Arredo casa: Deghi ancora miglior negozio Web dell’anno

Per la quarta volta Deghi è il miglior negozio web arredo casa per i clienti italiani che sempre più numerosi scelgono di arredare interni, bagno e giardino andando sul sito ufficiale e scegliendo tra oltre 34.000 referenze tutte in pronta consegna e con prezzi imbattibili.

Grazie ai suoi clienti anche quest’anno Deghi – leader italiano nel canale e-commerce di arredo bagno, giardino e interni con sede operativa a Lecce, fondata e guidata da Alberto Paglialunga – raggiungerà 85 mln di fatturato.

Deghi, un’azienda in continua crescita

Deghi vanta un fatturato di € 85 mln nel 2022, in forte crescita rispetto allo scorso anno. L’Azienda vende i prodotti solo ed esclusivamente tramite la sua piattaforma deghi.it.

La formula è semplice: prezzi competitivi, ampia gamma di prodotti e pronta consegna in tutta Italia in meno di una settimana garantita da una logistica proprietaria di oltre 40.000 mq. In Deghi lavorano 220 persone con un età media di 32 anni, un’azienda premiata sia come Great Place to Work che come Great Place to Work for Millennials. Deghi vende direttamente ai consumatori finali che, chiamati a proclamare la migliore azienda web arredo casa d’Italia, per la quarta volta hanno votato per Deghi.

Deghi ancora miglior negozio Web dell'anno

Deghi ancora miglior negozio Web dell’anno – foto Deghi

Il premio Insegna dell’Anno è la versione italiana di “Retailer of the Year”. La più grande indagine tra consumatori in Europa, la cui prima edizione si è tenuta in Olanda nel 2003. Oggi questa indagine viene organizzata in diversi Paesi Europei. La formula di questa elezione si basa sulle votazioni (sia fisiche che online) che i consumatori condividono nel corso del periodo di votazione. Di conseguenza, a vincere sono le insegne che ottengono il punteggio più elevato negli aspetti del retail fisico e digitale più importanti per i consumatori nelle varie categorie di attività.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da