Il soffione doccia: come scegliere il migliore?

L’importanza del soffione doccia per una doccia funzionale

Godersi una bella doccia magari dopo una giornata stressante è uno dei piccoli piaceri della vita che ci regaliamo per rilassarci ed eliminare le tossine accumulate durante il giorno.

Una volta questa coccola era soddisfatta da un bel bagno caldo della vasca; oggi, invece, il tempo a disposizione per il relax è poco e, grazie al progresso della funzionalità dei sistemi di risciacquo, si predilige la doccia, un’alternativa più rapida e pratica, assieme alle sue modalità di getto che i moderni soffioni doccia possono offrire.

La funzionalità della doccia, dunque, dipende dal tipo di rubinetteria che si decide di installare all’interno della cabina. Il soffione doccia, ad esempio, permette di avvolgere il nostro corpo di un gradevole scroscio d’acqua ed è uno degli elementi fondamentali di cui bisogna tener conto.

Il mercato offre una moltitudine di scelte e, seguendo alcune piccole accortezze, è possibile scegliere il migliore soffione doccia in termini di dimensioni, caratteristiche, qualità e costi, senza mettere in secondo piano i propri gusti personali.

Dimensione della doccia e portata d’acqua

Conoscere le dimensioni della propria doccia è uno dei fattori principali che dovremmo tenere in considerazione al fine di scegliere il giusto soffione che sia proporzionato con la cabina.

Un soffione di grandi dimensioni fa al caso vostro se la doccia che possedete è uno spazio abbastanza ampio, in quanto esso dovrebbe garantire una vera e propria “pioggia” avvolgente  in grado di bagnare contemporaneamente tutto il corpo.

La scelta del soffione, però, non deve essere dettata unicamente dal proprio gusto personale, ma deve tener conto di alcuni aspetti impiantistici, come ad esempio la portata dell’acqua dell’impianto della propria abitazione.

Se l’impianto idrico non ci permette di avere una giusta pressione, necessaria a garantire la giusta ampiezza del getto, è inutile investire sulle grandi dimensioni. Molti moderni soffioni sono gestiti da miscelatori a più vie, che contemporaneamente azionano differenti tipi di getto: se la quantità e la pressione dell’acqua non sono quelle giuste, meglio un soffione di piccole dimensioni che nasconda questa carenza.

Soffione doccia, tipi di erogazione d’acqua

–  Soffione a cascata:  questo tipo di soffione è più grande rispetto a quelli tradizionali, difatti è indicato per docce di una certa importanza. La forma varia da quadrata a rotonda, mentre l’applicazione è a soffitto, in quanto permette di erogare come una vera e propria cascata, inondando a 360° la persona e avvolgendo l’intera cabina;

soffione doccia le tipologie

www.edilceramichemaccano.it

–  Soffione a potenza regolabile: è un soffione prettamente tradizionale, munito di una levetta regolatrice per poter aumentare o diminuire a piacimento la potenza del getto, in quanto alcune persone non sopportano getti troppo forti, magari a causa di una pelle particolarmente sensibile, mentre altre prediligono un getto tonificante e deciso, dall’effetto rigenerante ed energizzante;

–  Soffione con funzione di idromassaggio: anche questo è un soffione identico a quello tradizionale, ma con la possibilità di regolare la funzionalità idromassaggio che permette getti tonificanti, al fine di contrastare eventuali dolori muscolari;

–  Soffione multifunzione: è uno dei soffioni più innovativi che, oltre ad erogare acqua in maniera regolabile e personalizzabile, offre funzioni come la nebulizzazione, per trovarsi avvolti in un leggerissimo vapore che dona l’effetto di una carezza sulla pelle, e la cromoterapia, per un esperienza multisensoriale e di benessere completo grazie ai led incastonati nella struttura.

soffione multifunzionale

www.archiexpo.it

Il giusto prezzo fa la differenza

Ultimo, ma di certo non meno importante, il rapporto qualità-prezzo è un altro fattore fondamentale di cui dobbiamo tener conto nella scelta del miglior soffione doccia, così come in tutto ciò che acquistiamo per la nostra casa.

I soffioni che si acquistano nei punti vendita della grande distribuzione sono sì estremamente economici, ma valgono pur sempre il prezzo che paghiamo e non si può pensare di certo di pretendere una qualità medio-alta. Tutto ciò cambia se ci si rivolge a negozi di vendita maggiormente specializzata, in quanto è possibile trovare prodotti di qualità nettamente superiore in termini di durabilità di materiale.

A tal proposito, la struttura in acciaio inossidabile è la massima garanzia, insieme all’ottone cromato, al contrario del materiale plastico che è di facile usura; inoltre, lo stesso discorso vale per gli ugelli che devono essere realizzati in materiale siliconico di altissima qualità, altrimenti il calcare abbondante e l’alta temperatura tendono a logorarli.