Svezia, grande anticipo sugli obiettivi rinnovabili del 2030

Un mondo rinnovabile è possibile, è sicuro, è migliore. Adesso ancora di più grazie alla Svezia, che con 12 anni di anticipo raggiunge tutti i suoi obiettivi rinnovabili che avrebbe dovuto raggiungere per il 2030. Come ci sono riusciti?

Non è più una sorpresa vedere strutture di energia rinnovabile in giro per le campagne o in città. Oggi i maggiori aumenti nell’energia rinnovabile sono stati ottenuti dall’eolico e dal solare. Solo nel 2017 sono stati installati abbastanza impianti rinnovabili da alimentare il Brasile.

Source: energiachemuove.it

Gli ambiziosi obiettivi rinnovabili della Svezia

L’Unione Europea ha chiesto, entro il 2020, a tutti gli stati il 20% di rinnovabili e di efficienza energetica sul consumo di energia, fino a quando non ci sarà l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

La Svezia ha fatto molto di più. Si è prefissata il 50% come obiettivi rinnovabili entro il 2030 e, incredibilmente, il 100% entro il 2040. Probabilmente la cosa incredibile non è questa, infatti ha dichiarato il totale abbandono del combustibile fossile già nel 2015 e il target di emissioni zero entro il 2045. Senza ombra di dubbio è la prima nazione a farlo.

Non è difficile capire a quale energia rinnovabile si sia dedicata la Svezia. L’anno scorso in una sola ora, durante una tempesta, le turbine eoliche hanno prodotto tanta energia quanta ne viene prodotta da 6 centrali nucleari. In questo campo ha sempre pianificato e stanziato denaro, ed è così che hanno raggiunto i propri obiettivi. Nel 2012 Svezia e Norvegia si sono prefissate di produrre 28.4 TW/h entro il 2020. Successivamente la Svezia, già conosciuta come grande utilizzatrice di idroelettrico e biomasse, ha pianificato altri 18 TW/h di solo eolico entro il 2030.

obiettivo rinnovabili entro il 2030 UESource: ec.europa.eu

Tutti gli enormi traguardi della Svezia

Gli impianti eolici installati in Svezia saranno 3681 entro la fine del 2018, per una produzione annuale di 19.8 TW/h. L’analista della Swedish Energy Agency, Markus Selin ha affermato: “Dopo aver preso la decisione di incrementare i nostri target di sviluppo eolico, sono stati programmati ingenti investimenti e molte turbine eoliche dovrebbero entrare in funzione nei prossimi anni”.

Quindi ormai è tutto tranne che una fantasia. Un mondo ecosostenibile e dominato dalle energie rinnovabili è possibile. È importante porsi degli obiettivi e raggiungerli. L’Italia era sulla strada giusta per quanto riguarda gli obbiettivi rinnovabili fino al 2014 ma ora si trova un po’ in ritardo sulla tabella di marcia. La Svezia ce l’ha fatta, perchè noi no? L’ecosostenibilità dovrebbe essere un principio fondamentale ormai, sia come nazione che come cittadini. Impariamo a cambiare in qualcosa di meglio.

Leggi anche: “Fotovoltaico e architettura integrata: costi e autorizzazioni in Italia e nel mondo