Interior Design: portiamo in casa i colori dell’autunno

La bella stagione cede il passo all’autunno: il paesaggio si trasforma, i colori diventano più caldi e ricchi di incantevoli sfumature. È anche il momento di applicare i consigli dei nostri interior designer e portare in casa le nuance della nuova stagione.

Come scegliere per la tua abitazione le combinazioni cromatiche giuste per ricreare l’atmosfera che si trova all’esterno? Il foliage di stagione ispira tinte che abbracciano le avvolgenti venature  del marrone, passando per il rosso fino ad arrivare all’ocra e al giallo senape. Via la vivacità e la brillantezza della primavera e dell’estate: l’arrivo dei primi freddi e il nuovo volto del cielo, suggeriscono toni più cupi, meno vibranti ma allo stesso modo pieni di carattere, colorazioni legate all’azzurro polvere e al grigio chiaro.

I colori giusti per l’home decor autunno – inverno

Le tinte giuste per arredare un interno in tema autunnale sono quelle della terra, delle sfumature di giallo, rosso e arancio, nonché il verde, l’ambra, il blu.

L‘arancione è la prima colorazione che ci viene in mente pensando alla natura autunnale. È il colore delle zucche e delle foglie secche. In casa non è assolutamente una tonalità semplice, ma se piace e si ha voglia di osare, è un vero toccasana per l’umore. Riesce a ravvivare gli ambienti più spenti. Ideale in cucina ma con moderazione: l’arancione stimola l’appetito!

Il giallo è vivace e stimolante, adatto alla zona giorno. Per la casa d’autunno la sua variante senape risulta più calda e avvolgente, perfetta per pareti, tessuti e complementi di design; la versione ambra dona eleganza grazie al suo bagliore dorato.

Il verde è legato alla natura. È eclettico e capace di regalare calma e serenità. Le gradazioni più adatte alla stagione autunnale sono quelle scure e cupe o chiare e acide. Il verde muschio, il verde oliva o il verde smeraldo, per esempio, sono ideali in questo periodo dell’anno.

Il tortora è di moda nell’home decor, dà calore al grigio poiché lo unisce al beige. È versatile, trasmette calma e serenità. Eccellente per  ingressi, camere da letto, cucine, zone bagno, camere dei ragazzi e arredo ufficio.

Il grigio è uno dei colori più usati nell’interior per la sua capacità di adattarsi ad ogni stile. Nelle sue infinite sfumature esprime saggezza, quiete e neutralità. Scelto nelle sue gradazioni più scure è perfetto da solo o in abbinamento. Se lo si preferisce chiaro, mai accostarlo al beige, bianco o marrone. Molto chic vicino al blu intenso, rosso pieno o nero.

Il blu, con un tocco di nero, diventa una delle nuances più chic per le abitazioni dell’autunno. È simbolo di armonia e rilassa la mente: caratteristiche che lo rendono adeguato per una camera da letto. Da evitare, invece, in cucina e in sala da pranzo. Nella tonalità carta da zucchero è il re di questa stagione.

Le ultime tendenze nell’interior design scelgono il nero come tinta super chic, simbolo di forza, eleganza e bellezza. Bene se usato con finitura opaca, in cucina, nella sala da pranzo o in un salotto elegante ed essenziale. Ideale accostato a bianco, beige, tortora o cipria. Regala personalità e carattere ad ogni ambiente.

Bordeaux e rosso, come l’arancio, sono tipicamente autunnali. Sono tinte energiche, vitali, giuste per catturare l’attenzione. In casa, se usati con prudenza e accostati al bianco, al blu, ai beige o al nero, danno fascino all’ambiente. Perfetti nelle stanze dedicate alla convivialità come la cucina e la sala da pranzo.

Il viola è romantico. Sceglilo nelle sue tonalità più scure e desaturate, che virano al malva, melanzana, prugna. È il colore della meditazione e della riflessione,  per questo è perfetto nella camera da letto o nelle stanze della casa dedicate al relax. Splendido su accessori e tessuti.

Il marrone esprime emotività, equilibrio e sensualità. È un colore caldo, dolce e si associa all’idea della terra, dei tronchi degli alberi e, ovviamente, dell’autunno. È ottimo in salotto, sala da pranzo, cucina e in luoghi in cui ci si riunisce con parenti e amici. Meno intenso, più morbido, è splendido anche per la camera da letto.

I consigli di Habitante 

Complementi in legno, quali portafoto e svuota tasche, donano un look rustico chic. Elementi color oro, rame e senape rendono omaggio alle tonalità più luminose della stagione portando luce laddove collocati.

L’autunno è la stagione ideale per ghirlande e centrotavola: scegli oppure realizza delle decorazioni con elementi naturali come frutta di stagione, foglie secche, pigne, rametti e zucche.

Prepara nel tuo living morbidi cuscini, calde coperte e pouf: regaleranno calore e renderanno l’ambiente molto accogliente, ti avvolgeranno nei pomeriggi più uggiosi, magari con un buon tè caldo tra le mani.

Share Post
Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web - Interior Designer