Le città europee più interessanti per i design lovers

Tra settimane del design, eventi, mostre e installazioni temporanee, abbiamo selezionato le città europee più interessanti per i design lovers.

Triennale di Milano

La lista delle città europee più interessanti per i design lovers

Milano

In Italia è considerata la città del design per eccellenza, grazie alla settimana del Fuorisalone e alla fiera del Salone del Mobile, che da 57 anni presenta le ultime novità del panorama italiano e internazionale attraverso migliaia di eventi ed esposizioni tematiche. Il mese di aprile è sicuramente il più vivace per la metropoli, ma anche nel resto dell’anno è possibile visitare mostre e installazioni temporanee organizzate in location esclusive. Immancabile l’appuntamento con il Design Museum della Triennale, dal 2007 punto di riferimento per le creazioni dei più importanti progettisti italiani, grazie ad allestimenti tematici ideati ogni anno da un diverso curatore. L’edizione 2018, allestita da Calvi Brambilla, è una mostra cronologica di 180 opere realizzate tra il 1902 e il 1998, segnalate come rappresentative dal punto di vista estetico, di innovazione e sperimentazione.

archdaily

Londra

Dal 2003 il London Design Festival porta in città i design lovers per scoprire le tendenze creative legate ai progettisti più interessanti, ma dal prossimo anno, l’appuntamento con il design diventerà permanente. Infatti, nel nuovo Design District in Greenwich Peninsula, otto studi di architettura stanno progettando un nuovo polo di eccellenza dove riunire la comunità di creativi, architetti e designer londinesi. All’interno di uno spazio di 14.000 mq sorgeranno infatti edifici e laboratori aperti tutto l’anno. Nel frattempo, gli appassionati di Design potranno avventurarsi tra le vie del quartiere di Clerkenwell, ricco di showroom e studi di architettura, mentre una tappa al London Design Museum è assolutamente obbligatoria.

Polin Museum Varsavia

Varsavia

Abbandonato il passato, Varsavia si è riscoperta come una vera e propria capitale del design, grazie a un panorama di giovani progettisti dinamici, che con la loro passione e creatività la stanno portando alla ribalta nello scenario internazionale. Gli edifici ricostruiti dopo la distruzione della guerra portano le impronte storiche, ma la tradizione qui si accompagna ai tocchi contemporanei, grazie al recupero e alla riqualificazione di spazi dedicati al divertimento e allo svago. I nomi più importanti dell’architettura, tra cui Norman Foster, hanno realizzato costruzioni come il Regus Warsaw Metropolitan dalla facciata completamente vetrata, mentre il Polin Museum of the History of Polish Jew rappresenta un monumento alla memoria del ghetto ebraico della città.

discovering Finland

Helsinki

Lo stile scandinavo è da sempre un punto di riferimento formale e materico fondamentale, amato dai nostri connazionali grazie alla pulizia delle forme e all’utilizzo di materiali naturali. Helsinki rappresenta una delle tappe più importanti per i design lovers che vogliono immergersi in questo mondo, grazie alla presenza del Design District, il centro creativo della capitale finlandese. Dislocato tra i quartieri di Punavuori, Kaartinkaupunki, Kruununhaka, Kamppi e Ullanlinna, a settembre di ogni anno ospita l’Helsinki Design Week. Inoltre, il Design Museum della città raccoglie una collezione permanente di pezzi che hanno segnato la storia del design finlandese, tra cui quelli del maestro Alvar Aalto.