Gluten Free, l’evoluzione della cucina italiana Senza Glutine

Fino a qualche anno fa soltanto una piccola parte della popolazione mondiale conosceva la celiachia. Con l’avvento di Internet e del sapere che naviga alla velocità di un click, però, è aumentata la consapevolezza e la conoscenza di questa patologia. Un fenomeno che ha aperto le numerose frontiere del Senza Glutine, spingendo a una maggiore sensibilizzazione sulla diagnosi.

Aumentano negli ultimi anni, infatti, i numeri sui pazienti diagnosticati in Italia e nel mondo; cresce, in contemporanea, il mercato del Gluten Freee. Sempre più strutture alberghiere, ristoranti, trattorie, catene alimentari introducono nella  loro cucina il Senza Glutine.

I prodotti in commercio rivolti a chi deve seguire una dieta senza glutine sono sempre più diffusi e scegliere non è più così complicato. La cucina italiana ha, infatti, risposto positivamente al bisogno di introdurre nelle ricette piatti senza glutine. Per fare una stima del mercato italiano del Senza Glutine oggi, diamo un’occhiata al grafico qui sotto (realizzato dal team di Habitante):

La risposta dei ristoranti e le pizzerie in Italia al Senza Glutine

Tenendo conto che solo in Italia sono stati diagnosticati circa 200mila celiaci e che gli abitanti italiani che scelgono prodotti Gluten-Free corrispondono al 10% della popolazione nazionale, pensiamo a quanto sia cresciuto il bisogno di adattare la cucina italiana alla celiachia. Per questo motivo, sempre più ristoranti e pizzerie si sono adeguati ad offrire menu pensati per coloro che non possono mangiare il glutine.

La percentuale dei ristoranti che hanno risposto a questa importante esigenza è del 58% in tutto il territorio italiano. Dunque, l’offerta per celiaci è aumentata e continua ad aumentare. Nonostante l’Italia sia il Paese per eccellenza della pasta e della pizza (gli alimenti col glutine più apprezzati in tutto il mondo), si contano 4.332 locali certificati AIC.

mercato del gluten free senza glutine

Mangiare senza glutine in Italia? Cercalo con un click!

Non solo aperture di migliaia di locali dedicati al Gluten-Free, ma anche di tantissimi siti online specializzati nella ricerca di strutture certificate AIC e per la pubblicazione di attività di ristorazione offerenti cucina per celiaci. Si sa che l’utilizzo dei motori di ricerca è sempre più essenziali oggigiorno ed è per questo che sono nati diversi strumenti sul web per la ricerca di ristoranti, trattorie, pizzerie, fast food in cui poter mangiare senza problemi. 

Ed è proprio dal web che abbiamo pescato la mappa di tutti gli esercizi commerciali per celiaci aperti in Italia: clicca qui per vederla.

Ad oggi l’Associazione Italiana Celiachia svolge un ruolo importante in materia di sensibilizzazione e informazione sul tema della celiachia e dell’alimentazione fuori casa.