Dieci consigli utili per un bagno più sicuro

Come possiamo avere un bagno più sicuro?

I dati statistici relativi agli incidenti domestici mostrano, come forse molti già possono immaginare, una netta prevalenza del verificarsi degli incidenti all’interno della stanza da bagno. Quante volte avete rischiato di cadere a terra a causa del pavimento bagnato? A chi non è capitato di scivolare entrando o uscendo dalla vasca da bagno? Quanti genitori sono dovuti accorrere sentendo i loro bambini piangere o urlare chiamando aiuto? Per evitare queste ed altre spiacevoli situazioni, ecco qualche pratico consiglio da tenere a mente e qualche utile accorgimento da apportare per un bagno più sicuro.

Pratici consigli per un bagno più sicuro

1. Per prima cosa ricordatevi sempre di tenere il pavimento bene asciutto, per un bagno più sicuro. Soprattutto nelle case di vecchia costruzione, le piastrelle a terra sono state il materiale più utilizzato. I rivestimenti in ceramica, se bagnati, diventano un terreno davvero scivoloso e molto pericoloso per chi ci cammina.

Più tranquilli si può stare scegliendo un parquet resistente all’acqua anche per il bagno. La superficie in legno, se bagnata, sarà sicuramente meno insidiosa rispetto a quella piastrellata.

Occorre comunque prestare attenzione perché il sapone a terra può giocare brutti scherzi!

sicurezza nella stanza da bagno

Source: Pavimento.it

2. Per ridurre il rischio cadute in bagno, un altro pratico consiglio è quello di acquistare dei gommini antiscivolo da applicare al piatto doccia o al fondo della vasca.

Sono piccoli e di norma si mimetizzano bene con doccia e vasca, senza disturbare troppo l’estetica del bagno stesso.

3. Se puntate ad una maggiore sicurezza esistono i tappetini gommosi antiscivolo che possono essere sistemati fuori dalla doccia o sotto la vasca.

Sicuramente meno attenti al design, sono comunque davvero utili, soprattutto quando gli abitanti della casa sono persone molto anziane oppure ancora persone invalide o bambini. Le ventose del tappetino danno stabilità e consentono di alzarsi in tutta tranquillità.

Per combattere l’eventuale muffa che potrebbe formarsi sulla gomma ecco una potentissima miscela: una tazza di bicarbonato, mezza tazza di aceto bianco e un cucchiaio di tea tree oil,  amalgamati e sfregati sulle macchie con uno spazzolino da denti, sconfiggeranno anche lo sporco più ostinato!

4. Un’ultima saggia mossa anti caduta, per i bagni con vasca, è quella di installare un corrimano o una maniglia da bagno. Questi fungeranno da appoggio per entrare ed uscire dalla vasca in totale sicurezza. E serviranno da “bastone” in caso di scivoloni!

5. Quando in casa vi sono dei bambini la soglia attentiva deve sempre essere massima, soprattutto quando questi si trovano in bagno.

Quando i bimbi sono molto piccoli il consiglio è quello di restare sempre nella stanza da bagno con loro, mentre stanno facendo il bagnetto, onde evitare spiacevoli incidenti causati dallo loro imprudenza ed inesperienza.

6. Se i vostri figli hanno un carattere vivace e curioso e, all’interno dell’abitazione, sono soliti correre e aprire cassetti ed armadietti per giocherellare con quello che la casa offre, cercate di posizionare tutti i prodotti per la pulizia e l’igiene nonché i medicinali, che devono stare lontano dalla portata dei bambini, in un luogo alto e sicuro. Scegliete delle ante dove loro non possono arrivare oppure, se questo non fosse possibile, optate per cassetti che abbiano la possibilità di essere chiusi a chiave o con piccoli lucchetti.

7. Per evitare spiacevoli incidenti domestici causati dal contatto acqua-elettricità è buona norma prestare attenzione al luogo in cui vengono posizionate le prese dell’elettricità, che dovrebbero essere sempre posizionate negli angoli più lontani dai rubinetti dell’acqua

8. Per le stesse ragioni la lavatrice dovrebbe essere collocata almeno a 60 centimetri di distanza dal bordo della vasca o dalla doccia.

9. Le caldaie e gli scaldabagni non dovrebbero mai essere montati sopra  la vasca da bagno.

10. Phon, piastre per capelli e stufe elettriche, sempre più utilizzati nelle abitazioni moderne, dovrebbero, infine, essere utilizzati in luoghi distanti dalle sorgenti d’acqua.

Questi sono i più importanti suggerimenti da seguire per un bagno più sicuro!

Altri ancora se ne potrebbero elencare visto e considerato che la casistica delle tipologie di incidenti domestici, ahinoi, è davvero vasta. Si contano oltre tre milioni di persone all’anno coinvolte in incidenti domestici di ogni genere. Prestate, perciò, davvero molta molta  prudenza soprattutto se in casa vivete con bambini, persone disabili o molto anziane!

Claudia Sgalambro

Share Post