Il grande tetto che accoglie il cambiamento

E’ a Hirakata, nell’area nord-orientale di Osaka, in un silenzioso quartiere nei pressi della stazione di Hoshigaoka, che Shogo Aratani Architect & Associates hanno progettato una deliziosa casa di circa 90 metri quadrati per una coppia di anziani e il loro figlio, ormai adulto. Esigenze e ritmi di vita differenti che vogliono convivere sotto lo stesso grande tetto, pur mantenendo la rispettiva privacy.

hirakata osaka

Il sito risultava piuttosto grande rispetto al volume richiesto della casa, quindi è stato possibile fornire un parcheggio sul lato nord, uno spazio giardino sul lato sud e uno dedicato a un ampio accesso sul lato ovest.

casa giapponese moderna
 

I volumi del primo e del secondo piano sono stratificati in posizioni leggermente sfalsate l’uno contro l’altro, mentre un tetto a padiglione su pianta quadrata è posto sopra questi due elementi volumetrici come se fosse un ombrello.

I vuoti generati dallo sfalsamento sono trasformati in elementi funzionali quali uno spazio a soffitto aperto e un’alta illuminazione laterale: dunque la stratificazione dei volumi del piano inferiore e del piano superiore risulta sapientemente coordinata per definire le dimensioni di tali spazi. Anche la profondità della gronda è stata progettata al fine di massimizzare l’ingresso della luce diurna dal lucernario laterale in alto.

tetto casa giappone

La superficie del primo piano è impostata come uno spazio di famiglia condiviso e uno dedicato ai genitori; mentre il secondo piano è lo spazio per il figlio: quindi ogni stile di vita è definito separatamente tra il livello superiore e il livello inferiore. Tuttavia, ogni piano è collegato attraverso lo spazio del soffitto aperto, in modo che ogni membro della famiglia possa sentire la presenza degli altri. La straordinaria scelta dei progettisti consta proprio nella possibilità di tenere separati ma allo stesso tempo legati gli spazi, e quindi l’individualità degli abitanti della casa, fornendogli sempre la possibilità di rimanere legati anche in futuro, nell’ipotesi in cui il figlio dovesse prendersi cura dei genitori.
progetto casa tetto

Al primo piano, nell’area condivisa, è previsto un grande pavimento di terra per il loro cane che porta all’esterno: questa superficie va a generare una continuità con il giardino. L’ampio pavimento di terra considera anche la possibilità in futuro di essere utilizzato come accesso per una sedia a rotelle; così anche la porta d’ingresso è stata predisposta come una porta a battenti di grandi dimensioni che può essere aperta ampiamente verso l’esterno.

Al secondo piano, il tetto a padiglione di forma quadrata, con una pendenza di 30 °, riflette l’ambiente interno. Lo spazio ha un’atmosfera calma e avvolgente, data dal soffitto ondulato a varie altezze e dall’incidenza sia della luce naturale che delle due luci superiori poste sul soffitto.
idea tetto casa design tetto casa
 
 
 
 
 
 
 
 

Queste condizioni di illuminazione sono fornite non solo per gli spazi abitativi principali, ma anche per la zona cucina, l’area del bagno e persino per il magazzino. L’aspetto più interessante è dato quindi dalla possibilità di cambiare questi spazi dinamici nel tempo e ciò non farà altro che arricchire la vita dei residenti della casa.
Credits foto: Shigeo Ogawa
Serena Giuditta