Vai al contenuto
gargano

Cosa vedere nel Gargano: mare, montagna e tradizioni

Condividi L'articolo su

A Nord della Puglia, il Gargano è un promontorio montuoso ricco di luoghi magici e suggestivi. Ecco alcune informazioni e curiosità sul posto da conoscere assolutamente.

Cosa vedere sul Gargano e quali sono i luoghi incantevoli da conoscere?

Noto come lo Sperone d’Italia, il Gargano è un piccolo promontorio montuoso situato nell’area settentrionale della Puglia, coincidente con la parte nord-orientale della provincia Foggia. Si tratta di un luogo naturale particolarmente suggestivo che, immerso tra il verde della natura e il blu del mare, è in grado di offrire la vista di splendidi panorami a dir poco magici.

Bagnato dal mar Adriatico, il luogo attira ogni anno moltissimi turisti grazie alle sue spiagge incontaminate e pulite. D’altra parte, per gli amanti della natura e dell’avventura, è possibile visitare l’incantevole Foresta Umbra, situata nell’area più interna del Parco Nazionale del Gargano. Infine, è bene evidenziare che oltre all’area marittima e a quella montuosa, si tratta di un posto ricco di cultura, storia e tradizioni mitologiche particolarmente interessanti e degne di nota. Ecco alcune informazioni a riguardo.

gargano
Canva

Scoprire il Gargano tra storia, tradizione e cultura

Il termine Gargano ha un’origine greca. Questo, infatti, deriva da “gargaros”, letteralmente “montagna di pietra. Eppure, il nome del luogo, da un punto di vista puramente mitologico, è legato al gigante Gargano, culto arrivato con la colonizzazione greca dell’Italia. La storia del posto, invece, è pressoché antichissima. Le prime testimonianze risalgono direttamente al periodo paleolitico, anche se il periodo di maggiore sviluppo è da registrare sotto la dominazione dauna.

Grazie alle sue origini particolarmente antiche, soprattutto l’area più interna del Gargano si contraddistingue come una zona ricca di cultura e tradizioni. Tra i luoghi storici più interessanti da scoprire spiccano sicuramente: Monte Sant’Angelo, Rione Junno, la famosa Abbazia di Pulsano e la chiesa di Santa Maria Maggiore con la tomba di Rotari.

In merito alla cultura locale, è importante citare il paesino di Carpano. Quest’ultimo, infatti, si contraddistingue come una piccola realtà rurale molto nota per il cosiddetto “Carpino Folk Festival“. Qui, ogni anno, oltre al noto gruppo musicale “Cantori di Carpino”, si accolgono moltissimi turisti interessati a scoprire la cultura e le tradizioni della zona tramite prodotti e pietanze locali. Infine, il paesino di Vico del Gargano può essere considerato come la capitale del promontorio. Qui spicca l’imponente castello costruito per volontà di Federico II.

gargano
Canva

Zona balneare del Gargano: ecco i posti da visitare assolutamente

Il Gargano si presenta come un luogo suggestivo e incantevoli, ideale per tutti gli amanti delle spiagge e del mare. Il promontorio montuoso, infatti, è bagnato dalle acque del mare Adriatico, offrendo moltissime splendide spiagge e baie marine da mozzare il fiato. L’area costiera, che si estende da Vieste a Peschici, si contraddistingue come una delle zone marine più incantevoli della Penisola. Tra baie, spiagge incontaminate e grotte dall’atmosfera magica, i luoghi da visitare e conoscere sono pressoché moltissimi.

Tra i luoghi più famosi, è possibile citare sicuramente la nota Baia delle Zagare, ubicata presso Mattinata, e molto conosciuta per la presenza dei faraglioni che si manifestano dalle profondità del mare. Molto rinomata e apprezzata dai turisti è anche è la Baia di Manaccora. Situata presso Peschici, si tratta di un luogo ideale per gli amanti degli sport acquatici, in particolare vela, windsurf o kitesurf. Infine, altre spiagge da visitare assolutamente sono:

  • Baia di Punta Rossa presso Monte Sant’Angelo;
  • Baia di Sfinale presso il confine di Vieste;
  • Spiaggia di Zaiana presso Peschici;
  • Baia dei Campi presso Vieste;
  • Spiaggia di San Felice presso Vieste;
  • Spiaggia dei Colombi presso Vieste.

Le spiagge del Gargano, nella maggior parte dei casi, sono aree libere e garanti di ogni tipo di servizio. Molte di queste, immerse tra le rocce e gli arbusti dell’area montana, offrono panorami molto suggestivi e incantevoli.

gargano
Canva

Zona montuosa del Gargano: ecco i posti da visitare assolutamente

Oltre alle meravigliose spiagge e baie, il Gargano offre luoghi magici e incantevoli immersi nella natura e ideali per gli amanti dell’avventura e del verde. In particolare, una prima idea potrebbe essere quella di scoprire una delle foreste più suggestive dell’Italia e del mondo, ovvero la Foresta Umbra. Estesa su una superficie di be 10 mila ettari, si tratta di una delle foreste più grandi della Penisola e diventata, nel 2017, sito del Patrimonio Unesco grazie ai suoi faggeti.

Un altro luogo montuoso particolarmente suggestivo e da visitare assolutamente è la nota Montagna del Sole. Quest’ultima, estendendosi verso l’area orientale, dà origine al Golfo di Manfredonia. Si tratta, nello specifico, di una zona montana ricca di una grande varietà ambientale e paesaggistica. Inoltre, è bene evidenziare che sono disponibili moltissimi percorsi turistici o trekking organizzati proprio per i turisti interessati a scoprire l’area con la sua natura incontaminata. Per gli amanti del ciclismo, infine, vicino Vico del Gargano, è possibile compiere tour e percorsi naturalistici organizzati con le bici.

gargano
Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News