Vai al contenuto
avere una casa ordinata e pulita

Come avere una casa ordinata e pulita?

Condividi L'articolo su

Mettendo in pratica 6 impeccabili consigli è possibile avere una casa sempre in ordine e pulita

Avere una casa ordinata e pulita è possibile mettendo in pratica alcuni accorgimenti. Con le giuste cure e attenzioni la casa risulterà sempre profumata e pronta ad accogliere anche gli ospiti più esigenti. Inoltre, con una buona organizzazione si possono ottenere ottimi risultati senza troppi sforzi.

1. 30 minuti al giorno per una casa sempre ordinata e pulita

Come avere una casa ordinata e pulita? Ovviamente è necessario trovare il giusto equilibrio nello svolgere le faccende domestiche giorno per giorno, senza trascorrere intere giornate a fare le pulizie, né una manciata di pochi minuti solo ogni tanto. Il consiglio per non fare fatica è quello di dedicare alle faccende domestiche mezz’ora al giorno, anche un quarto d’ora la mattina, ed un altro il pomeriggio o la sera. In questo caso è fondamentale fare un check di tutti gli spazi per eliminare tutti gli eccessi e gli oggetti fuori posto. Il risultato è un’abitazione molto più accogliente e confortevole da vivere.

2. Il riordino della camera da letto al mattino

Sono tanti quelli che pensano che fare il letto al mattino sia una cosa inutile. Tuttavia, mentre si lascia arieggiare la camera da letto, è bene tirare lenzuola e coperte in su, in modo che non ci siano troppe pieghe. Non è necessario incastrare alla perfezione le lenzuola, l’importante è che il letto appaia fatto, infatti, psicologicamente è sinonimo di ordine ed evoca una sensazione confortevole.

avere una casa ordinata e pulita
7 consigli per avere una casa ordinata e pulita – shutterstock Daniel Jedzura

3. Non lasciare gli abiti sparsi per casa

Un’abitudine comunemente diffusa, ma sicuramente da evitare è quella di lasciare gli abiti sparsi per casa su sedie, poltrone o addirittura sul pavimento. Infatti, abiti, accessori, e oggetti vari devono essere sempre riposti in armadi, mobili contenitori o cesti della biancheria. Pertanto, una volta rientrati a casa, dopo essersi cambiati, ed anche prima di andare a letto è bene prendere la buona abitudine di riporre gli abiti dove devono essere riposti.

4. Riporre le stoviglie nella credenza dopo averle lavate

Una delle altre brutte abitudini da evitare è quella di non svuotare mai la lavastoviglie, se non prima di poterci mettere quelle da lavare in caso di necessità. Tuttavia, è bene iniziare a dedicare qualche minuto a questa operazione la mattina o la sera, in base ai propri impegni.

Ad inizio giornata, per esempio, sono necessari pochi minuti per riassettare la cucina e darle un altro aspetto, senza avere l’ansia di non sapere quando farlo durante la giornata. Una cucina in ordine e pulita, con tutti gli oggetti e le stoviglie al loro posto, e nessun piatto sporco nel lavandino, quando si rientra a casa trasmette tutta un’altra sensazione.

avere una casa ordinata e pulita
7 consigli per avere una casa ordinata e pulita – shutterstock MarinaMos

5. Ceste, portariviste e contenitori portaoggetti sparsi per casa

Come anticipato, l’ordine è anche uno stato mentale. Pertanto, come per il letto fatto nella zona notte, questa regola vale anche per il resto della casa. Infatti, se negli ambienti ogni cosa è al suo posto l’atmosfera risulta più accogliente. Così, ceste, portariviste e contenitori portaoggetti sparsi per casa rappresentano il supporto ideale per raggiungere questo obiettivo. Anche delle super versatili cassette di legno risultano estremamente funzionali, specie se il budget che si ha a disposizione è limitato. Il consiglio è quello di utilizzarli in qualsiasi ambiente di casa, dal living room  per le riviste, alla cucina, fino alle camere  da letto e al bagno. L’idea è quella di assicurarsi che in ogni ambiente ci siano dei contenitori prestabiliti per ogni tipologia di oggetto presente all’interno dell’abitazione.

avere una casa ordinata e pulita
7 consigli per avere una casa ordinata e pulita – shutterstock LumenSt

6. Ottimizzare gli spazi in maniera smart e avere una casa ordinata e pulita

Ottimizzare al massimo tutti gli spazi a disposizione, anche gli angoli più asimmetrici e difficili, farà apparire lo spazio più ordinato. Ciò è possibile, per esempio, grazie a mobili salvaspazio e armadi portaoggetti. Anche gli organizer da parete rappresentano una soluzione molto comoda per esporre in maniera ordinata tantissimi oggetti, dai libri in salotto, ai tanti cosmetici in bagno.

Un altro problema da risolvere in maniera smart è quello dei cavi sempre in disordine. In questo caso, per evitare di avere la casa invasa dai cavi di alimentazione, che creano inestetismi d’arredo, che incrementano la sensazione di disordine, è necessario cercare di tenere in ordine i cavi dell’alimentazione di smartphone e computer. Invece, per i televisori esistono sistemi che permettono di nascondere i fili all’interno di apposite canalette, che sono decisamente meglio rispetto alle poco gradevoli matasse di cavi attorcigliate.

Infine, per avere una casa ordinata e pulita è necessario tenere a mente che ordine è anche sinonimo di spazio. Ovviamente, queste sono solo alcune delle buone abitudini che è possibile mettere in pratica. Infatti, le soluzioni per una casa ordinata e ben organizzata sono molteplici. Sicuramente, una casa non caotica e ariosa è un buon inizio per ritrovare il proprio benessere psicofisico.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News