Nella giornata del 16 novembre dalle ore 9.00 alle ore 14.00, presso il Teatro Argentina di Roma, avrà luogo la dodicesima edizione del Premio “ Vincenzo Dona, voce dei consumatori ”.

La storia del Premio Dona

Una storia importante, quella del Premio Dona, nato nel 2007 ad opera dell’Unione Nazionale Consumatori per ricordare il suo fondatore, con lo scopo di essere un riconoscimento per le personalità che si sono distinte per l’impegno a favore dei consumatori.
E sempre stato nello stile di questo premio il fatto di portare l’attenzione su tematiche di grande attualità per i consumatori.

Negli anni sono stati trattati temi quali il ruolo della pubblicità nel creare aspettative, la sicurezza della spesa alimentare, le opportunità e le insidie della rete, la contrattazione, la ripresa economica e molti altri.

Assegnazioni Premio Dona 2018

Unione Nazionale Consumatori

 

Il tema di quest’anno

Quest’anno, in totale coerenza e sincronia con le preoccupazioni sempre crescenti dei consumatori rispetto all’utilizzo dei propri dati, dovute anche ai travolgenti scandali di cui sono stati protagonisti alcune grandi piattaforme web, il Premio Dona ha posto al centro il tema dei Dati.
Proprio a fine maggio di quest’anno è entrato in vigore il regolamento europeo sulla protezione dei dati personali. Nonostante le maggiori tutele però i consumatori guardano ancora con sospetto tutti coloro che chiedono informazioni, magari per erogare servizi o a scopo pubblicitario.

Il titolo del Premio Dona 2018 è “ L’intelligenza dei dati”, e riconferma il tradizionale approccio logico dall’Unione Nazionale Consumatori, Che anche in questo caso ha voluto affrontare il tema in modo originale e propositivo, riflettendo sull’utilità dei dati nella nostra società, su quale uso intelligente possa esserne fatto e su come un utilizzo oculato possa migliorare l’esperienza dei consumatori.

dettagli del programma premio dona 2018

Unione Nazionale Consumatori

 

“Le persone oltre i numeri”, presentazione del libro di Gianni Bientinesi

Durante l’evento del Premio Dona verrà presentato il libro “ Le persone oltre i numeri” di Gianni Bientinesi, esperto in business intelligence. Il libro, che affronta la business intelligence come una disciplina fatta non solo di algoritmi, ma di condivisione, comunicazione delle strategie aziendali, e apertura mentale, si apre con la prestigiosa prefazione di Massimiliano Dona, Presidente Unione Nazionale Consumatori.

L’approccio alla business intelligence descritto in questo libro mira a proporre un modo di fare in business intelligente che voglia ascoltare le storie e i bisogni delle persone, e che utilizzi i big data come punto di partenza per mettere al centro della propria strategia il cliente, l’abitante, e che così facendo migliori la qualità della vita di tutti noi.