Miglioriamo i nostri terrazzi con i fiori di settembre

Settembre può essere un mese critico per i nostri terrazzi. I fiori e le piante che abbiamo utilizzato in primavera per abbellire gli spazi esterni stanno accusando i segni della bella stagione che va finendo e risentono dei primi cali di temperatura. I nostri terrazzi cominciano a riempirsi di piante secche e deteriorate.

A quanti di noi poi è successo di rientrare dalle vacanze e dover constatare che le nostre piante avevano patito la mancanza di cure?

Certo, potremmo senz’altro provare a rimetterle in sesto concimando il terriccio con fertilizzante naturale, nebulizzando le foglie con acqua e recidendo foglie e rami deteriorati, per dare spazio e respiro a quelli sani. Ma se non dovesse bastare?

Non ci resterebbe che optare per la sostituzione con dei fiori di settembre, adatti ad affrontare la stagione autunnale. E poi, restaurare e ripristinare sono attività tutto sommato tipiche di questo mese, in cui tutto ci da la sensazione di dover tornare alle attività.

Secondo i dati raccolti dall’ONA ( Osservatorio Nazionale dell’Abitante) oltre il 30% degli italiani intervistati, a settembre desiderano fare qualcosa per migliorare la loro abitazione. Abbellire i terrazzi con i fiori di settembre può essere un’ottima idea per dare un’aria nuova e fresca agli spazi esterni. Scopriamo allora quali sono i migliori fiori di settembre, perfetti alleati per migliorare la nostra abitazione.

I fiori di settembre più belli

Uno dei fiori che dà il meglio con il fresco dell’autunno è il giglio, Uno dei fiori più antichi della tradizione ornamentale. Coltivandolo sul terrazzo avrete all’occorrenza anche il materiale per un perfetto ed elegantissimo centro tavola.

Il piccolo giardino di L

Un altro compagno perfetto per la stagione autunnale e addirittura per quella invernale è il famosissimo ciclamino. È un tipo che infatti ama il fresco e predilige temperature che non superano i 20°, oltre a questo se la cava bene anche all’ombra, perché predilige una luce non diretta.

Assicuratevi che abbia un terriccio sempre umido, e non eccessivamente bagnato, e premuratevi di ripulirlo dalle foglie secche e dai fiori appassiti. Se userete dei piccoli accorgimenti potrebbe addirittura garantirgli di resistere fino al nuovo periodo estivo, momento in cui potrete conservare i suoi bulbi in vista del prossimo autunno.

ciclamino fiore di settembre

LEITV

Se volete conferire al vostro terrazzo al vostro balcone un tono molto elegante, le calle sono tra i fiori di settembre più belli. In realtà la loro fioritura si colloca nella stagione primaverile ed estiva, ma i fiori resistono tranquillamente anche all’inizio della stagione autunnale. Inoltre sono fiori molto prolifici, che non è così difficile coltivare in vaso.

Accertatevi però di accoglierle in un terriccio morbido misto a torba alla cui base è consigliabile porre uno strato di argilla espansa, per favorire il drenaggio corretto dell’acqua. Questi fiori di settembre infatti temono moltissimo il marciume radicale che consegue ai ristagni.

fiori di settembre

Archivio blog

Parlando di fiori di settembre, come non menzionare i “settembrini” detti anche “astri”. Sono fiorellini colorati e dalla facilissima coltivazione, che fiorendo nelle ultime settimane estive resistono fino all’autunno inoltrato.

Hanno però bisogno di sole e di innaffiature frequenti. Esistono in moltissimi colori, a partire dal giallo fino all’azzurro, dal blu fino il viola.

Il settembrini sono piante a fioritura cespugliosa, e ovviamente più la loro fioritura è abbondante più il cespuglio sarà bello. Per questo motivo è assolutamente consigliabile potare i getti di questa pianta una volta all’anno, così da prolungarne la fioritura.

Hortus Incomptus

Hortus Incomptus

Armiamoci dunque di attrezzi da giardinaggio e seguiamo i buoni propositi di settembre: ridare un aspetto colorato e fresco agli spazi esterni della nostra abitazione.