La magia dei borghi da visitare a Natale

Da nord a sud a Natale i borghi si vestono a festa con luminarie e addobbi, l’atmosfera ideale per visitarli e approfittare per una passeggiata tra eventi e mercatini. Vediamo quali borghi visitare a Natale.

shutterstock_GoneWithTheWind

Brisighella in provincia di Ravenna

Il borgo di Brisighella si trova alla base di tre colli e risale alla fine del Duecento quando Maghinardo Pagani, considerato il più grande condottiero medioevale della Romagna, costruì su uno dei tre colli quella che divenne la torre fortificata più importante della vallata. Sugli altri due colli si trovano la Rocca del XV secolo ed il Santuario del Monticino. Nel borgo si può passeggiare tra antiche viuzze, tratti di cinta muraria e scale scolpite nel gesso. Qui il 26 dicembre sarà possibile vedere il Presepe Vivente con la rappresentazione di quadri viventi sulla Natività nel borgo.

shutterstock_Buffy1982

Il borgo di Greccio, dove è nato il presepe

Tra i borghi da visitare a Natale sicuramente c’è da segnalare il borgo di Greccio, che ha dato i natali alla tradizione del presepe vivente. Qui San Francesco d’Assisi mise in scena la prima rappresentazione del presepe vivente che viene riproposta ogni anno. – Per maggiori approfondimenti leggi il nostro articolo sulla tradizione dei presepi viventi. –  Questo paese-castello si trova su una collina che domina la piana Reatina, poco distante dalle cascate delle Marmore, in questo periodo dell’anno si carica di spiritualità rendendo la visita un’esperienza ancora più coinvolgente.

shutterstock_Boris-B

La costiera Amalfitana e i suoi incantevoli borghi

La costiera Amalfitana non è bella da visitare soltanto in estate, anche a Natale il suo fascino resta indiscusso. I suoi piccoli borghi da Amalfi, Ravello, Positano a tutte le altre località, nel periodo natalizio si arricchiscono di luci e colori che rendono l’atmosfera ancora più magica. Qui si può passeggiare tra le strade dei borghi allestite con luci e addobbi natalizi assaporando i prodotti tipici da acquistare sulle bancarelle. La festa religiosa del Natale viene vissuta con celebrazioni, processioni e presepi che caricano di spiritualità questi luoghi già incantevoli e accoglienti.

Cisternino
Credits Mondi di luce Luzzart Syncretic Agency

Nel borgo di Cisternino per vedere Mondi di Luce

Il borgo di Cisternino in provincia di Brindisi, quest’anno si illumina con luci d’artista. Grandi sfere luminose realizzate con merletti lavorati a mano costellano il centro storico di eteree figure sospese. Il piccolo borgo dalle bianche case con facciate ricche di minuziosi dettagli e le sue piazzette gode anche di uno splendido affaccio sulla Valle d’Itria ed è stato premiato tra i Borghi più belli d’Italia. Meta molto apprezzata durante l’estate, è anche uno dei borghi da visitare a Natale per trascorrere le festività natalizie in un luogo rilassante e accogliente. Qui il designer Bernando Palazzo ha realizzato Mondi di Luce, installazioni luminose ispirate alla cultura mediterranea e alla storia dell’artigianato locale che illuminano il centro storico accompagnando i visitatori in un percorso magico.

shutterstock_Rudy Balasko

Tra i borghi da visitare a Natale Pietrapertosa e Castelmezzano, nel cuore delle Dolomiti Lucane

Il piccolo borgo di Pietrapertosa in Basilicata appare come un presepe intagliato nella montagna. Separato dal borgo di Castelmezzano da una vallata, qui durante l’estate è possibile provare l’emozione del “volo dell’angelo”, un’esperienza mozzafiato che ti permette di volare tra i due borghi sospesi in aria percorrendo una zipline. In questi piccoli borghi si può passeggiare tra le viuzze ammirando le tracce del loro passato che ha visto passare di qui i Crociati e i Templari. In inverno la neve li tinge di bianco, a Natale le strade si arricchiscono di eventi rendendo ancora più suggestivo l’affaccio sulla vallata.

Immagine di copertina: Cisternino – Credits Mondi di luce Luzzart Syncretic Agency