5 Consigli per una casa fresca senza aria condizionata

Ecco 5 consigli per risparmiare e avere una casa fresca senza ricorrere all’aria condizionata

In questi giorni in cui il caldo è davvero insopportabile si è sempre alla ricerca di consigli utili per creare una casa fresca senza ricorrere all’aria condizionata. Chi non ha un sistema di climatizzazione le prova tutte per trovare un po’ di fresco a casa propria. Ci sono alcuni trucchetti utili da mettere in atto per risparmiare e creare ambienti non soffocanti.

Casa fresca senza aria condizionata

Monika Wisniewska – Shutterstock

1 Chiudere le finestre e le persiane

Il primo consiglio per una casa fresca senza aria condizionata è quello di chiudere le finestre e le persiane nelle ore più calde del giorno. In primo luogo, così facendo, si crea l’ombra e si ripara la casa dall’ingresso dei raggi solari. In secondo luogo, si impedisce l’ingresso di aria umida e pesante all’interno degli ambienti.

2 Spegnere gli elettrodomestici ed evitare le docce

Per evitare sprechi di energia e risparmiare sulla bolletta, il secondo consiglio utile per stare freschi in casa senza aria condizionata è quello di ricordarsi di spegnere sempre gli elettrodomestici utilizzati e di evitare di fare bucato e docce che creano umidità nelle ore più calde della giornata.

3 Consumare cibi crudi

Questo consiglio potrebbe sembrare poco legato all’assenza di aria condizionata, ma così non è. Prima di tutto, evitando pasti caldi si tengono spenti piano cottura e forno. In questo modo si produce meno calore e si risparmia in bolletta. Inoltre, mangiando piatti freschi, ricchi di frutta e verdura, il nostro organismo si sentirà energico senza essere appesantito.

4 Optare per delle tende bianche

Se durante l’anno avete scelto tendaggi colorati o fatti da tessuti pesanti, è il momento di andare a fare un po’ di shopping. Nei giorni più caldi è importante optare per tende bianche in lino o cotone, leggere e fresche, che grazie al loro colore bianco aiutano a riflettere i raggi solari.

5 Fare ombra su terrazze, balconi e giardini

Se siete fortunati e disponete anche di uno spazio esterno, vi sono due validi sistemi per stare al fresco e passare così all’aperto le ore più calde della giornata. In primo luogo, potrete riempire lo spazio di piante e rampicanti che creino una zona d’ombra e assorbano i raggi del sole. In secondo luogo, è sempre un’ottima idea montare delle tende o un ombrellone da balcone per schermare il sole.

Climatizzatore in casa: l’aria condizionata fa male?

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo il Ministero della salute, la temperatura ideale in casa è di 24-26 °C.
  • Se si usa il condizionatore, la temperatura non dovrebbe scendere mai di oltre 6 gradi rispetto alla temperatura esterna.
  • Un ventilatore portatile consuma circa 15 volte meno di un condizionatore medio.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it