Gli eventi da ricordare nel 2018 secondo Habitante

Il 2018 volge al termine ed è tempo di bilanci ed è anche un’occasione per ricordare insieme gli eventi che hanno caratterizzato questo 2018. La nostra rivista in questo anno è cresciuta e ha raccontato molte notizie e curiosità, vediamo quali sono gli eventi da ricordare nel 2018 secondo Habitante.

Palermo, Capitale della Cultura 2018

Il 2018 è stato un anno molto importante per la città di Palermo, l’anno che l’ha incoronata Capitale della Cultura 2018. Città ricca di storia, ponte tra culture, capace di dialogare con il mondo arabo arricchendo il suo tessuto culturale ed economico, motivi che hanno permesso alla città di ricevere questo importante riconoscimento. Durante tutto il 2018 ha ospitato appuntamenti su arte, teatro, musica e convegni, tra gli eventi ospitati anche Manifesta 12, che ha affrontato il tema “Il Giardino Planetario. Coltivare la coesistenza” con approfondimenti sui fenomeni geopolitici, sociali ed ecologici di oggi.

shutterstock_Valery Bareta

Pantone 2018: La Casa è Ultra Violet

Tra gli eventi da ricordare nel 2018 secondo Habitante c’è la scelta di Pantone del colore che ha segnato la tendenza sugli arredi, sui prodotti e nel campo della moda durante tutto l’anno: l’Ultra Violet, ovvero, il 18-3838. Una tinta che incorpora nel suo essere quell’aria mistica e magica che in modo speciale genera flussi di energia. Una tonalità che emana sensazioni positive in cui l’armonia genera equilibrio. Il colore dei visionari, dei creativi e di coloro che proiettano le scelte della propria vita nella bellezza dell’incognita.

shutterstock_Brilliantist Studio

Biennale di Architettura di Venezia 2018 – Arcipelago Italia di Mario Cucinella

Il 2018 è stato l’anno della Biennale di Architettura di Venezia durante la quale è stato presentato il progetto del Padiglione Italia curato dall’architetto Mario Cucinella dal titolo: Arcipelago Italia. Progetti per il futuro dei territori interni del Paese. Il lavoro dell’architetto è stato pensato come un viaggio attraverso le periferie, i luoghi segnati dal terremoto, le aree dismesse, gli scali ferroviari e la mobilità, per raccontarne lo spirito dei luoghi e proiettarli verso il futuro.

 

XXV Compasso d’Oro ADI: il miglior design di oggi

La consegna del XXV Compasso d’Oro ha segnato un’importante tappa nel 2018 per la storia del Premio e dell’ADI Associazione per il Disegno Industriale. 283 prodotti candidati, dei quali soltanto 16 hanno ricevuto il più prestigioso premio per il design in Italia. La Giuria ha anche assegnato 56 Menzioni d’onore e 11 premi Compasso d’Oro alla carriera, assegnati dall’ADI a personaggi e aziende di primissimo piano nel panorama contemporaneo del design italiano e internazionale, oltre ai 3 premi e ai 10 attestati di merito della Targa Giovani, assegnati a progetti realizzati nelle scuole universitarie di design italiane da giovani agli inizi della carriera.

 

Ivrea , il 54esimo sito Patrimonio Unesco italiano

La proclamazione di Ivrea come 54esimo sito Patrimonio Unesco è sicuramente uno tra gli eventi da ricordare nel 2018 secondo Habitante. La notizia porta l’Italia a diventare il paese con più siti Unesco al mondo e segna un importante traguardo per la città che ha conosciuto il suo sviluppo industriale ma anche culturale grazie alle idee visionare dell’imprenditore Adriano Olivetti. Tra gli anni ‘30 e gli anni ’60 Ivrea divenne un polo industriale centro di sperimentazioni e innovazioni anche in campo socio-economico, architettonico ed urbanistico. Questi fattori, all’interno del progetto di Olivetti, ridisegnarono la relazione tra imprenditore e operaio e tra fabbrica e città.

Credits rawpixel_unsplash

Dal primo settembre 2018 stop alla vendita di lampade alogene

Dal primo settembre 2018 stop alla vendita di lampade alogene in tutta Europa. Questo segna un importante vantaggio sul risparmio a lungo termine per consumatori europei e allo stesso tempo aiuta l’ambiente. Secondo l’Enea (l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), passare da una lampada alogena di media potenza a un Led ad alta efficienza consentirà di risparmiare 115 euro. Questo risparmio aumenterà ulteriormente entro fine anno, con prezzi dei LED più bassi e migliori prestazioni.

Arriva il wifi gratis in città: 224 i comuni vincitori del bando Ue

Il 7 dicembre sono state annunciate le 2800 città in Europa che hanno vinto il bando Wifi4Eu. che ha come obiettivo quello di soddisfare il bisogno di connettività, riducendo il divario digitale. Sono 224 i Comuni italiani che si sono aggiudicati uno dei voucher da 15mila euro erogati da Bruxelles che permetteranno di installare gratuitamente la rete wifi negli spazi pubblici.

Continuate a seguirci su Habitante per scoprire cosa accadrà nel 2019!