Tutti gli architetti famosi: italiani, archistar, moderni e antichi

Il panorama internazionale è colmo di professionisti di settore, in particolare di architetti italiani. Tra archistar antiche e moderne, che raccontano la loro architettura.

Il mondo intero è pieno di figure di settore, tra archistar più antiche e più moderne. Anche se, la maggior parte di loro risiede proprio in Italia, sono così tanti gli architetti italiani che hanno lasciato un segno deciso nella storia.

Tutti gli architetti famosi della storia: italiani, moderni e antichi

Il panorama internazionale vanta di molte figure di settore, capaci, di rilievo e che hanno insegnato qualcosa di importante a tutti. Tra palazzi più moderni e rivoluzionari a strutture più antiche che ancora adesso sono parte integrante della civiltà. L’architettura, fin dagli arbori, è stata una parte fondamentale della vita. In quanto, è nata proprio per realizzare strutture consone alla vita quotidiana, che potessero essere belle ma soprattutto utili agli abitanti. Poi, la tecnologia, negli anni ha cambiato tutto, anche l’architettura. Ecco, tutti gli architetti famosi del panorama italiano e non:

Renzo Piano

Solo il nome provoca un’emozione di felicità, Renzo Piano, l’architetto con la a maiuscola. In grado di realizzare delle vere e proprie opere d’arte, che saranno ricordate per sempre da tutte le future generazioni. Dalle sue opere più storiche a quelle più recenti, contribuendo in maniera pratica ed emotiva alla realizzazione del nuovo Ponte Morandi, dopo la tragedia del 2018. Partito alla ribalta internazionale proprio nel lontano 1977, realizzando il Centro Georges Pompidou a Parigi. Un progetto che ha realizzato insieme a Richard Rogers. Le sue opere spaziano da padiglioni fieristici, a grandi interventi di strutture storiche, allo studio dei materiali e delle pratiche di realizzazione di imbarcazioni e anche arredi.

Architettura

Tutti gli architetti famosi: italiani, archistar, moderni e antichi – Pexels di Pixabay

Mario Cucinella

Ha lavorato a fianco di Renzo Piano per molto tempo, per poi aprire il proprio studio a Parigi e solo dopo anche a Bologna, chiamato “Mario Cucinella Architects”. Un architetto, un design, ma anche un accademico, Cucinella è noto per la sua continua ricerca e interessa sull’aspetto sostenibile ed ambientale delle sue opere, degli edifici che realizza.

Stefano Boeri

Un altro grande pezzo di storia, di opere che mai verranno dimenticate. Partendo, da una delle più conosciute: il bosco verticale in zona Isola a Milano. Un’opera da brivido, che parla di sostenibilità e di ambientalismo, colma di vegetazione e di idee futuristiche. Un’opera realizzata nel 2014, ma che ancora adesso, resta una tappa fissa per i turisti appassionati di architettura.

Architettura moderna

Tutti gli architetti famosi: italiani, archistar, moderni e antichi – Pexels di gdtography

Gio Ponti

Un’altra stella dell’architettura, che sa di storia e anche di futuro. Perchè ancora oggi, è ricordato come se ancora stesse realizzando le sue opere magiche. Architetto nato nel 1891, di antiche radici, ma vedute moderne. Un designer, uno dei più importanti del dopo guerra. La sua sedia “superleggera“, è ancora adesso un elemento d’arredo di tante dimore e molti le custodiscono in modo geloso ed amorevole. Per non dimenticare il palazzo Montecatini a Milano e il suo servizio da caffè “Barbara”, progettato proprio per Richard Ginori.

Nemesi & Partners

Studio fondato nel lontano 1997 da Michele Molè, poi unitosi con Susanna Tradati. Insieme per un progetto che nel 2015, ha fatto il vero boom. Esattamente, si tratta del Padiglione Italia che ha ospitato l’Expo del 2015. Uno storico padiglione che tutti possono ricordare e che la maggior parte ha visitato e ha potuto provare l’ebrezza di quell’esperienza.

Grattacieli

Tutti gli architetti famosi: italiani, archistar, moderni e antichi – Pexels di Aleksandar Pasaric

Studio Fucksas

Un altro studio che ha fatto la storia, proprio per la realizzazione di Fiera Milano Rho. Un altro pezzo di che andrà nella storia dell’architettura italiana. Un’opera realizzata nel lontano 2000, ma che ancora oggi, è in grado di stupire i visitatori.

Matteo Thun

Un altro architetto che punta molto sull’aspetto green, sostenibile delle sue opere. Di origine altoatesino, che dopo ha fondato con Sottsass, uno studio di architettura e design multiculturale nel cuore di Milano. Si tratta di oltre ben 30 anni di sogni e progetti realizzati, tra hospitality, residential, headquarters, retail, urban design e anche master planning.

Architettura italiana

Tutti gli architetti famosi: italiani, archistar, moderni e antichi – Pexels di cottonbro studio

Zaha Hadis Architects

La prima donna ad entrara nel mondo degli architetti più famosi al mondo. Scomparsa poco dopo, lo studio ha continuato a riempire le scene mondiali con progetti all’altezza della fondatrice. Senza tralasciare il emraviglioso grattacielo a Dubai “The Opus”.

SANAA

Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa, aprono uno studio a Tokyo nel lontano 1995. Due architetti, che nel 2010, hanno raggiunto un podio molto alto, quello del Premio Pritzker. Loro utilizzano volumi elementari, geometrie molto semplici e anche materiali traslucidi.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati del Consiglio Nazionale Architetti, sono 47.000, quelli iscritti all’albo, in Italia.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da

Scrittrice, redattrice e agente immobiliare. Esperta del settore casa e sostenibilità. Specializzata in progettazione di giardini e laureata in Comunicazione. Da sempre, scrive e parla di arredamento, case e giardini. Amante del mondo vintage, country e in particolare, dell'arredamento antico inglese.