Trasloco? Mai stato cosi semplice grazie a queste soluzioni

Hai mai immaginato come potrebbe essere la casa dei tuoi sogni e come fare il trasloco in questa nuova abitanzione?

Tutti almeno una volta nella vita abbiamo sognato la casa dei nostri sogni. Vorrei vivere in una villa, in un appartamento, in un loft o in un residence e chi più ne ha più ne metta. La voglio verniciata di giallo, anzi no a mattoncini stile Londra. Deve essere a due piani, tre, in mezzo al verde o in centro città, magari un attico e non se ne parla più. Insomma, fantasticare sulla casa dei nostri sogni è cosa comune e immaginare un habitat che faccia al caso nostro è un desiderio che prima o poi si trasforma quanto meno in realtà.

Sei giovane, inizi in affitto e il lavoro paga quello che paga. Poi con il tempo le cose cambiano, lo stipendio aumenta un pochino, magari da uno si diventa in due e il passo ad accendere un mutuo è il prossimo sulla nostra strada. Così iniziamo a battere il quartiere alla ricerca dell’appartamento perfetto o usciamo dalla città alla ricerca di pace e natura, alla scoperta della casa che ci accompagnerà per il resto dei nostri giorni. Magari in alcune circostanze ci dovremmo accontentare, non avrà tre piani ma due e forse un bagno in più avrebbe fatto comodo, ma pazienza.

L’importante è che in linea di massima rispecchi il giusto mix tra sogni e possibilità concrete. Così arriva il grande giorno, quello del trasloco, dove abbandoniamo l’ultima abitazione nella quale abbiamo vissuto chissà quanti momenti importanti della nostra vita per raggiungere il luogo sacro che abbiamo scelto come dimora definitiva e personalizzarla il più possibile, all’inseguimento di un sogno che albergava ormai da tempo nei nostri cuori.

IL TRASLOCO

Incredibilmente sono stati fatti degli studi anche sul trasloco e ne è emerso che è auspicabile iniziare a preparare gli scatoloni già due mesi prima del trasferimento presso il nuovo nido. Questo grande lasso di tempo ci permetterà di non commettere errori, fare tutto con calma per non dimenticare nulla e non perdere o distruggere qualcosa per la fretta durante il trasloco. Se si abita in una casa piccola è importante iniziare dagli scatoloni più piccoli per l’appunto, per far sì di non occupare troppo spazio i primi giorni di inscatolamento.

come semplificare il trasloco

Quindi taccuino alla mano, stiliamo una dettagliata tabella di marcia ed iniziamo ad inscatolare. Oltretutto il trasloco ci offre l’opportunità di fare un po’ di pulizia, tecnicamente chiamata decluttering: così eviteremo di portarci dietro tutte quelle cianfrusaglie che fino ad oggi abbiamo avuto in mezzo ai piedi senza liberarcene prima chissà per quale astruso motivo. Altra cosa alla quale bisogna porre attenzione è non inscatolare subito qualcosa che ci potrebbe servire ancora nella vecchia casa, onde evitare la riapertura e il nuovo imballaggio di numerosi scatoloni.

SOLUZIONI ALTERNATIVE AL TRASLOCO

I soldi non comprano la felicità sia ben chiaro, ma a volte possono semplificarci le cose. Si trovano difatti a buon mercato depositi mobili da affittare per quanto tempo necessitiamo. Se durante il trasloco iniziamo ad avere casa piena di scatoloni quasi da renderla un labirinto nel quale noi stessi ci perdiamo, possiamo affidarci a tali compagnie. Se ne trovano anche a buon mercato, l’importante è cercare la più conveniente senza perdersi d’animo.

Infine, possiamo investire ancora qualche euro per incaricare una ditta di trasporti che ci aiuti con la parte attiva del trasloco vero e proprio. A volte sono indispensabili, magari possediamo un vecchio grande pianoforte ereditato dai nostri nonni che sicuramente nella nostra utilitaria faticheremmo a farlo entrare. A volte è semplicemente per risparmiare tempo ed energie: il trasloco può essere molto faticoso, anche se sono dell’idea che potrebbe sempre essere una bella giornata da ricordare, passata in compagnia di amici e parenti, gli stessi ai quali offriremmo negli anni avvenire chissà quanti caffè intorno al tavolo in soggiorno, gli stessi con i quali condivideremo il tempo delle nostre feste nel salone del nostro nuovo rifugio, gli stessi con i quali forgeremo l’anima della nostra nuova casa dei nostri sogni.

Leonardo Innocenzi

Share Post