Le festività 2021 in Italia: le ricordate tutte?

Come ogni anno, da secoli, si svolgono celebrazioni: per scandire l’anno, per ricordare giornate o eventi o persone importanti del passato e, soprattutto, per motivi religiosi. La maggior parte della gente ricorda le più popolari, dove si fa festa; o le vede come un giorno di ponte dove poter stare a casa da lavoro e da scuola. Andiamo a vedere, invece, il significato delle festività del prossimo 2021, in Italia.

La prima festa del 2021

  • 1 Gennaio: il Capodanno; è la più famosa e popolare festa, per iniziare l’anno. Il rito prevede, la sera del 31 Dicembre, il classico cenone con lenticchie (che dovrebbero portare fortuna e soldi ma che, almeno per me, non ha mai funzionato!) e cotechino, seguita dal rito di stappamento di alcolici alla mezzanotte. Ci si ritrova in casa, nei ristoranti o all’aperto nelle piazze dei centri città, dove si installano concerti e mega led con il count-down per l’anno nuovo. Allo scoccare della mezzanotte, partono i fuochi d’artificio e continuano i botti di grandi e piccini per le strade. Questo è il capodanno che festeggiamo in Italia.

L’origine

Ma da quando e perché si festeggia? In origine, il primo giorno dell’anno era considerato il 1 di Marzo. La scelta di spostarlo al 1 di Gennaio, è la conseguenza dell’introduzione del calendario giuliano promulgato da Giulio Cesare nell’anno 46 a.C. La festa di Capodanno trae origine dai festeggiamenti in onore del dio romano Giano da cui deriva il nome del mese di gennaio.

feste 2021

Foto di r.classen per shutterstock

Le altre festività del 2021

  • 6 Gennaio: la Festa della Befana o Epifania, che etimologicamente significa “manifestazione, apparizione”; è una festa cristiana che si celebra 12 giorni dopo il Natale. Attualmente i genitori la usano come ricatto ai figli più piccoli, sostenendo che il non comportarsi bene o fare il bimbo cattivo, porterebbe solo carbone invece di succulenti dolcetti dalla vecchia befana…c’è anche la canzoncina: “la befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte..”. Presenti anche i Re Magi, che portarono i doni a Maria e a Giuseppe per la nascita di Gesù: oro, incenso e mirra.

Origine

I greci la utilizzavano come segno e manifestazione di una qualsiasi divinità. Era la luce di Dio che si manifestava attraverso una stella. Anche i cristiani la festeggiavano come la manifestazione di Gesù al mondo.

feste 2021

Foto di Nito per shutterstock

  • 4 Aprile (ma è variabile di anno in anno): la Pasqua. La più importante celebrazione del Cristianesimo. Simboleggia la resurrezione di Gesù, avvenuta il terzo giorno dalla sua morte in croce, come dicono nei Vangeli. E’ legata ma anche molto diversa dalla Pasqua Ebraica.

Le origini

In ebraico era Pesach, ‘passare oltre/tralasciare’ , la Pasqua Ebraica. E celebra la liberazione degli Ebrei di Israele dalla schiavitù sotto gli Egizi e l’inizio di una nuova libertà con Dio verso la terra promessa, grazie a Mosè. E’ rappresentata dai riti di immolazione dell’agnello e dal pane azzimo. La Pasqua cristiana vedeva come protagonista  la duplice natura, sia divina che umana, del Cristo Salvatore. Con l’avvento del cristianesimo indicava il passaggio da morte a vita per Gesù Cristo e la purificazione dei peccati degli uomini.

Calendario festività 2020: tutte le date dei giorni festivi in Italia

  • 5 Aprile: Lunedì dell’Angelo o Pasquetta: è il giorno che segue la domenica di Pasqua ed è una festa civile. Sta ad indicare l’incontro dell’angelo con le donne giunte al sepolcro.  Tra Pasqua e Pasquetta è  ricorrenza regalare uova di cioccolato e abbuffarsi di soffici colombe lievitate e glassate con mandorle (e non solo!).
feste 2021

Foto di id-art per shutterstock

  • 25 Aprile: Anniversario della Liberazione d’Italia o Festa della Liberazione. E’ una festa nazionale della Repubblica Italiana che celebra la liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista. Fu proposta, come giornata di festa, dall’ allora  presidente del Consiglio Alcide de Gasperi e decretata dal Re Umberto II il 22 Aprile 1946. Divenne ufficialmente festa Nazionale solo nel Maggio del 1949.
feste 2021

Foto di Roman_studio per shutterstock

  • 1 Maggio: Festa del Lavoro, rappresenta tutte le lotte per i diritti dei lavoratori partendo dalla riduzione della giornata lavorativa.

Origini

Le radici affondano nella Rivoluzione industriale, Stati Uniti, dove iniziarono frequenti manifestazioni per i diritti degli operai delle fabbriche, capitanate dall’Associazione dell’Ordine dei Cavalieri del Lavoro americani. Fu a Chicago, il 1 Maggio 1867 che entrò in vigore la prima legge che sanciva le otto ore lavorative giornaliere. Parallelamente, in Europa, 1864, nasceva la Prima Internazionale (Associazione internazionale dei lavoratori) di stampo marxista e socialista. In America, il 1 maggio 1886, vi fu uno sciopero generale dei lavoratori come rivendicazione della riduzione della giornata lavorativa a tutto il territorio americano. Anche Chicago vi partecipò con risultati catastrofici. Basti sapere che vi fu il primo attentato alla dinamite della storia degli Stati Uniti.

feste 2021

Foto di Roman_studio per shutterstock

  • 2 Giugno: Festa della Repubblica Italiana, istituita per ricordarne la nascita. E’ una dei simboli patri italiani.

l’Origine

Al termine della Seconda Guerra Mondiale, tra il 2 e il 3 Giugno 1946, fu indetto il Referendum che andava a chiamare il popolo italiano alle urne per decidere se votare la nuova forma di Stato fra monarchia e repubblica. Fu la prima votazione a suffragio universale in Italia. Il 2 giugno si celebra la nascita della nazione moderna e la prima celebrazione della Festa della Repubblica Italiana avvenne il 2 giugno 1947.

feste 2021

Foto di Salvatore Micillo per shutterstock

  • 15 Agosto: Assunzione di Maria e Ferragosto. Secondo la Chiesa Cattolica è un dogma dove al termine della sua vita terrena, Maria, trascende al cielo del Paradiso con anima e corpo. Lo si conosce più comunemente come Ferragosto che, però, è una festività di origine romana, dedicato alle gite fuori porta. Fu istituita dall’ Imperatore Augusto nel 18 a.C e stava ad indicare il momento di riposo dopo le fatiche dei lavori agricoli.
feste 2021

Foto di Marina Bakush per shutterstock

  • 1 Novembre: Ognissanti. Di stampo cristiano, celebra tutti i santi nella loro gloria e onore.
feste 2021

Foto di berni0004 per shutterstock

  • 8 Dicembre: l’ Immacolata Concezione. Proclamato da Papa Pio IX, nel 1854, dogma cattolico, dove la Vergine Maria è stata esentata dal peccato originale ed ha concepito Gesù in maniera perfetta e pura.
feste 2021

Foto di jorisvo per shutterstock

  • 25 Dicembre: Natale. Festa cristiana che celebra la nascita d Gesù. In questo giorno di festa ci si ritrova in famiglia e si passa la giornata insieme; mangiando e scambiandosi dei regali. Una figura di riferimento più popolare è quella di Babbo Natale: un simpatico e panciuto vecchietto, che vive in Lapponia e che la notte della Vigilia salta sul suo carro trainato da renne e vola di tetto in tetto a lasciare sotto l’albero i doni per i bravi bambini che gli hanno scritto una lettera con ciò che avrebbero desiderato.

L’origine

Ci sono varie teorie sul Natale e la sua origine è molteplice. A livello pagano, si parla di Saturnali, per Saturno, dio dell’agricoltura; il culto del Sol Invictus e il simbolo dell’albero di Natale risale alla tradizione dei popoli celtici e germanici.

feste 2021

Foto di Kolpakova Svetlana per shutterstock

  • 26 Dicembre: Santo Stefano. Si celebra il primo martire del cristianesimo secondo il Nuovo Testamento. Nel 36 d.C. fu accusato di blasfemia e condannato alla lapidazione. L’Italia ha reso questo giorno festivo solo nel 1947. Noi, lo festeggiamo sbranandoci gli avanzi della cena di Natale e giocando a tombola!
feste 2021

Foto di Gulcin Ragiboglu per shutterstock

Queste sono le festività italiane riconosciute ufficialmente. Per ovvie ragioni, quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, il clima e le modalità di svolgimento saranno completamente stravolte. L’augurio più grande è quello di restare in salute.

Da Milano a Bari alcuni degli appuntamenti natalizi per inaugurare le festività

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Il Ferragosto prende nome da feriae Augusti, ovvero “il riposo di Augusto”;
  • il 2 Novembre è il giorno in cui si celebra la Festa dei Morti. Nonostante sia considerata un giorno festivo, non è mai stata riconosciuta come festività civile.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Interior&Garden designer