Enel: un’azienda attenta al benessere del lavoratore

Possiamo vivere nel mondo una vita meravigliosa se sappiamo lavorare e amare, lavorare per coloro che amiamo e amare ciò per cui lavoriamo.
Lev Tolstoj

Lavorare occupa gran parte della nostra vita quotidiana. Infatti, trascorriamo metà delle nostre giornate feriali al lavoro. Una persona media dedica a tale attività almeno il 15% della propria esistenza, e se consideriamo un’aspettativa di vita di 83 anni, passiamo più di 12 anni a lavorare senza sosta.

Enel: un’azienda attenta al benessere del lavoratore. Il lavoro è una parte fondamentale della vita di una persona. Grazie ad esso, si può avere una prima indipendenza dalla famiglia di appartenenza, realizzare i propri progetti e perché no, concedersi alcuni dei piaceri della vita. Considerando che si trascorre circa il 15% della propria esistenza nelle attività lavorative, sicuramente queste condizioneranno fortemente l’umore e la vita delle persone. Infatti, stress e depressione derivanti da problematiche occupazionali, sono sempre più frequenti in questi anni. I motivi sono molteplici e complicati: sicuramente l’instabilità e l’insicurezza del posto di lavoro incidono fortemente. Non è solo una questione di stabilità, infatti anche in situazioni simili, l’ambiente in cui si opera determina lo stato d’animo di un lavoratore.

benessere

shutterstock Di SFIO CRACHO

Enel: un’azienda attenta al benessere del lavoratore

Anche Enel, multinazionale che opera nel campo dell’energia, è da sempre attenta ai bisogni dei propri dipendenti. Attraverso il progetto MyWelfare, i lavoratori possono convertire il proprio premio di risultato (max 60%) per specifici beni o servizi di welfare, e fino al 100% se la quota è destinata al FOPEN, il fondo pensione di Enel. Il rimborso è previsto per l’acquisto di libri di testo, pagamenti della retta scolastica e del servizio mensa, assistenza dei familiari in difficoltà, voucher per praticare attività sportive e ricreative, corsi di formazione e buoni carburante. Inoltre, Enel ha iniziato da qualche anno a realizzare per i propri dipendenti le “We care room”. Uno spazio innovativo e polifunzionale dedicato al benessere dei dipendenti e dei propri cari. Qui è possibile frequentare corsi di ginnastica posturale, pilates, yoga e seminari per la promozione di corretti stili di vita.

Enel

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Nello stesso tempo che si passa a lavorare si potrebbe correre 7,35 volte intorno alla Terra, si potrebbe andare 17.520 volte da Roma a Milano in automobile e girare 1.569 volte la Terra con l’aereo.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA