Viaggiare in Campania: un’esperienza da non perdere!

Il viaggio ci permette di scoprire le nostre radici dal confronto con quelle altrui. Viaggiare in Campania è una delle esperienze da fare assolutamente almeno una volta nella vostra vita! Luoghi meravigliosi che a pochi km di distanza tra loro riescono a regalare scorci, sapori e odori indimenticabili.

Che voi siate alla ricerca di piccoli borghi, luoghi di interesse culturale da visitare e attrazioni, non potete perdervi i nostri suggerimenti per completare in bellezza la vostra estate.

Il coloratissimo paesaggio della Campania dalla costa alle aree interne

Cominciamo dal paesaggio che incontriamo lungo il nostro viaggio: con le coste più importanti in Italia per bellezza, natura e cultura, la Campania è una delle regioni più quotate per il turismo balneare. La Costiera Amalfitana, la Costiera Sorrentina e la Costiera Cilentana insieme alle isole maggiori Capri, Ischia e Procida, rappresentano il gioiello naturalistico di cui andiamo più fieri nel mondo!

costa amalfi campagna

Tra le perle indiscusse della Costa troviamo Positano con le sue casette colorate che si affacciano dal promontorio illuminato dal riflesso del sole su un mare cristallino. Seconda, ma non per importanza, è Amalfi con il suo meraviglioso duomo che dall’ 987 domina questo piccolo paese che dal mare sale fino alle sue incantevoli Valli delle Ferriere. In questa natura più selvaggia è possibile trovare ristoro all’ombra, sorseggiando l’ottimo limoncello fatto con il limone amalfitano, il famoso Sfusato.

positano

Architettura e musica su un fantastico panorama

Viaggiare in Campania per chi è appassionato di architettura e musica significa visitare assolutamente Ravello: il paese incastonato nella costiera amalfitana si estende su vari terrazzamenti che guardano l’orizzonte marino dall’auditorium di Oscar Niemeyer. L’architetto brasiliano ha infatti immaginato per la “Città della Musica” una figura femminile distesa sul lato che si gode il panorama di Ravello.

Spostandoci lungo la costa arriviamo a Napoli, cuore della storia e della cultura dell’Italia. Difficile raccontare quanti luoghi imperdibili racchiude questa città! Non potete perdervi Lago Fusaro a Bacoli, formatosi dalla chiusura di mare tra Torregavete e Cuma e questa bellissima location naturale. Famoso per il complesso borbonico di Ferdinando IV che fece costruire il Casino Reale per la caccia e la pesca.

musei campania

Viaggiare in Campania tra i siti archeologici più importanti al mondo

Come non soffermarci sui capolavori archeologici che possediamo in Italia e che ogni anno fanno il pieno di turisti da ogni parte del mondo: Pompei, Ercolano, Paestum; e a seguire Velia, Stabia, Torre Annunziata, Caserta vecchia, Santa Maria Capua Vetere. Culla dell’antica cultura, la Campania racchiude al suo interno tantissimi musei a cielo aperto, che ci regalano un’immersione totale nella storia.

L’entroterra della Campania che ci offre sapori ed emozioni unici

Viaggiare in Campania significa anche guardare panorami indimenticabili dal finestrino di un treno che ci porta direttamente nell’entroterra: l’Irpinia e il Sannio.

Terra di lupi e di importanti sorgenti d’acqua, importante polmone verde per l’intera regione, l’Irpinia è una grande risorsa ancora non abbastanza conosciuta. Il panorama montuoso accoglie tantissimi borghi antichi, castelli e monumenti storici, laghi, colline e montagne. Nota per lo più come meta religiosa è l’Abbazia di Montevergine.

irpina campania

Tra i borghi più belli d’Italia troviamo Summonte e Monteverde. Non sono da meno Gesualdo, Sant’Angelo dei Lombardi, Fontanarosa, Bagnoli, Calitri, Bisaccia, Lauro, Tufo. Consigliamo questi luoghi a chi è amante del trekking e del relax nella natura: il silenzio e la lentezza che contraddistinguono questi borghi ci farà ritrovare la pace dei sensi.

La provincia di Avellino, nota anche come la “verde Irpinia” è rinomata nel mondo per il vino di denominazione DOCG tra i più esportati: Greco di Tufo, Fiano di Avellino, Taurasi, Aglianico Campi Taurasini, Sciascinoso, Coda di Volpe, Falanghina. Tante le feste del vino che ogni estate segnano numeri record di visitatori, provenienti anche da fuori regione, per gustarli a ritmo di musica e sfilate in costumi d’epoca.

La provincia di Benevento, il Sannio, è altresì una provincia da scoprire. Terra di streghe e leggende, è nota storicamente per l’antico popolo dei Sanniti vissuti lì tra il VII e il VI secolo a.C. e i primi secoli del I millennio d.C. Assolutamente da non perdere sono l’antico arco di Traiano e il teatro romano a Benevento, il centro storico e il ponte sul Martorano di Sant’Agata dei Goti, il castello e la torre a Montesarchio. Consigliato per gli amanti dei liquori, il famoso liquore Strega a base di erbe, tipico di Benevento, prodotto dal 1860.

I sapori della Campania per i più golosi

Viaggiare in Campania significa anche buon cibo! Ecco un elenco di piatti da non perdere durante il vostro viaggio.

pizza napoli

– “pizza a portafoglio” a Napoli

– babà e sfogliatella a Napoli

– mozzarella di bufala a Paestum

– cipolla ramata di Montoro

– pomodoro San Marzano

– nocciola di Avella

– limoncello della Costiera Amalfitana

– caciocavallo irpino

– prosciutto di Venticano

– pane di Montecalvo

– carciofo di Paestum

– mela annurca di Caserta

– pasta artigianale di Gragnano

– olio extravergine di oliva irpina – Colline dell’Ufita

– i friarielli di Napoli

– il tartufo di Bagnoli Irpino

Viaggiare in Campania è ancora tanto altro da scoprire con gli occhi e con il palato! Una regione inimitabile dell’Italia meridionale per trascorrere le vacanze estive.

Serena Giuditta