Quanto pellet usare e comprare per risparmiare

Condividi L'articolo su

Il pellet è un combustibile naturale al 100% perché si produce dagli scarti del legno non trattato. Una delle domande più frequenti è quanto pellet comprare e usare per risparmiare? Vi diamo qualche informazione utile.

PELLET PER RISPARMIARE

Foto di Canva

Prima di tutto è importante sapere che se parliamo di pellet facciamo riferimento a quello certificato. Per utilizzare il pellet è importante prendere in considerazione prodotti che siano sicuri e salubri. Infatti, il pellet certificato è l’unico in grado di garantire un potere calorifico ottimale, pochi residui e nessun tipo né additivi chimici.

Dunque, prima di assicurarti di risparmiare, controlla che il prodotto che stai acquistando abbia la certificazione.

Quanto pellet comprare per risparmiare

Quanto dura un sacco di pellet da 15 kg?

Quanto dura un sacco di pellet da 15 kg? – Foto di Canva

Il calcolo di quanto pellet comprare non è così semplice.

Possiamo fare una simulazione su un appartamento di circa 80 metri quadri con una stufa di 8 kWh che resta accesa per dodici ore al giorno nella stagione estiva. Il calcolo complessivo delle ore in cui la stufa a pellet ci indica che sarà accesa è di circa 1.500 ore per tutto l’inverno. In questo caso saranno necessari 150 sacchi da 15 kg.

In totale, dunque, per un appartamento medio di 80 mq per una stagione invernale intera serviranno 2.250 kg di pellet.

Allora quanto dura un sacco di pellet da 15 kg?

Basta munirsi di calcolatrice e un po’ di logica e rispondere alla domanda. Vi risparmiamo tempo et voilà, la risposta:

Un sacco di pellet da 15 kg dura in media 10/12 ore; ovvero una giornata.

Quanto dura un sacco di pellet

Foto di Canva

Una soluzione per risparmiare sulla spesa complessiva annuale sul pellet consigliamo di comprare direttamente i bancali. Il rifornimento a lungo termine evita l’obbligo di rifornirsi durante il periodo d’innalzamento dei costi che potrebbero esserci durante la stagione.

Gli aspetti positivi dell’acquisto di bancali di pellet, però, non si esauriscono nella competitività del prezzo, ma si ritrovano anche nella possibilità di ottenere una qualità omogenea assicurata dalla stessa partita di prodotto. Un bancale di pellet di norma comprende 65-70 sacchi da 15 Kg con un peso a bancale di 1000/1050 kg, ma talvolta si può arrivare anche a una novantina di sacchi per bancale con un peso che arriva a 1350 kg.

Quanto pellet comprare e conservare per risparmiare

I bancali di pellet di solito vengono conservati all’esterno o, per chi ha la possibilità, in garage o in cantina, luoghi in cui spesso possono essere presenti acqua e muffa. Il problema principale, cui il pellet può incorrere se conservato a lungo, è l’umidità, che fa gonfiare i cilindretti di pellet, rendendo vana la funzione della lignina (il collante naturale sprigionato dal legno, che fa sì che il pellet assuma la forma compatta di cilindretti).

COME CONSERVARE IL PELLET

Foto di Canva

Il pellet permette lunghi periodi di conservazione.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

Secondo un report Istat, il 21,4% delle famiglie italiane fa uso di legna per il riscaldamento domestico.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su
Scritto da