Alberghi subacquei: quando i sogni sono liberi di nuotare come pesci

Avete mai pensato di spingere la vostra voglia di esplorazioni ben oltre i limiti della terraferma, di sentirvi, tra i regni di Poseidone, dei novelli Robinson Crusoe pur senza rinunciare a tutti gli agi di un Dorian Gray? Se lo avete pensato, ma lo avete ritenuto assurdo, siete completamente fuori strada…e non di poco! Volgere in realtà un simile desiderio è infatti possibile da quando, da qualche anno a questa parte, favolosi alberghi subacquei sono sorti proprio per rispondere alle vostre più ardite aspettative, ai vostri sogni meno pensabili.

Una domanda, a questo punto, nasce spontanea: «Habitanti, avete voglia di seguirci, virtualmente e senza scomporvi, in questi itinerari sotto la superficie dell’acqua, alla scoperta dei migliori alberghi subacquei?».

Se, accettando la nostra la nostra proposta, vi lascerete condurre, non dovrete nemmeno affaticarvi tra i meandri del web e, ne siamo sicuri, in questa calda estate, riposarsi e cullarsi all’ombra, con un bel cocktail da sorseggiare e un articolo da leggere, dovrebbe essere d’obbligo!

Perciò non perdiamo tempo…partiamo alla scoperta dei migliori alberghi subacquei dove, magari, potrete passare le vostre prossime vacanze estive!

 

P.S. ve lo diciamo subito: i costi non sono proprio da pensioncina economica, da piccolo hotel di periferia, ma crediamo che, questo dettaglio, lo aveste già immaginato.

 

Manta Resort

www.themantaresort.com

Il Manta Resort, uno dei primi costruiti sull’Isola di Pemba, in Zanzibar, è l’oasi perfetta per tutti coloro che amano il mare in ogni sua declinazione: come idilliaca cornice entro la quale rilassarsi immersi tra i tiepidi raggi del sole, come habitat prediletto per gli amanti delle immersioni e come riserva sterminata per avventurosi pescatori. In questa esotica località nulla è lasciato al caso: il tutto rispetta i più elevati canoni del bello e del…Lusso! E no, l’uso della “L” maiuscola non è un’esagerazione, ve lo assicuriamo! Infatti, in questa remota località del pianeta, è possibile prenotare la prestigiosa Underwater Room, una stanza a tre piani, dei quali uno subacqueo, posta a 250 metri dalla riva e raggiungibile in barca. Incredibile vero? Incredibile è incredibile, però è tutto vero! Buoni sogni subacquei.

Subsix

www.tripadvisor.ie

Questo incredibile e policromatico locale non è propriamente un albergo, è un night, esattamente, che appartiene al ristorante Edge, disperso tra le azzurre acque delle Maldive a cinquecento metri dalla riva. Al Subsix, che a ogni vero nerd, amante dei videogiochi un po’ retrodatati, non potrà che ricordare le ambientazioni di Rapture di BioShock, sarà possibile farsi rapire dalla magia delle note e dal fascino di incontri subacquei. Chi può vantarsi di aver rigirato tra le dita un bicchiere di whisky mentre, assorto, si lasciava rapire dal nuoto di pesci esotici e dall’avvolgente suono del silenzio sottomarino? Se, tra i nostri lettori, ci sarà un appassionato videogiocatore sappia che l’Utopia è davvero stata realizzata; i pensieri si sono fatti realtà, hanno assunto lineamenti subacquei.

Lovers Deep

gph-theory.blogspot.com

Se si parla di alberghi subacquei non poteva mancare il Lovers Deep proprio perché, tecnicamente, non sarebbe un albergo. O meglio, lo è, ma nello stesso tempo è anche un sommergibile di ultima generazione, in grado di far impallidire il già ai tempi quasi fantascientifico sottomarino di 20.000 leghe sotto i mari. Ormeggiato nel Mare dei Caraibi, presso l’isola di Santa Lucia, è il luogo perfetto per tutti gli innamorati che amano disperdersi tra gli infiniti itinerari subacquei. Versione sottomarina e dunque di controtendenza rispetto al Mile High Club, il quale propone fughe d’amore ad alta quota, il Lovers Deep risulta essere parecchio impegnativo per tasche non oversize: il costo per due notti (il minimo obbligatorio) è infatti di 175.000 sterline. Non proprio poco per essere un’avventura! Però, ne siamo sicuri, qualora abbiate tempo, passione e soprattutto risorse potrebbe dimostrarsi un’interessante esplorazione!

Jules’ Undersea Lodge

www.tripadvisor.it

Merita davvero di essere preso in considerazione il Jules’ Undersea Lodge, a Key Largo, in Florida, non solo per la propria sensazionale bellezza, poiché indubbiamente la possiede, ma per la propria storicità: è difatti, tra i locali subacquei, quello che utilizza la struttura più datata. Un tempo laboratorio scientifico, è stato trasformato in un rifugio per gli amanti delle immersioni: per potervi accedere è infatti necessario immergersi per sei metri oltre la superficie dell’acqua. Non propriamente uno scherzo per i più e solo una battutina di rito per coloro che fanno dei panorami subacquei la propria vita, il Jules’s Undersea Lodge merita una visita; non fosse altro che per i continui richiami a Jules Verne e al suo romanzo.

Utter Inn Hotel

www.orangesmile.com

Abbiamo deciso di tenere questo albergo svedese per ultimo poiché, dispersi tra scenari subacquei esotici, avrebbe potuto insinuarsi in noi l’idea che, “vicino a casa”, sarebbe inutile cercare, che, tanto, in Europa, non si troverebbe nulla di interessante a riguardo. Se ci facessimo ingannare da un simile pensiero sarebbe ingiusto perché l’Utter Inn Hotel, situato nelle acque dolci del lago Mälaren, poco distante da Stoccolma, sarebbe lì giusto a dimostraci il contrario. La vena interessante di questo albergo non è solo quella di essere nostrano (europeo, dietro l’angolo…si fa per dire), ma di essere il frutto dei subacquei pensieri di un artista locale: Mikael Genberg. Pochi dettagli, tutto molto minimalista, ma accogliente. Ogni cosa, in quelle terre, ha la capacità di piacere per la sua semplicità.

Siamo giunti alla fine del nostro viaggio, non è stato lungo, ma non è nemmeno stato il frutto di un giro troppo breve che annoia per il semplice fatto di non offrire molteplici novità. È stato semplicemente giusto, proprio per la volontà di rispettare la voglia del lettore di curiosare senza muoversi dalla poltrona in salotto o dalla dolce frescura della veranda in giardino. Il periodo estivo è distensivo semplicemente perché ci si può concedere il lusso di essere felicemente leggeri, senza costrizioni e pensieri scomodi. Tutto può essere accomodato nel migliore dei modi, proprio come in uno degli alberghi subacquei di cui vi abbiamo parlato.

Adesso, prima di leggere un nuovo articolo, tornate al vostro cocktail abbandonato sul tavolino, si sta scaldando; e la condensa sul vetro del bicchiere è proprio lì a ricordarvelo: vi state attardando. Mai rimandare un piacere…quando è a portata di mano.