Vacanza: tech detox o social?

Mare, natura e viaggi on the road, l’organizzazione passa per il fai da te on line e si divide in vacanza Tech Detox e vacanza Social. Il 2018 conferma la voglia di vacanza degli italiani: cambiare vita per qualche giorno e allontanarsi dalla routine aiuta a rigenerarsi e ad affrontare meglio le giornate, così anche quest’anno, con l’estate alle porte, siamo tutti pronti a programmare la prossima vacanza.

Photo by Steve Harvey on Unsplash

 C’è chi approfitta della vacanza per staccare la spina e disintossicarsi dalla tecnologia e dall’iperconnessione, chi invece non rinuncia neanche in vacanza alla condivisione social per raccontare ad amici e follower ogni momento delle sue giornate.

Vacanza social 

Per il 34% degli italiani la vacanza è social! Smartphone alla mano con fotocamera sempre attiva per non perdere nessun dettaglio degno di essere raccontato tra stories e foto Instagram, Facebook e Whatsapp, tutti i social sempre attivi per registrare ogni momento della vacanza e condividerlo con amici e followers. La valigia diventa un camerino di scena per mostrare look impeccabili, l’occhio è sempre attento a cercare lo scorcio migliore per essere fotografato e anche i momenti di relax vanno condivisi.

Photo by Neko Tai on Unsplash

Vacanza Tech Detox

Photo by Igor Ovsyannykov on Unsplash

Tra i vacanzieri che scelgono il relax il 27% punta a rallentare i ritmi frenetici della vita quotidiana scegliendo uno stile di vita rilassato dedicato a cibo, riposo e cura del corpo, trascorrendo meno tempo possibile con la tecnologia e prediligendo la lettura, la musica e le passeggiate. Mentre un altro 26% degli Italiani rientra nella categoria tech detox, durante la vacanza le abitudini quotidiane restano invariate ma sono banditi pc, smartphone e tablet per staccare completamente dalla tecnologia e dall’iperconnessione alla quale siamo sottoposti tutti i giorni. Si spinge il tasto PAUSA e si prova a vivere il momento senza finestre di collegamento virtuale con altri luoghi e persone.

Le destinazioni

Il 50% degli italiani sceglierà il mare per le sua vacanza, con il 13% in più per le destinazioni immerse nella natura e il 22% per le vacanze in tour, viaggi itineranti e crociere. Vince la voglia di novità, con 8 vacanzieri su 10 che vogliono cambiare meta con l’arrivo del caldo e si sceglie come mete Emilia Romagna, Lazio e Liguria per l’Italia e Spagna, Grecia e Croazia per l’estero. In calo invece Puglia, Sardegna e Campania per il nostro Paese e Maldive, Thailandia e Egitto per chi va fuori dai confini nazionali.

Cosa vorremmo riportare a casa dalle vacanze?

Gli italiani in vacanza scelgono di riportare a casa come ricordo delle proprie vacanze souvenir (38%), cibo e bevande tipiche (33%), regali (32%), e soprattutto, uno su tre del totale (29%), vorrebbe tornare a casa con nuove amicizie e un fidanzato o una fidanzata (7%).

Photo by Kimson Doan on Unsplash

I dati vengono dal sondaggio “Le vacanze degli italiani” a cura di italiani.coop, il portale di ricerca e analisi di Coop, per Robintur, l’analisi rileva anche che quest’anno il numero di coloro che prevedono di partire segna un +10% in proporzione sull’anno precedente e circa tre milioni e mezzo di italiani in più rispetto all’anno scorso.

Qualche suggerimento per le vacanze? Guarda nella sezione Abitare nel mondo del nostro sito.

Valentina De Carolis