Il Giro d’Italia 2019 esclude il Sud – Ecco le giustificazioni

Il Giro d’Italia 2019 esclude nel suo tour gran parte del Sud Italia

È stato presentato a Milano il nuovo programma del Giro d’Italia 2019. Una tournée ricca di salite e di omaggi; manca solo un dettaglio non poco indifferente agli abitanti del Sud Italia: il Giro d’Italia esclude metà del meridione.

La carovana, infatti, da come potete vedere dalla cartina qui sotto sfiora appena la Puglia, arrivando a San Giovanni Rotorno, e fa marcia indietro. Una retromarcia che gli abitanti del Sud non hanno gradito affatto.

giro d'italia

Un Giro d’Italia o di “Mezza Italia”?

“Giro d’Italia” che esclude un pezzo d’Italia, sfiorando appena il Sud della Penisola. Il Giro arriverà il 16 maggio, nella sesta tappa, oltre il Lazio a San Giovanni Rotondo, paese reso celebre da Padre Pio. Una cartina quasi tagliata a metà, che ferisce l’orgoglio di non pochi. Non mancano sui social, infatti, i messaggi di protesta. Gli abitanti meridionali per questa edizione non vedranno in loco corridori e carovana né la Campania, né la Basilicata, né la Calabria né le isole.

Ma cosa ci dicono i responsabili?

Ascoltate questa interessante intervista del mattinodifoggia.it fatta al Direttore della Corsa Rosa, Mauro Vegni:

“Vorrei ricordare che negli ultimi anni abbiamo fatto tantissime tappe al Sud… mi sembra pretestuosa la polemica del Sud”.

Abitanti del sud, voi cosa ne pensate?