Come organizzare lavoro e tempo al meglio

Possiamo vivere nel mondo una vita meravigliosa se sappiamo lavorare e amare, lavorare per coloro che amiamo e amare ciò per cui lavoriamo.

Lev Tolstoj

Un’efficiente gestione del tempo è fondamentale per organizzare l’attività lavorativa, essere produttivi e, soprattutto, riuscire a “sopravvivere” a periodi intensi, senza rischiare di sbagliare.

Come organizzare lavoro e tempo al meglio. Il tempo impiegato a lavorare sembra non essere mai sufficiente, e spesso a fine giornata, non si riesce a concludere tutto ciò che si vuole. Il problema aumenta quando si devono gestire scadenze. Qui, il rischio di perdere il controllo della situazione è reale, portando a termine tutto all’ultimo minuto e con un grande dispendio di energie.

lista di cose da fare

shutterstock Di NicoElNino

Come organizzare lavoro e tempo al meglio

  • Dormire a sufficienza e svegliarsi presto: durante le prime ore del giorno le distrazioni sono praticamente nulle. Il telefono non squilla, le mail tardano ad arrivare e tutti dormono. È possibile quindi stare da soli, con i propri progetti e passioni.
  • Preparare una to-do list: approfittare del relax serale o della quiete mattutina per definire le priorità della giornata seguente o di quella in corso. Inoltre, è fondamentale programmare anche degli obiettivi a lungo termine.
  • Stilare un calendario temporale: è utile, dopo aver stilato una to-do list, definire le scadenze e il tempo necessario per chiuderle. Questo è importante per organizzare la giornata, cercando di “smaltire” subito le attività veloci, che possono essere gestite in poco tempo. In questo modo, ci si potrà dedicare a quelle di maggior peso con la mente più libera e concentrata.
  • Stimolare la propri creatività: può capitare di sentirsi scarichi dopo un periodo di lavoro intenso. In questi casi c’è solo una cosa da fare: staccare la spina e dedicarsi a se stessi. Solo in questo modo si può riaccendere la propria creatività.

Come organizzare lavoro e tempo al meglio

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • L’articolo 1 della Costituzione italiana recita:” L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.”
  • L’articolo 35 della Costituzione italiana descrive:” La Repubblica tutela il lavoro in tutte le sue forme ed applicazioni. Cura la formazione e l’elevazione professionale dei lavoratori. Promuove e favorisce gli accordi e le organizzazioni internazionali intesi ad affermare e regolare i diritti del lavoro. Riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero.”

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA