La soffitta come una bella casa da vivere: l’ideale per le giovani coppie

Quando pensiamo alla forma dello spazio dell’abitare, facciamo riferimento innanzitutto alle primitive capanne circolari e poi alla forma quadrata. Nelle nostre case, più o meno recenti, il quadrato costituisce la traccia che normalmente viene seguita nell’organizzazione degli ambienti. Infatti generalmente le stanze hanno pareti parallele a due a due e soffitti paralleli ai pavimenti.

Nell’edilizia comune sono rari i casi che si discostano da questi standard di design. Nel caso particolare di un alloggio ricavato in un sottotetto diventa piuttosto complicato anche solo rappresentarlo graficamente senza un disegno tridimensionale, poiché non abbiamo più la traccia delle pareti parallele e diventa difficile comprendere lo spazio a disposizione.

Credits: Dreamstime.com

Vantaggi e svantaggi di vivere in una soffitta

L’ambiente di un sottotetto riproduce lo spazio che si genera dall’angolo concavo fra due falde inclinate del tetto: chiaramente da questa intersezione geometrica non nasce sempre lo stesso spazio. Quindi capiamo bene che le possibilità di distribuzione interna sono molteplici, come lo sono le soluzioni di design che possono migliorarne l’abitabilità. Quando si tratta di un sottotetto più che di arredamento sarebbe corretto parlare di interior design, in quanto sia la parte strutturale edilizia che quella mobile, ossia l’arredo vero e proprio, sono in stretta relazione l’uno con l’altro. A differenza dell’appartamento tradizionale, quando progettiamo il sottotetto, fin dalla scelta della distribuzione interna, si compiono delle scelte che influenzeranno il successivo studio dell’arredo, dunque è fondamentale che lo studio di spazi chiusi e aperti vadano di pari passo con la parte strutturale.

L’uso della luce come elemento dello spazio è una pratica rara nella progettazione dei comuni appartamenti, piuttosto si tende ad acquistare lampade particolari da utilizzare sfruttando per lo più l’illuminazione artificiale.

Per scoprire quindi un modo innovativo di rendere una soffitta un amabile luogo dove vivere, ci spostiamo a Francoforte, dove la domanda, soprattutto delle giovani coppie, è molto aumentata e con essa l’esigenza di dover rendere abitabili gli immobili con specifiche caratteristiche.

East Side Lofts, una soffitta moderna e accogliente

East Side Lofts Francoforte

Credits: Nikolas Koenig

East Side Lofts è un edificio a uso misto in un quartiere in rapida evoluzione vicino a Francoforte, in Germania. L’edificio di origine pre-bellica fu costruito per essere una fabbrica, poi a causa dello scoppio della prima guerra mondiale, il progetto non fu mai realizzato completamente e l’edificio fu usato prima come ospedale e in seguito come abitazione per i lavoratori. Il progetto dello studio 1100 Architetti affronta due aspetti: la ristrutturazione dell’edificio storico e un’aggiunta contemporanea di dimensioni uguali che va a completare il volume originale. L’indagine completa della struttura esistente prevedeva una collaborazione con il dipartimento dei punti di riferimento di Francoforte , da cui l’azienda sviluppò le sue strategie per realizzare finalmente questo edificio quasi un secolo dopo.

progetto East Side Lofts

Per ottenere quindi un insieme coerente, l’aggiunta interpreta il volume, il ritmo e le proporzioni dell’edificio originale, ma reinventa l’ala incompiuta in un linguaggio moderno e con nuovi materiali. Il progetto aderisce a due concetti di design: l’involucro esterno della facciata e il layout del loft interno.

La facciata è ispirata al tetto originale della mansarda e concepita come un involucro continuo. La superficie esterna dell’edificio si piega senza soluzione di continuità lungo l’altezza della facciata fino a formare il tetto. Tutte le superfici sono rivestite in modo uniforme in pannelli di fibra di cemento ed evidenziate con colori rivelati nella profondità delle finestre. Questi pannelli si piegano in modo giocoso per riflettere la luce catturando una gamma di toni visivi mentre ci si muove attorno all’edificio. Moderna nel carattere e nella forma, la nuova facciata stabilisce una lamina contemporanea per la struttura di riferimento.

facciata-East-Side-Lofts

Credits: Nikolas Koenig

Oltre alla sua forma distinta, l’involucro dell’edificio impiega materiali insonorizzati di alta qualità per mitigare il rumore proveniente dal porto. Al centro di questa strategia ci sono le doppie finestre acustiche che si inseriscono in profondità nelle spesse pareti, deviando le vibrazioni sonore.

Il sottotetto, in quanto forma sia abitativa sia spaziale non tradizionale, si presta molto bene a questo tipo di sperimentazione. In un sottotetto, inoltre, la presenza di un soffitto inclinato anziché orizzontale, non favorisce la diffusione della luce, accentuando maggiormente lo scarto fra zone illuminate e in ombra.

Come in questo appartamento progettato da 1100 Architetti abbiamo visto che è possibile sfruttare le direttrici di queste superfici a nostro vantaggio, così da massimizzare l’utilizzo dello spazio a disposizione e rendere la soffitta vivibile.

Serena Giuditta

 

Share Post