Vai al contenuto
cucine mercatone uno

Consigli e suggerimenti di design per arredare una cucina bicolore

Condividi L'articolo su

Le cucine bicolore sono un trend sempre più diffuso e apprezzato nell’arredamento casa. Di seguito alcuni consigli per scegliere la coppia perfetta per la casa.

Moderne ed eleganti, ecco alcuni consigli e suggerimenti per arredare delle cucine bicolore in modo da trovare l’abbinamento perfetto per la propria casa.

Colori pastello per una cucina elegante e delicata

I colori pastello sono un’ottimo compromesso per chiunque desidera donare un tocco di personalità alla casa ma, comunque, mantenendo un tono sobrio e delicato. Attraverso queste tinte si potrà valorizzare l’ambiente, favorendo un’atmosfera rilassata e tranquilla. Inoltre, uno dei grandi vantaggi di queste tonalità è proprio la presenza di un elevato grado di luminosità, ideale per ingrandire gli ambienti dal punto di vista ottico. Per esempio, tra le sfumature più apprezzate spiccano il malva, il rosa antico, il verde salvia, il blu cobalto e molto altro ancora.

Inoltre, è bene evidenziare che le tonalità pastello, oltre a poter essere abbinate tra loro, si sposano in modo perfetto anche con altre sfumature neutre e più tradizionali come il bianco, il grigio e il color legno. Infine, ancora un’altra particolare soluzione è quella di optare per l’effetto tono su tono, sfruttando le diverse sfumature delicate dei colori.

cucina bicolore
Cucine bicolore idee, immagini e consigli – Foto di Canva

Black and white per una cucina minimal ed elegante

Se si desidera per la propria cucina bicolore uno stile d’arredo minimal e particolarmente elegante e glamour, il duo black and white è sicuramente una soluzione azzeccata. Il nero e il bianco, la luce e l’ombra, rappresentano il contrasto cromatico per eccellenza e, il loro fondersi in un unico ambiente è in grado di donare una raffinatezza senza paragoni. Inoltre le due tonalità si sposano in modo impeccabile con lo stile minimal e moderno, in quanto sono perfette per incentivare l’essenzialità e la linearità degli arredi.

In genere, nel caso in cui la cucina non è particolarmente grande, parlando di dimensioni, una buona idea è quella di utilizzare come colore principale il bianco, in modo da renderla otticamente più ampia. D’altro canto, il nero può essere riservato per i piccoli mobili e arredi. In alternativa, nel caso in cui non si hanno problemi di dimensione, è possibile far prevalere il nero, nella sua prestigiosa ed imparagonabile essenza di design.

bicolore
Cucine bicolore idee, immagini e consigli – Foto di Canva

Rosso, blu e giallo per una cucina espressiva

La cucina è l’ambiente più vivo e abitato della casa e, di conseguenza, può essere arredato anche con tonalità più accese, perfette per donare personalità all’ambiente. Colori come il rosso, il verde, il blu e il giallo, per quanto possano sembrare in apparenza eccessivi, se ben equilibrati, sono perfetti per regalare un nuovo volto all’ambiente.

Per esempio, una buona idea potrebbe essere quella di accorpare una tonalità accesa con una più neutra e chiara, in modo da rendere il binomio cromatico non estremamente pesante. Questa suggerimento vale soprattutto nel caso in cui si ha a che fare con un ambiente di piccole dimensioni, dove l’eccessivo colore potrebbe rendere lo spazio ancora otticamente più piccolo.

Una buona idea, in questi casi, potrebbe essere quella di utilizzare il colore acceso per i dettagli e gli accessori di design come le tovaglie, qualche mobile, le tende e così via.

cucina bicolore
Cucine bicolore idee, immagini e consigli – Foto di Canva

Color legno per una cucina tradizionale e dall’effetto vintage

Il color legno è sicuramente una delle tonalità più apprezzate e da sempre utilizzate per l’arredamento casa. Il legno si contraddistingue per la sua essenza unica e versatile, ma anche per l’eleganza e raffinatezza estetica senza tempo e senza paragoni.

Il legno è un colore in grado di sposarsi perfettamente con qualunque colore, dalle tonalità più accese e distintive a quelle più chiare e neutre. Inoltre, un altro vantaggio riguarda proprio la possibilità di poter utilizzare il legno sia per un ambiente in stile moderno e minimal sia per uno stile vintage e rustico. In base a come viene utilizzato, quindi, il colore è in grado di offrire un risultato finale sempre diverso e d’effetto.

Una tra le combinazioni cromatiche più apprezzate nel mondo dell’arredamento delle cucine bicolore è sicuramente il color legno e il bianco. In questi ambienti, il fascino estetico del primo si incontra con la luminosità del secondo dando vita ad un risultato pressoché suggestivo e incantevole.

cucina bicolore
Cucine bicolore idee, immagini e consigli – Foto di Canva

Tortora per una cucina moderna e ordinata

Un altro colore da poter utilizzare per la cucina in stile moderno e minimal e sicuramente il color tortora. Quest’ultimo, infatti, si contraddistingue come la tonalità neutra per eccellenza, per cui nasce come una tinta molto versatile e suggestiva. Inoltre, il tortora è un colore in grado di stimolare e favorire un senso dell’ordine, per cui l’ambiente domestico risulterà sempre pulito e impeccabile.

Alcuni colori che si abbinano in modo impeccabile alla tonalità tortora sono, per esempio: bianco, verde scuro, beige, nero, blu balena e molto altro ancora.

Infine, per quanto riguarda gli stili d’arredo, il colore può essere perfettamente utilizzato per una cucina dal design industriale, scandinavo, moderno e contemporaneo.

cucina bicolore
Cucine bicolore idee, immagini e consigli – Foto di Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News