Come creare il proprio album fotografico senza commettere errori

Tutti possiedono in casa almeno un foto album, un insieme di foto che ritraggono un determinato evento, la storia di una persona. Si pensi ad esempio agli album fotografici di compleanni e matrimoni. In questo modo è possibile conservare in modo corretto tutte le foto senza il rischio di perderle o rovinarle e dare un senso cronologico alle stesse.

Perché l’album fotografico?

Così come accade per qualsiasi cosa, occorre sempre partire da una buona motivazione per creare un album, solo in questo modo è possibile dargli un senso specifico. È possibile ad esempio creare un album foto per fare un regalo particolare ad un amico oppure al proprio partner, in modo da ricordare tutti i momenti felici passati insieme, oppure è possibile creare un album semplicemente per custodire in modo ordinato tutte le foto scattate negli anni ed evitare che vadano perse.

Come creare il proprio album fotografico

Come creare il proprio album fotografico senza commettere errori – Canva

Scegliere le foto adatte

Una volta individuato lo scopo del foto album è fondamentale fare una sorta di cernita delle foto in possesso ed individuare quelle maggiormente adatte per il lavoro. Se si vuole creare un album simpatico, ad esempio, è necessario trovare tutte le foto comiche e divertenti scattate durante una vacanza oppure durante una festa.

Ovviamente anche il formato delle foto è importante, sarebbe il caso di inserire nell’album solo le foto che possiedono un determinato formato, in modo da creare una omogeneità nell’album. Nel caso in cui alcune foto, magari quelle più importanti, abbiano un diverso formato, è sempre possibile ricorrere alla tecnologia e modificarle in modo da renderle uguali alle altre.

Pillole di Storia nel Design: la prima macchina fotografica Kodak n. 1

Puntare sempre sulla qualità

Il lavoro più importante nella creazione del foto album è sicuramente la selezione delle foto, il trucco per fare un ottimo lavoro è puntare sempre sulla qualità delle foto.

Ovviamente questo non significa che le foto “imperfette” non possano essere inserite nel foto album, anzi, molte volte capita che sono proprio quelle più datate ad essere le più importanti ed emozionanti. In questo caso la tecnologia può dare una mano importante, è possibile infatti fare ricorso all’editing fotografico e correggere le eventuali imperfezioni degli scatti e rendere la foto migliore.

L’editing può essere utile non solo per correggere gli errori ma anche per creare effetti divertenti. Se si vuole fare un regalo ad un amico ad esempio potrebbe essere un’ottima idea scrivere qualche frase o inserire qualche faccina divertente. Lo stesso vale per i foto album romantici. Si può inserire una frase romantica su una foto, la data, il luogo dove è stata scattata.

“Less is more”

Quando si compone un foto album è bene stare attenti al numero delle foto. Sfogliare l’album deve essere piacevole ed emozionante. Ritrovarsi dinanzi a centinaia di foto ripetitive potrebbe essere noioso. Il trucco è puntare non sulla quantità, bensì sulla qualità, ed evitare foto troppo simili tra di loro. A volte un unico scatto può raccontare più di mille foto o di mille parole.

Scegliere il layout perfetto

Una volta individuato lo scopo del foto album e selezionato tutte le foto adatte è fondamentale saper scegliere il layout maggiormente adatto per l’occasione. Si può scegliere un layout semplice, monocolore oppure con grafiche particolari.

5 Portaoggetti fai da te

Dove creare il proprio foto libro

Oggi è molto semplice creare il proprio foto libro, è possibile infatti recarsi di persona presso un laboratorio specializzato nella stampa delle foto e nella creazione degli album. Un’altra soluzione, decisamente più comoda ed innovativa, è creare il proprio album online sui siti specializzati in questo settore, scegliendo autonomamente gli effetti e le caratteristiche da inserire per poi ricevere l’elaborato direttamente a casa tua.

In copertina foto di Yiqun Tang da Unsplash

Pillole di curiosità – Io non so sapevo. E tu?

  • Secondo alcune stime recenti ogni anno nel mondo vengono scattate  circa 1.000 miliardi di immagini. In pratica ogni due minuti. In un anno si realizzano più foto di quante l’umanità ne abbia prodotte nei primi decenni del secolo scorso.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by