Ciclo di incontri: Agricoltura, uso del territorio, impatto ambientale e salute

In Fondazione Micheletti si torna a parlare di ecologia, agricoltura, biodiversità, risorse naturali e alimentazione.

A poco più di un anno del convegno nazionale “Nuovi contadini. Per un’agricoltura ecologica”, parte, lunedì 26 novembre alle 17.30, la prima conferenza di un ciclo di otto incontri dedicati al settore primario dell’economia italiana, intitolato Agricoltura, uso del territorio, impatto ambientale e salute.fondazione micheletti

Con il titolo Agricoltura e storia del Novecento, Pier Paolo Poggio affronta, nel primo incontro, i nodi dell’industrializzazione agricola in Italia e nel resto del mondo.

Lo sviluppo tecnologico, sempre più intenso nel corso del XX secolo, consente spettacolari aumenti di produttività e un drastico ridimensionamento degli addetti. Un tale orientamento si afferma in tutti i contesti sociali e politici, accompagnato da una sempre più incisiva e pervasiva presenza della chimica, farmaceutica e genetica.

Peraltro, tali sviluppi hanno dei contraccolpi problematici a livello ambientale, di utilizzo delle risorse, riduzione della biodiversità, vecchie e nuove disuguaglianze. Su questo sfondo sia l’agricoltura tradizionale che inedite forme di agro-ecologia rendono più mosso e unilineare un panorama che merita di essere conosciuto ed esplorato perché ci riguarda da vicino.

L’incontro si terrà presso la sala di lettura della Fondazione Luigi Micheletti, in via Cairoli n.9 a Brescia.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Associazione medici per l’Ambiente ISDE Italia.

INGRESSO LIBERO

Qui il programma del seminario [PDF]

Share Post