il menù

Organizzarsi per il cenone senza impazzire

Shutterstock – Rawpixel com

Durante queste feste spesso finiamo travolti nell’organizzazione di cenone, pranzo di Natale e vari aperitivi in casa. Come dicevamo prima, bisogna tenere la calma e pianificare: un’ottima organizzazione anticipata riuscirà a rendere questi eventi meno stressanti e più piacevoli per tutti.

Un’idea è quella di individuare un menù ben definito, considerando, ovviamente, tutti i presenti: intervistateli per tempo per avere la loro disponibilità e le loro preferenze in termini di gusto e di intolleranze alimentari e allergiche.

Definito il menù bisogna scegliere le ricette che preferiamo e che ci convincono maggiormente: il web è un vostro fedele alleato! Scelte le ricette procedete a fare l’elenco degli ingredienti da acquistare.

Banalmente c’è bisogno solo di una ferrea organizzazione per non impazzire.

Se avete poco tempo o non siete cuochi provetti, pensate a un menù dedicato al finger food natalizio. Non dimenticate i drink di Natale che accompagneranno a fine pasto o durante i momenti di giochi da tavolo.

Organizzarsi per il cenone senza impazzire: i giochi da tavolo

Organizzarsi per il cenone senza impazzire

Shutterstock – Standret

Queste sono occasioni per stare insieme alle persone a noi care, quindi, quale migliore occasione per giocare a carte o con i giochi da tavolo? Motivo di divertimento e, talvolta, anche di scontri sono i giochi in scatola: tra i classici ci sono Risiko, Trivial Pursuit, Mercante in Fiera, ma anche la tradizionale tombola e le carte napoletane. In conclusione, quindi, munirsi di questi giochi o organizzarsi con qualcuno degli ospiti, che possa contribuire al divertimento della serata con i propri giochi in scatola. Sarebbe simpatico inventare dei piccoli premi a tema natalizio per chi si risulterà vincente alla serata di gioco.

Organizzarsi per il cenone senza impazzire: i dolci natalizi

Organizzarsi per il cenone senza impazzire

Shutterstock – Nitr

Il periodo natalizio è anche sinonimo di dolci: in particolar modo se la vostra casa è piena di gente che va e viene, risulterà utile una bella scorta di pandori, panettoni e torroni. I dolci di ogni tipo sono sempre un buon modo di accogliere gli ospiti che riempiono le nostre abitazioni.

Spesso tornano utili anche durante le serate di gioco come spuntino. Per i più esperti, ovviamente, non può mancare il dolce fatto in casa da offrire a tutti gli ospiti.

Arrivano gli ospiti: come preparare la tavola con gusto ed originalità

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Una tradizione è la decorazione della tavola durante le festività. È possibile anche realizzare a mano alcune di esse, come i segnaposto a tema. Per crearle basterà utilizzare pigne, palline decorative dell’albero di Natale, campanelle dorate con un inserto su cui scrivere il nome dell’invitato, pacchetti dorati o argentati, magari con dei piccoli gadget all’interno da regalare a ciascun commensale.
  • Durante la cena di Capodanno immancabili sulle nostre tavole tutti isimboli del buon auspicio: vischio, melograni, uva, candele.
  • Arricchisci la tavola con vasi, fiori freschi, centrotavola: coccola i tuoi ospiti immergendoli in un ambiente curato, di stile.

Credits immagine in evidenza: Shutterstock – Roman Samborskyi

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione