Vai al contenuto
arredamento cucina

Gli elementi chiave nell’arredamento di una cucina moderna

Condividi L'articolo su

La cucina rappresenta il cuore di ogni abitazione e, per essere perfetta e svolgere correttamente le sue funzioni, deve essere funzionale, comoda e pratica, oltre ad essere esteticamente piacevole e seguire lo stile del resto dell’abitazione.

Per ottenere un risultato impeccabile, che si tratti della progettazione da zero o del restyling di alcune sue parti, ci sono alcuni elementi chiave nell’arredamento cucina che non dovrebbero mai mancare per chi opta per un design moderno e contemporaneo; vediamo quali sono.

L’isola: il must have delle cucine moderne

Uno dei must-have della cucina moderna è rappresentato dall’isola posizionata nel cuore della stanza. Si tratta di un blocco centrale libero su tutti i lati che può diventare piano di lavoro extra, tavolo da condividere con il resto della famiglia, spazio di appoggio, contenitore di strumenti e utensili di uso quotidiano o postazione operativa con lavello, piano di cottura, forno e altri elettrodomestici integrati. L’isola moltiplica lo spazio, permette di muoversi liberamente in cucina e innalza il valore estetico dell’ambiente con eleganza, minimalismo e fascino; rappresenta il concetto di versatilità senza limiti.

Il tavolo, l’elemento essenziale

Un elemento che non può proprio mancare in cucina è il tavolo da pranzo. In una cucina moderna, che solitamente predilige uno stile di arredo minimal, è sempre bene puntare su tavoli dalle linee essenziali e dai colori evergreen (bianco, crema, grigio e nero). Molto in voga anche i tavoli da cucina allungabili, che hanno il vantaggio di non occupare molto spazio e possono essere regolati a seconda delle occasioni di utilizzo. Questi modelli coniugano comfort e design e sono disponibili in materiali classici (come il legno, il vetro, il metallo) o più innovativi (alluminio anodizzato, vetroceramica, laminato, ecc.). Infine, spazio anche ai tavoli da pranzo rotondi: una soluzione senza tempo che si adatta anche ad ambienti più piccoli.

Sedie comode e di design

Come il tavolo, anche le sedie per la cucina moderna costituiscono un elemento centrale. Devono prima di tutto essere comode e garantire il giusto comfort, ma devono anche rispettare lo stile dell’ambiente e amplificare il design con classe, eleganza e coerenza. In un arredo contemporaneo, si può optare ad esempio per sedie dalle linee minimal e dalle tonalità chiare o, per chi vuole puntare sul fascino, sulle innovative sedie in resina con fibra di vetro. Per dare invece un tocco di originalità in più, una buona soluzione è il mix&match che gioca su abbinamenti di stili diversi tra il tavolo e le sedie.

Mobili e complementi

Lo stile moderno predilige linee molto pulite anche nei mobili e complementi della cucina. Sì quindi a un design semplice, progettato in modo che sia visibile solo l’essenziale e che venga esaltato il minimalismo elegante e ricercato. Colori neutri ed elementi a contrasto, ante lisce e senza maniglie, forme squadrate, pareti per le colonne al posto dei pensili, credenze separate e strutture accessoriate sono l’idea di arredamento per completare la cucina in modo versatile e innovativo, così da ottenere un grande impatto estetico.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News