Vai al contenuto
prestito per ristrutturazione casa

La guida completa al miglior prestito per la ristrutturazione della casa

Condividi L'articolo su

Chi sta pensando di ristrutturare la propria casa, migliorarne le condizioni, il comfort o l’efficienza energetica, e ha bisogno di un prestito per finanziare il progetto è nel posto giusto.

La guida al prestito ristrutturazione casa è essenziale per scegliere il miglior prestito per la ristrutturazione dell’intera abitazione. Ovviamente la miglior tipologia dipende dalle diverse esigenze e dal profilo finanziario del richiedente. Ecco alcuni fattori da considerare:

Importo del prestito

Il primo passo è determinare l’importo necessario per finanziare la ristrutturazione della casa. Quindi, essenziale è valutare attentamente le spese previste per il progetto e cerca di calcolare il prestito che serve.

Durata del prestito

La durata del prestito dipende dall’importo che è necessario finanziare e dalle disponibilità finanziarie. Così, è bene valutare attentamente la durata del prestito e scegliere quella che meglio si adatta alle proprie esigenze.

finanziamento
Miglior prestito per ristrutturazione casa la guida completa – pexels samuel jean butler

Tasso di interesse

Il tasso di interesse è uno dei principali fattori da considerare nella scelta del miglior prestito per la ristrutturazione della casa. Verificare il tasso di interesse offerto dalle diverse opzioni di prestito disponibili e selezionare quella con il tasso più conveniente è indispensabile.

Costi e spese accessorie

Oltre al tasso di interesse, è bene valutare anche le eventuali spese amministrative e le commissioni richieste dal prestito. Questi costi possono influire sul costo complessivo del prestito e sulla propria capacità di ripagare il prestito.

prestito per ristrutturazione casa
Miglior prestito per ristrutturazione casa la guida completa – pexels sinitta leunen

Requisiti di accesso al prestito

Verificare i requisiti richiesti per accedere al prestito è fondamentale. Ciò perché alcuni prestiti sono riservati solo a determinate categorie di persone. Mentre altri prestiti richiedono un reddito minimo o una buona posizione creditizia.

Le migliori opzioni di prestito per la ristrutturazione casa

Esistono diverse opzioni di prestito per la ristrutturazione della casa. Ecco qui di seguito le migliori opzioni disponibili sul mercato:

Prestito Personale Agos

Il prestito personale Agos è una delle opzioni più convenienti per finanziare la ristrutturazione della tua casa. Offre un tasso di interesse fisso del 7,42%, un TAEG dell’8,36% e nessuna spesa di istruttoria. Il prestito è disponibile a partire da 1.000 euro e ha una durata massima di 84 mesi.

Prestito Personale Crediper

Il prestito personale Crediper è un’altra opzione conveniente per finanziare la ristrutturazione della tua casa. Offre un tasso di interesse fisso del 7,75%, un TAEG dell’8,07% e nessuna spesa di istruttoria. Il prestito è disponibile online con firma digitale e ha una durata massima di 84 mesi.

Prestito Personale Younited

Il prestito personale Younited è una soluzione flessibile per finanziare la ristrutturazione della tua casa. Offre un tasso di interesse fisso del 7,38%, un TAEG dell’8,04% e una rata tutto incluso. Il prestito è disponibile online con firma digitale e ha una durata massima di 84 mesi.

prestito per ristrutturazione casa
Miglior prestito per ristrutturazione casa la guida completa – pexels beyzaa yurtkuran

Come richiedere un prestito?

Per richiedere il prestito per la ristrutturazione della tua casa, segui i seguenti passaggi:

  1. Verificare la capacità di ripagare il prestito.
  2. Selezionare il prestito che meglio si adatta alle proprie esigenze.
  3. Compilare la richiesta di prestito fornendo tutte le informazioni richieste.
  4. Inviare la richiesta di prestito.
  5. Attendere la risposta dell’istituto di credito.
  6. Firma il contratto di prestito e inviare la documentazione richiesta.
  7. Ricevere il finanziamento e iniziare la ristrutturazione della casa.

Incentivi fiscali per la ristrutturazione della casa

In Italia, i lavori di recupero del patrimonio edilizio e l’efficientamento energetico beneficiano di importanti agevolazioni fiscali, tra cui la detrazione dall’Irpef delle spese sostenute. La legge di bilancio 2022 ha prorogato al 31 dicembre 2024 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef del 50% e del limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.

In aggiunta, il decreto legge n. 34/2020 ha introdotto il cosiddetto “Superbonus“, che permette di usufruire di una detrazione ancora maggiore (pari al 110%) per la realizzazione di alcune tipologie di interventi, come quelli antisismici, finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche e l’installazione di impianti fotovoltaici.

È possibile scegliere di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. Per esercitare l’opzione, è necessario rispettare determinati adempimenti.

case
Miglior prestito per ristrutturazione casa la guida completa – pexels nina zeynep güler

La scelta del miglior prestito dipende dalle esigenze e dal profilo finanziario di chi lo richiede. In ogni caso, prima di sottoscrivere un contratto di prestito, è importante verificare le condizioni offerte dall’istituto di credito e valutare attentamente la convenienza dell’offerta. Solo così, è possibile selezionare il miglior prestito per la ristrutturazione della casa e finanziare il progetto dei propri sogni.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News