L’avvento del giardinaggio intelligente

Tecnologie intelligenti e automazione: reichelt elektronik illustra le novità pensate per il mondo del giardinaggio.

La cura e l’attenzione al giardinaggio sono passioni che accomunano un gran numero di persone e sono molti i giovani che, negli ultimi tempi, hanno deciso di avvicinarsi al micro-giardinaggio per creare una sinergia con la natura. Rike Ermeling, Product Manager di reichelt elektronik, illustra una serie di suggerimenti utili ad agevolare la cura del proprio giardino avvalendosi di tecnologie di nuova generazione pensate per trasformare la propria area verde in un’oasi di relax.

Un giardino sotto controllo: il ruolo dei sensori

Affinché tutte le piante ricevano le cure adeguate, i giardinieri devono sapere se i fiori, l’erba, le piante da frutto e gli ortaggi stanno crescendo bene e al giusto ritmo. L’utilizzo di specifici sensori può essere un valido aiuto a tal fine, in grado di fornire dati utili a suggerire l’adozione di particolari misure e accortezze. Ma l’automazione pone anche dei limiti ed è importante prestare attenzione alla creazione di un sistema di sensori in cui tutte le parti siano ben interconnesse tra loro.

Ne è un esempio l’installazione di una stazione meteorologica intelligente, pensata per fornire informazioni sulla quantità di precipitazioni, sulla temperatura, sull’umidità e sulla velocità del vento. L’insieme di questi fattori, estremamente importanti per la regolazione del sistema di irrigazione, consente una cura specifica del giardino in linea con le condizioni metereologiche. Al contrario, un sistema di irrigazione automatico scollegato dai relativi sensori, può avere conseguenze negative in termini di ristagni d’acqua o siccità.

Allo stesso modo, i sensori che misurano l’umidità del suolo rappresentano un valido aiuto, in particolare per la coltivazione degli ortaggi in serra: essi consentono la creazione di un sistema di irrigazione interconnesso utile a determinare facilmente l’apporto idrico ottimale per ogni area del giardino, abilitando così l’irrigazione secondo necessità.

Giardinaggio intelligente

L’avvento del giardinaggio intelligente – Canva

Risparmio idrico e connettività

Soprattutto durante la stagione estiva e nei periodi di siccità sempre più frequenti, innaffiare il giardino può essere un’attività che richiede molto tempo e che spesso o quando possibile – durante le ferie – viene affidata a vicini o parenti. Un sistema di irrigazione intelligente potrebbe essere una valida alternativa in grado di sfruttare l’approvvigionamento idrico in modo completamente automatico e più rispettoso dell’ambiente. Facendo leva sui sensori per stabilire una precisa determinazione del fabbisogno idrico, l’irrigazione automatica consente di definire precisi livelli di irrigazione, evitando così sprechi idrici nel lungo periodo.

Un altro vantaggio riguarda la possibilità di ricevere notifiche direttamente sul proprio smartphone sullo stato di salute del proprio giardino. La maggior parte dei sistemi moderni può essere controllata a livello centrale tramite un’applicazione, ma è anche possibile creare un sistema di notifica nel giardino stesso utilizzando un computer a scheda singola, come Arduino o Raspberry Pi, sensori specifici e tramite l’accesso a Internet.

Giardinaggio intelligente

L’avvento del giardinaggio intelligente – Canva

Vivere il comfort in giardino

Affinché il collegamento in rete e l’automazione in giardino funzionino senza problemi, di solito è necessaria la rete WLAN. Tuttavia, la potenza del segnale spesso non è in grado di raggiungere il giardino ed è quindi necessario espandere la rete con una soluzione adeguata.

Una soluzione relativamente semplice per ottenere un segnale WLAN nitido è l’utilizzo di ripetitori, dove il dispositivo viene collegato alla rete elettrica tramite una presa di corrente. Esso è così in grado di ricevere il segnale e di amplificarlo. Per ottenere un risultato ottimale, il ripetitore deve essere posizionato il più vicino possibile al luogo di utilizzo della WLAN.

In questo caso, le prese intelligenti da esterno sono una soluzione ideale per garantire una buona alimentazione elettrica anche in giardino, in quanto progettate appositamente per l’uso esterno e possono essere controllate anche a distanza tramite smartphone. Ciò significa che anche gli elementi da giardino più vecchi, originariamente concepiti come non-intelligenti, possono ora essere gestiti tramite app. Un buon esempio è l’illuminazione del giardino, che può essere attivata tramite prese intelligenti con un semplice gesto.

Una serie di piccoli accorgimenti che, in pochissimo tempo, possono trasformare il vostro giardino in un’area intelligente e in grado di auto regolarsi, in un ottica di efficientamento idrico.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi su
Scritto da