Vai al contenuto
Raccolta castagne Sud Italia

Raccolta di castagne nel Sud Italia: dove andare anche con i più piccoli

Condividi L'articolo su

Quando arriva l’autunno, arrivano anche le castagne. La raccolta di castagne nel Sud Italia è un ottimo modo per ammirare scorci mozzafiato con i bambini.

L’autunno ormai è sopraggiunto e così anche tutte quelle atmosfere uniche. Le giornate annebbiate dai colori gialli e arancioni delle foglie cadute. La raccolta di castagne nel Sud Italia è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita.

Dove raccogliere le castagne nel Sud Italia con i bambini

Uno dei periodi più belli dell’anno è finalmente arrivato, l’autunno. Il momento in cui tutti i paesaggi si ingialliscono e le atmosfere si fanno più accoglienti e invernali. Non esiste nulla di più bello di fare una bella scampagnata tra i castagneti. Infatti, esistono molti luoghi magici in cui raccogliere castagne nel Sud Italia. E visto, le molte eccellenze che solo il Meridione è in grado di donare, tra queste rientrano anche le castagne. Ecco, i luoghi più belli in cui raccogliere castagne nel Sud Italia:

Montella (AV), Campania

Un luogo in cui andare in cerca della vera castagne IGP, nella bella Campania. In quanto, ogni anni si celebra un fiera a tema, per accogliere il mese di novembre. Infatti, proprio nella località di Montella, si può gustare la castagna di Montella. La quale, di preciso nel 1992, ha ricevuto il cosiddetto marchio IGP. Nonostante negli anni, la località abbia dovuto combattere con un forte attaccato di parassiti, oggi, splende più che mai. Infatti, la località sta vivendo una stagione eccezzionale, pronta ad accogliere visitatori nei suggestivi boschi. In cui, si potranno raccogliere le castagne. In particolare, nella zona del Cilento, di preciso a Roccadaspide, la zona dei marroni.

Autunno Sud Italia
Raccolta di castagne nel Sud Italia: dove andare anche con i più piccoli – Pexels di Valentina Rosati

Leofara (TE), Abruzzo

Nella bella terra dell’Abruzzo, una regione molto generosa dal punto di vista della raccolta dei marroni. Vanno segnate due località in particolare, in cui ci si potrà recare per raccogliere castagne buonissime, in compagnia dei più piccoli di casa. Infatti, nella zona del teramano, si possono trovare dei boschi mozzafiato e che sprigionano colori autunnali stupendi. In particolare, nella frazione di Valle Castellana. Luogo in cui le castagne abbondano, ma non solo le castagne, anche le sagre e feste organizzate per l’arrivo dell’autunno. Ma anche spostandosi nella zona dell’Acquila, di preciso a Castelvecchio Calvisio, una meta perfetta per la raccolta castagne.

San Massimo (CB), Molise

Negli ultimi anni, questo frutto così prezioso e dal gusto unico, è stato oggetto di una vera riscoperta. In quanto, in questa zona del Molise sono state organizzate diverse fiere e tante sagre con protagonista di serata proprio la castagna. Nella zona di San Massimo (CB), si potranno trascorrere giornate meravigliose tra i boschi dai colori mozzafiato. Sembrerà quasi di essere entrati in un mondo fatato, magico, in compagnia dei più piccoli di casa. Si potranno infatti, fare delle gran belle scampagnate a piedi costeggiando il maestoso Monte Miletto.

Castagne raccolte nel Sud Italia
Raccolta di castagne nel Sud Italia: dove andare anche con i più piccoli – Pexels di Mikhail Nilov

Il Parco del Pollino, tra Basilicata e Calabria

Tra le bellissime provincie di Potenza, Cosenza e Matera, proprio lì al confine tra Basilicata e Calabria, si trova il meraviglioso Parco del Pollino. Infatti, nel ricco sottobosco si possono trovare non solo castagne, ma anche tanti funghi. Ma le castagne restano le protagoniste indiscusse del periodo autunnale. In particolare, nella zona di San Severino Lucano, in Basilicata, ma anche a Sant’Agata d’Esaro e San Donato di Ninea nella bella Calabria. Tutti punti di partenza perfetti per una giornata all’insegna della raccolta delle castagne, ma anche per passare momenti unici con la propria famiglia.

Etna, Sicilia

Un luogo decisamente unico e particolare, che ospita anche tante zone adiacenti in cui si possono raccogliere gli ottimi prodotti del territorio siciliano. Non molti sanno che, i castagni traggono molto giovamento da una terra di questo tipo, infatti, qui le castagne abbondano. Il vulcano Etna, diventa quindi, la cornice perfetta per la raccolta, attraverso sentieri suggestivi e magici. Inoltre, proprio in questa zona si trova il plurimillenario Castagno dei Cento Cavalli, l’unico vero protagonista dell’autunno in Sicilia.

Castagne Sud Italia
Raccolta di castagne nel Sud Italia: dove andare anche con i più piccoli – Pexels di Pixabay

Confettura di castagne: come farla

Una volta raccolto un buon numero di castagne, tra i meravigliosi castagneti del Sud Italia, si può produrre un’ottima confettura. Infatti, le castagne non sono ottime solo arrostite sul fuoco, ma sono perfette sia per guarnire dolci, che autoprodurre confetture casalinghe ottime. Una ricetta molto golosa, amata anche dai più piccoli di casa. Tutto ciò di cui si avà bisogno sono:

  • 2 kg di castagne
  • 1 kg e 750 g di zucchero
  • 2 dl di rum
  • sale grosso

Una ricetta che, dalle nonne va alle nipoti, come tutte le belle cose si tramanda di generazione in generazione. Iniziando con le castagne. Vanno incise con un coltello affilato e poi vanno inserite in un contenitore a filo d’acqua. Successivamente si aggiunge un cucchiaino di sale grosso, fino a portarle a ebollizione, per almeno 30-40 minuti. Una volta cotte, vanno scolate e va eliminata la buccia. Va raccolto il composto in cui poi si aggiunge 1/4 del volume dell’acqua e poi lo zucchero. Il tutto deve essere cotto per altri 30-40 minuti, sempre senza smettere di mescolare il composto. Solo prima dei 10 minuti finali si aggiunge il rum e si gira tutto con cura. La marmellata sarà densa e amata da tutta la famiglia.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo un’indagine della Coldiretti, la produzione nazionale di castagne è aumentata nel corso degli anni, in particolare dal 2020, superiore ai 35 milioni di chilogrammi.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News