La Cupola di Alessi compie trent’anni di caffè

“Quanti caffè?” È la domanda di rito che conclude ogni pranzo o cena italiana che si rispetti. Tra le più belle caffettiere di sempre, celebriamo oggi La Cupola, disegnata da Aldo Rossi e prodotta da Alessi, che compie trent’anni.

Cosa ci sarà mai di così irresistibile in un caffè? Forse l’aroma, forse la carica vitaminica, forse quel brivido in gola che da ai meno avvezzi? O forse, in fondo, soprattutto il suo metasignificato.

In Italia infatti, un modo per invitare qualcuno a casa propria è “dai, vieni a bere un caffè!”, e quando si ha intenzione di affrontare un argomento impegnativo con qualcuno talvolta gli si dice “ok, ne parliamo davanti ad un caffè”. Ospitalità, compagnia, conversazione, sono in realtà i principali significati della parola caffè.

CASA&CO

 

Una passione italiana, a tavola come sul tavolo da disegno

In Italia amiamo così tanto il caffè che per prepararlo abbiamo inventato le caffettiere più belle del mondo. Designer di altissimo livello si sono dilettati nel creare delle vere e proprie mini architetture da tavola diventate poi pezzi iconici, celebrate dalle note molto ispirate del grande Alessandro Mendini che sarebbe peccato capitale non riportare, fosse anche solo per la ricercata piccantezza dei paragoni.

“Non è solo un oggetto o una macchina, è proprio un’architettura”, “Ogni grande architetto ne ha tentato il progetto, ambisce a costruire una caffettiera così come prima di morire vorrebbe fare una torre” e spiega:“Arredo da tavola per eccellenza, la caffettiera è proprio la torre di altri microedifici, domina la teiera, la lattiera, la zuccheriera, è collocata al centro del vassoio, sua naturale piazza”.

Ma il maestro Mendini non si ferma qui, e con piglio futurista ( il caffè espresso riscuoteva grande apprezzamento nel gruppo di Marinetti, tanto che diventò ingrediente di singolari ricette afrodisiache) ne tratteggia un’ immagine tutta sensi : “ la caffettiera è una «macchina miracolosa» che appaga la sensazione più libidinosa che l’uomo possa desiderare: «l’orgasmo da caffè»”.

caffettiera Cupola di Alessi

Alessi

 

30 anni di caffè con La Cupola

Tra le più belle caffettiere di sempre, celebriamo oggi La Cupola, disegnata da Aldo Rossi e prodotta da Alessi, che compie trent’anni.

Fu disegnata infatti nel 1988 e per definirne i tratti architettonici Aldo Rossi si ispirò alla cupola della Basilica di San Gaudenzio di Novara, progettata da Alessandro Antonelli. Una cupola alta 121 metri e completata, dopo frequenti rallentamenti, nel 1878, che costituisce l’elemento distintivo della Basilica e dell’intera città di Novara.

cupola della Basilica di San Gaudenzio di Novara

JuzaPhoto

La sua trasposizione “da tavola”, la caffettiera La Cupola, fu progettata per essere un oggetto per tutti, e lo fu, diventando un bestseller da oltre un milione di pezzi venduti. Un milione di squisiti piccoli capolavori architettonici che torreggiano sulle tavole italiane e non, non appena si chiede “quanti caffè?”.