La casa di domani tra interior e lighting design

Nella città di Xalapa, nell’area meridionale del Messico, troviamo Casa Milàn, uno degli ultimi esempi di architettura residenziale che coniuga con uno stile elegante e deciso l’interior design, interamente costituito da materiali naturali, e un ricercato lighting design.

I progettisti hanno approcciato al sito scegliendo un design contemporaneo con un cenno all’ambiente del luogo, dando rilievo al genius loci e dunque all’identità della città di Xalapa.

Requisiti fondamentali richiesti dal cliente sono stati una particolare attenzione all’illuminazione naturale dell’abitazione e alla scelta dei materiali del posto.
casa-milan-messico

Il lighting design rappresenta oggi nel mondo professionale un aspetto importante nel progetto architettonico. “Il coinvolgimento dello specialista di illuminazione nell’ambito del progetto sta gradualmente crescendo, – sostiene il lighting designer Kaoru Mende, CEO dello studio nipponico di lighting design LightingPlanners Associates – anche se effettivamente dobbiamo dire che sono ancora pochi i progetti nei quali viene assegnato un ruolo specifico al professionista lighting designer. E con relazione al fatto di poter avere un numero più alto di lighting designer coinvolti nei team di progetto, credo non sia più possibile per noi oggi evitare di esimerci dalla responsabilità di educare e ‘illuminare’ in tal senso la committenza”.
casa-di-domani-lighting-design

Nel progetto dell’abitazione sono stati quindi considerati tre assi principali: architettura, interior design e lighting design.

Dal punto di vista volumetrico riscontriamo una composizione di elementi puri che hanno origine al corpo principale, creando spazi comuni e spazi privati.
progetto-casa-milan-messicoarchitettura

Dichiarano i progettisti BCA Taller de Diseño: “La selezione dei materiali è stata un fattore chiave nella realizzazione di questo progetto: la pietra del recinto, il legno di quercia naturale, il cemento apparente e la metà del tavolo in argilla rossa, sottolineano l’architettura di questa casa che si distingue per la sua autenticità e la sua espressione.”

L’approccio metodologico utilizzato si è concentrato sulla generazione del design dall’interno, dando in questo modo maggior peso a un’esperienza più umana. Le zone interne, nonostante abbiano usi diversi, fanno parte dello stesso volume. I progettisti sono riusciti ad ottenere questo risultato nel primo piano, dove sono state rimosse le pareti e aggiunto uno speciale arredo di design che ordinava e separava gli spazi. I mobili sono stati realizzati con artigiani e aziende di Xalapa.
BCA Design Workshop

BCA Design Workshop ha posto particolare attenzione al massimo utilizzo della luce naturale. Questo ovviamente ha fatto in modo che ci fosse ampia dispersione della luce che in modo delicato andasse a bagnare le trame principali degli elementi interni. L’illuminazione è risolta con semplici apparecchi di design, dando maggior peso all’effetto causato dall’impatto sulle superfici di differenti textures e materiali. Il lighting design è ispirato alle lucciole, alla foschia e ai mestieri di Xalapa per conferire all’ambiente una carica emotiva.
illuminazione e designilluminazione cortile casa milan

L’illuminazione naturale degli interni è infatti un tema fondamentale nel panorama contemporaneo dell’architettura, perché contribuisce al benessere fisiologico e psicologico degli abitanti. La giusta illuminazione influisce anche sul risparmio energetico, in quanto riduce la necessità dell’illuminazione artificiale. La direzione assunta verso “la casa del domani” è quella che vede sempre più protagonista l’intervento dello specialista dell’illuminazione, e dunque citando lo stesso Kaoru Mende: “è necessario imparare dalla luce naturale”.
Credits fotografici: Marcos Betanzos
Serena Giuditta

Share Post