Il pugile che ha fatto costruire mille case per i poveri nelle Filippine

Oggi parliamo di una persona da prendere come esempio: Emmanuel Manny Pacquaio, il pugile che ha fatto costruire mille case per i suoi abitanti.

Chi è Manny Pacquiao? 

Manny Pacquiao, all’anagrafe Emmanuel Dapidran Pacquiao è un pugile e politico filippino. Considerato uno dei migliori pugili della sua generazione, è il primo e unico campione mondiale in otto classi di peso, dove ha vinto dodici titoli iridati, nonché il primo a vincere il campionato lineare in cinque diverse classi.

Oltre al pugilato, Pacquiao è attivo anche nei campi della politica, pallacanestro, televisione, musica e business. Dal 2010 al 2016 ha fatto parte del Congresso filippino, come rappresentante della provincia di Sarangani. Secondo le dichiarazioni dei redditi, nel corso dei suoi due mandati è risultato essere il deputato filippino più ricco nonché unico membro del Congresso. Dal 2013 al 2015 è stato inoltre il rappresentante con il tasso di assenteismo più alto. Nel 2016 è stato eletto al Senato, dopo essersi classificato settimo nelle elezioni del 2016. Con la conquista della corona WBO nel novembre 2016 è divenuto il primo senatore in carica, di qualsiasi nazionalità, a vincere un titolo mondiale di pugilato.

Fonte: Wikipedia

Il pugile che ha fatto costruire mille case per i suoi abitanti

Il milionario uomo d’affari ha aiutato gli abitanti della sua terra partendo dal fatto che le sue origini sono umili. Pacquaio è orgoglioso di ricordare sempre che conosce molto bene le diseguaglianze sociali e le enormi difficoltà che sono costrette ad affrontare le classi meno abbienti del Paese del sudest asiatico in cui è nato, proprio perché cresciuto in condizioni di povertà estrema.

Il suo buono esempio è quello di aver fatto, come senatore delle Filippine, ordinare la costruzione di 1.000 case per i più poveri di Kibawe, sua città natale, che conta circa 40.000 abitanti.

“Mi rende molto felice di dare queste case, di tasca mia, senza alcun costo ai miei compatrioti nella provincia di Sarangani, in modo che ne beneficino più di mille famiglie”, ha dichiarato il pugile.

Credits: marca.com

I costi di una così grande iniziativa derivano dal denaro raccolto nella cosiddetta “lotta del secolo”. “Non ho mai dimenticato da dove vengo, ringrazio Dio per avermi permesso di aiutare gli altri. Ho costruito tutto questo perché credo sempre a ciò che dice la Bibbia: offre ospitalità agli altri senza mormorare”.

Un bell’esempio di come il successo non cambia chi ricco lo è nell’anima, innanzitutto.

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by