I film imperdibili da (ri)vedere a Natale

Natale 2018 è alle porte: possiamo già cominciare a pensare a come ricreare la giusta atmosfera festiva per accogliere amici e parenti durante il periodo di vacanza. Come sempre i film sul Natale ci permetteranno di ricreare questa atmosfera nel migliore dei modi: sono film che guardiamo ogni anno perché ormai fanno parte della nostra tradizione natalizia e senza di loro ci sembra che non sia Natale.

LOVE ACTUALLY – L’AMORE DAVVERO – Per un Natale romantico

Un cult tra le commedie con un ricco cast che vede tra gli altri Hugh Grant, Colin Firth, Emma Thompson, Liam Neeson, Alan Rickman e Keira Knightley. La trama è un intreccio di relazioni e di amori: dieci storie, con protagonisti inglesi molto diversi tra loro, unite dal contesto temporale del periodo natalizio.

 

L’AMORE NON VA IN VACANZA – Perché non è mai troppo tardi per innamorarsi

Due donne entrambe tradite decidono di lasciare il proprio compagno e si scambiano di casa: l’americana Amanda finisce in Surrey, mentre l’inglese Iris va a casa di Amanda a New York: uno spostamento che porterà novità nella loro vita e… il vero amore.

 

MAMMA HO PERSO L’AEREO – Perché è stato un tormentone per due generazioni

Un bambino viene dimenticato solo a casa dalla sua famiglia all vigilia di Natale. E a fargli compagnia, arrivano due ladri non molto scaltri.  L’attore Macaulay Culkin che oggi ha 38 anni ha ques’anno reinterpretato alcune delle scene del film per  uno spot di Google. Se nel film il giovanissimo Kevin doveva ingegnarsi da solo per spaventare due ladri che volevano svaligiare la sua casa, ora che è diventato grande ha trovato un’altra soluzione: Google Assistant. In uno spot natalizio l’attore ha vestito di nuovo i panni di Kevin reinterpretando alcune scene indimenticabili del film (come quella del dopobarba), ma ad aiutarlo in tutti i suoi compiti c’è sempre Google Assistant.

ELF – Un film da vedere solo a Natale

Durante la vigilia di Natale, un neonato raggiunge il sacco dei regali di Babbo Natale per prendere un orsacchiotto. Il bambino raggiunge così il Polo Nord, dove viene adottato da un elfo che lo chiama Buddy. Arrivato a trent’anni, papà Elfo decide di confessargli la verità: i suoi genitori sono due umani, Walter Hobbs e Susan Wells, ed era stato dato in adozione dopo la nascita; successivamente Susan morì e Walter, che lavora presso una casa editrice di New York, non ha idea dell’esistenza di Buddy. Walter è attualmente finito sulla lista dei cattivi a causa del suo egoismo, perciò Buddy decide di partire con l’intento di cambiare la situazione.

 

SISTER ACT – Perché le suore gospel piacciono anche alla nonna

Un film musicale che piacerà a tutta la famiglia. Sono passati 26 anni dalla prima edizione del film che ebbe un seguito l’anno successivo. Ultimamente pare che Disney sia interessata a tornare di nuovo su questo filone. Ma il primo film resta un cult.

 

TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE –  Per tutta la famiglia

Il film ha avuto un grande successo, dovuto anche alle musiche di Richard Rodgers, tra cui figura la famosissima My Favorite Things e rimane a tutt’oggi al quinto posto della classifica dei film più visti al cinema di tutti i tempi. Da vedere con famiglie (possibilmente) numerose.

 

LA VITA È MERAVIGLIIOSA – Perché è un classico senza tempo

Il film di Frank Capra del 1946 è un altro classico del Natale. Il film è la storia di George Bailey, un uomo che ha rinunciato a tutti i suoi sogni pur di aiutare il prossimo e che disperato, vuole togliersi la vita il giorno prima di Natale. Ma, in suo soccorso, arriva un angelo custode, chiamato dalle preghiere dei suoi amici e parenti…

Share Post