Gli hotel più strani d’Italia

Dormire in una casa sull’albero, in un faro o circondati da design innovativo e tecnologico? Probabilmente non lo sapevate, ma in Italia ci sono molti hotel “strani”, magari anche vicino casa vostra.

Usiamo questo termine perchè gli alberghi che a breve vi illustriamo hanno tutti una particolarità, che sia il luogo in cui si trovano oppure il tema al quale sono ispirate le stanze e gli ambienti interni.

Ecco allora la nostra selezione di otto degli hotel più strani d’Italia.

  1. Iniziamo dall’Etruscan Hotel, la cui stanza ci fa da immagine principale. Si tratta di un albergo interamente dedicato al cioccolato, una delle eccellenze di Perugia, dove è situato. Perugia è la città italiana del cioccolato e ogni anno nel suo centro storico si tiene ormai da 25 anni l’Eurochocolat , festival internazionale del prodotto dolciario più amato in assoluto. Le stanze dell’Etruscan Hotel sono distribuite su tre piani: al Latte, al Gianduia e al Fondente. Ogni camera è arradata a tema : lampade con la colata di cioccolata, testata del letto a forma di tavoletta, copriletto con la parola cioccolato scritta in tutte le lingue del mondo e così via. Per i più golosi.
  2. Spostiamoci in Basilicata, nella spledida Matera, città patrimonio mondiale UNESCO per i suoi Sassi, unici al mondo. Nel Sasso Barisano, uno dei rioni più antichi del capoluogo lugano, si trova l’hotel Sextantio – Le Grotte della Civita. Per la precisione, si tratta di un progetto culturale di recupero conservativo di 18 grotte, alcune di eccezionali dimensioni, e di uno spazio comune in un’antica chiesa rupestre. È possibile dormire in queste grotte uniche, circondati da secoli di storia e dall’atmosfera unica della città dei Sassi.
  3. Non solo le grotte ma anche i trulli possono trasformarsi in comode stanze d’albergo. È quello che accade al Trulli Holiday Resort di Alberobello dove si può dormire nelle dimore storiche, patrimonio mondiale dell’Unesco. I Trulli sono finemente ristrutturati e arredati secondo la tradizione senza però trascurare i comfort e la raffinatezza.hotel trollo
  4. Spostiamoci nella Capitale. Qui, tra le centinaia di hotel se ne trovano alcuni molto particolari, dal nome di IRooms. A Roma ce sono ben cinque, distribuiti lungo i percorsi turistici più battuti. Come si può intuire, si tratta di camere futuristiche, con un design geometrico, luci al led, docce e cascata e ipad a disposizione  degli ospiti. In alcune suite, i letti sono circondati da schermi che vi trasporteranno in luoghi lontani, come potete vedere nella foto.i room roma hotel strano
  5. Restando in tema di hotel innovativi, muoviamoci tra Voghera e Tortona, in Lombardia. Qui si trova Motel K, un posto unico : ogni camera ha un tema diverso. Smplicemente cambiando suite, si passa da Santorini all’esperienza di una notte araba da Roma alla Thailandia, attraversando lagune blu e atmosfere lunari. È possibile prenotare le stanche anche ad ore, entro massimo 10 , dopo di che il soggiorno sarà conteggiato come pernotto.
  6. Nel nostro immaginario viaggio per l’Italia, saliamo in Trentino Alto Adige. A pochi chilometri da Merano, immerso in una radura inviolata di ben 40 ettari di parco alpino sorge l’Hotel San Luis. Diciamo bene, sorge, perchè gli alloggi che lo compongono sono chalet in legno e casette sugli alberi. Tutto è pensato per favorire un contatto con la natura. Lo stile, perciò, è essenziale e mescola elementi naturali a tanta cura dei dettagli.hotel strani trentino
  7. Dal profondo nord, scendiamo in Sicilia, in provincia di Messina. Ci troviamo a Castel di Tusa, vicino alla famosa Cefalù presso l’Art Hotel Atelier Sul Mare, un albergo / museo dove si ha la possibilità di dormire in un’opera d’arte. Venti delle sue camere sono vere e proprie opere d’arte di importanti artisti contemporanei. L’idea alla base far si che l’ospite non sia un fruitore esterno dell’arte ma che viva, all’interno dell’opera stessa infondendo su di essa le sue emozioni.
  8. Per ultimo, vi parliamo dell’unico faro in Italia ad essere adibito ad hotel. Si tratta del Faro Capo Spartivento, situato sull’omonimo promontorio nel sud della Sardegna. Il fato in effetti è ancora attivo, quindi l’esperienza sarà totale: si  potrà godere dello spettagolo delle splendide acque che lo circondano dal faro più antico dell’isola, datato 1856.

hotel strani sardegna

Ada Maria De Angelis