Vai al contenuto
cucina verde acqua

Come scegliere gli arredi di una cucina verde acqua?

Condividi L'articolo su

Per arredare una cucina verde acqua o semplicemente rinnovarla, per non commettere banali errori di stile è possibile mettere in pratica questi semplici accorgimenti.

La cucina verde acqua è un progetto d’arredo che si rivela perfetto per un ambiente moderno e di design. Infatti, si abbina a svariati materiali, valorizzandoli e in qualsiasi caso trasmette calma e pacatezza.

Consigli d’arredo per una cucina verde acqua

Il verde acqua, conosciuto anche come color acquamarina, è caratterizzato da tonalità che si abbinano alla perfezione con tutti gli elementi della cucina. Un colore molto delicato che, grazie all’unione tra un verde saturo e deciso e il ciano naturale e limpido, è in grado di donare un aspetto leggero alla cucina, senza appesantirla. Inoltre, anche se utilizzato sulle pareti, mettendo in pratica semplici regole per abbinarlo in maniera giusta ed equilibrata con altri materiali e colori si rivela perfetto per questo ambiente rendendolo armonioso, fresco e brillante.  Infatti, in questo caso è bene scegliere frigo pensili, mensole, cassetti e vari elementi d’arredo, come le sedie, in una colorazione neutra o bianca.

cucina verde acqua
La cucina verde acqua – Canva

Che stile scegliere per una cucina verde acqua?

Come anticipato, questo colore è perfetto per progettare una cucina moderna e di design. Tuttavia, chi desidera utilizzare questo colore nella propria zona giorno può farlo senza alcuna limitazione. Infatti, oltre ad abbinarsi a svariati materiali, come un tavolo in legno o con piano d’appoggio in vetro o marmo, si addice anche a diversi stili, da quello moderno, appunto, a quello più classico e shabby chic.

Il verde acqua nel progetto d’arredo di una cucina industrial

Nonostante lo stile industrial si caratterizzi per colori forti dai toni scuri come il nero e il grigio, nell’allestimento di una cucina di questo tipo è possibile utilizzare anche il color verde acqua. In questo caso, alle pareti in questa colorazione, è possibile abbinare pareti grigio tortora, creando magari con degli stencil particolari forme geometriche in grado di spezzare la monotonia.  Per quanto riguarda gli arredi e il top del piano da lavoro è possibile utilizzare sia la stessa colorazione verde acqua, ma anche il beige, il bianco e altre tinte neutre, soprattutto quelle lignee.  Infine, in una cucina verde acqua in stile industrial è bene curare nel minimo dettaglio anche il progetto illuminotecnico. La luce deve essere soffusa e le rifiniture di lampade da terra, lampadari e applique devono essere in ferro battuto o ottone.

cucina verde acqua
La cucina verde acqua – Canva

L’arredo di una cucina scandinava

La cucina verde acqua in stile scandinavo è adatta soprattutto ad ambienti open space in cui cucina e living room si integrano tra loro. In questo caso le varie tonalità di questo colore possono essere utilizzate in maniera prevalente in cucina, per poi proseguire nel living room scegliendo solo qualche complemento d’arredo in questa colorazione, come il divano o il tavolino da caffè. Anche in questo caso è bene scegliere come abbinamento colori neutri come il bianco e il beige adatti sia per i mobili in cucina sia per quelli nella zona living.

Infine, è bene ricordare di inserire qualche dettaglio colorato in perfetto stile scandinavo. Il risultato è un open space omogeneo e con i colori ben distribuiti, in grado di trasmettere pace e serenità.

cucina verde acqua
La cucina verde acqua – Canva

Abbinare il verde acqua e nero

Un’altra soluzione, abbastanza fuori dagli schemi, che permette di creare un mix interessante e originale è quella di accostare il nero all’acquamarina. In questo caso il risultato è un look moderno in grado di sorprendere e lasciare a bocca aperta anche gli ospiti dai gusti più sofisticati. Infatti, i mobili neri, specie se scelti con una finitura lucida, creano un equilibrato contrappeso con l’aspetto monotono del muro, creato dall’acquamarina. Inoltre, benvenuti sono anche infissi e cornici di quadri e porte neri o blu.

Come abbinare arredi marroni?

Tutte le sfumature lignee si abbinano alla perfezione a tutte le gradazioni di blu, e in particolar modo al verde acqua. Grazie al quale evoca la mescolanza tra la terra e il mare, dando alla cucina un aspetto rilassante, ma deciso e dal forte impatto.

In questo caso, perfetto da posare sul pavimento, è un lucente parquet sul quale inevitabilmente si rifletterà il fresco color verde acqua delle pareti. Benvenuta nell’arredo è anche una grande credenza in legno massello marrone scuro in grado di rendere imponente la stanza e darle importanza.

Infine, in presenza di arredi marroni, estremamente importanti, per un risultato d’arredo finale impeccabile, sono i dettagli color oro e ottone. Da introdurre come un vaso pregiato, piatti e bicchieri decorati e rubinetti di classe.

arredo zona giorno
La cucina verde acqua – Canva

Il risultato finale è brillante e si fa invidiare. In grado di stupire, far ammirare e desiderare una cucina color verde acqua a chiunque entri nella propria abitazione!

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News