Luxion Eco-Crystal Glass: il cristallo 100% riciclabile

RCR Cristalleria Italiana produrrà solo cristallo 100% riciclabile anziché quello tradizionale con ossido di piombo. Ha progettato infatti il Luxion Eco-Crystal Glass che mantiene le stesse caratteristiche dell’originale ma in ottica green.

Prodotto il primo bicchiere CUP2CUP grazie al programma RiVending

RCR Cristalleria Italiana di Colle Val d’Elsa (Si) è dal 2007 che cerca soluzioni sostenibili per la produzione del cristallo da tavola. Ci è riuscita abbandonando l’ossido di piombo e introducendo il Luxion Eco-Crystal Glass. Si tratta di un materiale totalmente sostenibile e 100% riciclabile. Una rivoluzione che riguarda il mercato dell’arredo tavola, della mixology, della degustazione e dell’arredo tra bottiglie, bicchieri, piatti e contenitori. L’azienda vanta un team di 300 operatori che lavorano su tre turni e fa oltre 43 milioni di euro di fatturato: 25% sul mercato interno e 75% per export in 110 Paesi.

Cristallo 100% riciclabile senza piombo

«Lavoriamo tra le 10 e le 12 mila tonnellate di materiale all’anno per una produzione di oltre 30 milioni di pezzi», spiega l’amministratore delegato Roberto Pierucci. «Sforniamo 60 mila bicchieri al giorno. In questo sito, 60mila metri quadri di superficie, mettiamo in linea tutte le produzioni possibili, pressato, soffiato, bottiglie, elaborando un mosaico di referenze per tutte le fasce di consumo lungo la giornata. Abbiamo tolto il piombo mantenendo le caratteristiche del cristallo. Si lavora con gli elementi della terra: sabbia, fuoco, aria, acqua».
RCR è un simbolo per il design italiano eco-sostenibile e produce un cristallo ecologico industriale, innovativo e ultraclear, con alti standard etici e ambientali. Resiste anche a oltre 4.000 lavaggi in lavastoviglie.

Una scelta di sostenibilità

«Siamo partiti dalla sostenibilità ambientale e sociale per arrivare a quella economica», annota Pierucci. Questa scelta permette:

  • utilizzo di energia rinnovabile;
  • 0% di emissioni nell’atmosfera;
  • utilizzo del 45% di energia elettrica;
  • 28% di gas risparmiati ogni anno;
  • nessun utilizzo di agenti decoloranti;
  • 99,9% del rottame di vetro utilizzato per il riciclo interno.

RCR segue inoltre un processo di produzione più complesso per raggiungere la massima qualità senza utilizzare materie prime rare che sono fondamentali per altri settori. Ne è un esempio quello medico, dove si usa il “gadolinio”, materiale raro e indispensabile per le macchine che fanno la Tac.

Luxion Eco-Crystal Glass e le aziende del beverage

Grazie a una collaborazione con alcune aziende vinicole, RCR ha sviluppato degli strumenti tecnici per la degustazione di ogni tipo di vino. Le caratteristiche del Luxion Eco-Crystal Glass sono:

  • trasparenza;
  • assenza di colore;
  • mantenimento della temperatura e del gusto.

Queste consentono di apprezzare vini e altre bevande, esaltandone le caratteristiche e l’analisi sensoriale. RCR è anche uno dei principali creatori della cocktail art con le sue proposte da bar e per la mixology. Tra queste, è molto apprezzato il calice da gin tonic Alkemist.

Kristalia, sostenibilità nel Design Made in Italy

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • La produzione di cristalleria in Italia è salita da 4.845.277 tonnellate nel 2014 fino oltre 5 milioni di tonnellate nel 2018, registrando così un aumento del 10,2%.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Sono laureata in giornalismo e lavoro come redattrice, traduttrice e copywriter. Mi piace parlare di tutto con approccio scientifico, soprattutto di enogastronomia. Scrivo di moda e la creo (sono anche ricamatrice e modellista sartoriale).